.
Chi siamo e cosa facciamo Acquista la tua carta servizi
valida per 12 mesi
Rinnova la tua carta servizi
scaduta per latri 12 mesi
Accesso area  riservata
e consulenze telefoniche
Consulenze scritte Tutela legale Banca dati leggi/circolari
Web - mail Contatti Foresterie Avvicendamenti Blog Forum Provvedimenti futuri I convegni Newsletter
 



Iscriviti gratis

Riceverai gratuitamente informazioni periodiche e di settore


 

Autorizzo privacy

Per non ricevere più le news... clicca qui!

Rubriche
Politica
Convenzioni
Quesiti e risposte.
Dal centro di consulenza della Sideweb!
Utilizzo delle ff.aa. per le emergenze pubbliche
Iniziative

Diritti dei militari: ogni iniziativa a favore delle vittime del dovere merita ospitalità sul nostro portale”
“Partecipiamo ai nostri utenti la presente iniziativa che intende dare conoscenza del mondo militare attraverso le voci di coloro che lo vivono direttamente”
Roma, 13 dic - Cittadini in divisa, le loro storie in un libro per raccontare le verità ignorate.
“Una parte della società italiana vive ancora priva di quei fondamentali diritti che la Costituzione riconosce indistintamente a tutti i cittadini e fra questi i militari e gli appartenenti alle Forze di polizia possono essere considerati i “minus habentes” del terzo millennio.”
Approfondisci l'argomento >>>

 

 

Archivio articoli e circolari pubblicati sul portale - anno 2012


 

Dipendenti pubblici e tredicesime: parassiti o simbiotici. Improvvisamente, i detestati dipendenti pubblici da parassiti divengono simbiotici. Hanno uno stipendio. E lo spendono. E’ uno stipendio sicuro: è, dunque, sicuro che lo spendano

Roma, 30 lug - L’idea di sospendere per tre anni o per sempre il pagamento della tredicesima ai dipendenti pubblici non è affatto peregrina e le rassicurazioni del Governo non rassicurano affatto. Sia perché sono troppo timide per essere credibili, sia perché in Paesi come Grecia e Spagna, sinistramente a noi vicini la misura è stata introdotta, sia perché la corta memoria italica ha fatto dimenticare a molti che la versione iniziale della manovra estiva del ferragosto 2011 aveva previsto esattamente la posticipazione della tredicesima di almeno sei mesi, salvo poi eliminare all’ultimo minuto la norma.

 

Il soldato ubbidisce, ma la sua famiglia soffre...

Roma, 14 ago - Riceviamo e pubblichiamo una lettera riguardante il disagio che devono affrontare le famiglie a seguito dello spostamento di un intero ente in un'altra citta'. Segue la lettera. Egregio Sig. Direttore, sono la moglie di un sottufficiale che fa servizio presso l'84° Centro Sar di Brindisi, le raccontero' brevemente la nostra situazione familiare, ma posso dire con certezza che e' simile ad altre famiglie (colleghi di mio marito).

 

Sicurezza: altri tagli? Cancellieri, ora non possiamo cedere su nulla

Roma, 17 ago - "Non dovremo piu' tagliare, ma ora dovremo cercare di ridurre il danno in modo da poter comunque garantire i livelli di sicurezza''.  Lo ha detto ieri Anna Maria Cancellieri, ministro degli Interni, intervenendo nella trasmissione ''Prima di tutto'' di Radio 1. Parlando della spending review nel settore sicurezza ha poi spiegato: ''E' un'operazione complessa perche' i tagli vanno fatti ma devono essere mirati e intelligenti, non a spanne o lineari. Dobbiamo garantire i livelli di sicurezza per i cittadini, siamo all'opera anche per risolvere il problema del turnover perche' abbiamo bisogno di forze nuove che stiano sul territorio.

 

Visite fiscali in caso di assenze per malattia e assenze per prestazioni specialistiche. Applicazione al personale militare in servizio permanente

Roma, 22 giu - La norma originaria prevedeva un obbligo generalizzato di disporre visite fiscali, anche per un solo giorno di assenza per malattia, salvo l’impedimento dovuto a “esigenze funzionali e organizzative”. Il testo è stato, ora, superato dal nuovo dettato normativo che, sostituendo il comma 5 dell’art. 55 septies del citato decreto legislativo, ha imposto l’obbligo di disporre la visita fiscale fin dal primo giorno qualora l’assenza stessa si verifichi nelle giornate immediatamente precedenti o successive a quelle non lavorative. Queste ultime sono da individuare non solo nelle giornate festive e nella domenica, ma anche nelle giornate di riposo infrasettimanale conseguenti all’effettuazione di turni o servizi, nonché in quelle di permesso o di licenza concesse.

 

Forze armate: più comandanti che comandati. In Italia abbiamo la metà dei generali che hanno gli Stati Uniti. Ma con forze nove volte più piccole di quelle americane"

Roma, 12 ago - Quando gli eserciti erano di massa e di leva milioni di uomini in uniforme obbedivano in battaglia agli ordini di qualche migliaio di generali e colonnelli. Nell’epoca degli eserciti hi-tech, dove il numero dei militari è sostituito dalla potenza e dalla precisione degli armamenti, tutti i Paesi stanno riducendo i ranghi (lo fa persino l’esercito di massa per antonomasia: quello cinese) e, con maggiore fatica, il numero dei vertici militari. In tempi di revisione della spesa pubblica e di crescenti polemiche intorno ai costi degli apparati militari ben rappresentate da questo articolo del Fatto Quotidiano dare un’occhiata al rapporto numerico esistente tra vertici e sottoposti, cioè tra comandanti e comandati nelle forze armate, può essere uno strumento utile a individuare sprechi e possibili risparmi.

