La Corte d’Appello assolve da ogni accusa l’ex braccio destro del capitano “Ultimo”

Torino, 06 Dic 2017 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Andrea Giambartolomei – “Arciere” era il braccio destro del capitano “Ultimo”. Un vicebrigadiere della Crimor, squadra del Ros che il 15 gennaio 1993 aveva catturato Totò Riina. Quindici anni dopo, però, alcuni colleghi lo arrestano e nel 2014 viene condannato a sedici mesi di carcere per falso ideologico in atto pubblico commesso per aiutare dei ladri di oggetti d’arte. Lunedì 4 dicembre la Corte d’appello di Torino lo ha assolto da quell’accusa perché il fatto non…L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/12/05/torino-la-corte-dappello-assolve-da-ogni-accusa-lex-braccio-destro-del-capitano-ultimo/4019746/