 

Servizi armati di caserma. La lettera del Capo di SME: i vecchi limiti di eta' erano "anacronistici". Allo studio un "progetto" per superare i limiti di eta'. Forse si montera' di servizio armato fino al giorno prima della pensione?

Roma, 2 ago - Da oggi in poi saranno applicate nell'Esercito le nuove norme sui limiti di eta' per svolgere i servizi armati di caserma, che come si sa sono stati elevati a 50 anni. L'anomalia che si riscontra, pero', sta nel fatto che per gli ufficiali lo svolgimento dei servizi armati, ancorche' previsto anche per loro fino al compimento del 50° anno di eta', di fatto e' legato al grado, e non all'eta' anagrafica. Infatti mentre per i sottufficiali e volontari/graduati di truppa è legato al compimento del 50° anno di eta', per gli ufficiali è previsto il servizio di ufficiale di picchetto fino al grado di giovane tenente, e se questo tenente svolge l'incarico di comandante di compagnia e' esentato dal servizio. Infatti gli ufficiali svolgono solo qualche anno di servizio armato, e una volta promossi capitani non lo fanno piu'. Quindi per loro si tratta di svolgerli soltanto per pochi anni e verso 25 - 30 anni di eta' non li fanno piu'. Peccato che questa anomalia non l'abbia notata lo SME.... Sara' anche giusto svolgere i servizi armati per tutta la vita, ma sarebbe anche giusto vedere alla porta un ufficiale di picchetto con il grado di tenente colonnello o colonnello non comandante di ente. Non si capisce perche' questo servizio di Ufficiale di Picchetto sia ormai di esclusiva pertinenza dei marescialli. 

E' AUSPICABILE UN INTERVENTO DEI NUOVI DELEGATI DEL COCER, ALMENO PER CAPIRE COME LA PENSANO.

Lasciamo ai lettori ogni ulteriore pensiero. Puoi leggere e discutere su RadioNaja, clicca qui >>>

 

Passaporti e minori, viaggi a rischio: serve un documento individuale

Roma, 20 lug - Centinaia di vacanzieri, in questi giorni, si stanno trovando di fronte a un imprevisto che rischia seriamente di farli rimanere a terra, mandando in fumo il proprio viaggio.Colpa delle nuove regole sui passaporti: dal 26 giugno, i minori possono andare all'estero soltanto se in possesso un documento di viaggio individuale. La normativa. «I passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori - viene precisato sul sito della Polizia di Stato - rimangono comunque validi per i titolari fino alla naturale scadenza». Ai minorenni verrà rilasciato il nuovo libretto di passaporto con microchip, ma la normativa prevede che solo dal compimento dei 12 anni di età siano acquisite le impronte e la firma digitalizzata. La norma, si legge sul sito www.poliziadistato.it, è valida anche per chi decide di utilizzare il passaporto per spostarsi in Europa.

 

Le festività non saranno accorpate

Roma, 21 lug - Il governo ha deciso di non procedere all'accorpamento delle festività: "I risparmi di spesa non sono garantiti - si legge nel comunicato del Consiglio dei ministri - non ci sono casi simili in Europa, e si violerebbe il principio dell'autonomia contrattuale, con il risultato di aumentare la conflittualità tra lavoratori e datori di lavoro".  Nella riunione del Cdm è stata poi varata la circolare con i criteri per la riduzione delle province. "In base ai criteri approvati - si legge - i nuovi enti dovranno avere almeno 350mila abitanti ed estendersi su una superficie territoriale non inferiore ai 2500 chilometri quadrati". La soppressione, ha precisato il ministro Filippo Patroni Griffi, potrà portare il numero delle province a 40 e ridurre a 10 le città metropolitane.

 

Co.Ce.R. XI mandato: 2012-2016. Proclamazione dei delegati nazionali eletti

Roma, 23 lug - Pubblichiamo di seguito la lettera dello Stato Maggiore della Difesa datata 13/7/2012, relativa alla proclamazione degli eletti nel Consiglio della Rappresentanza Militare - CO.CE.R.. Molte le persone nuove

 

Congelare le tredicesime? Il Governo Monti smentisca, dice Confesercenti

Roma, 25 lug - Sebbene al momento non ci sia nulla di concreto, varie associazioni hanno già lanciato l'allarme su un eventuale blocco della tredicesima mensilità voluto dall'Esecutivo Monti. Se venisse bloccata per pensionati e dipendenti pubblici si avrebbe una “piena emergenza consumi”. Per adesso è niente più che una voce, ma Confesercenti guarda già con allarme all'ipotesi circolata in questi giorni sul possibile congelamento delle tredicesime per i dipendenti pubblici e per quella parte dei pensionati  che guadagnano più di mille euro al mese. Il rischio principale secondo l'associazione è di ibernare i consumi in un contesto in cui la crisi economica si fa sempre più difficile. Per lo Stato vorrebbe dire un risparmio di ben 16 miliardi di euro, più che stuzzicante in tempi di spending review, ma il provvedimento striderebbe terribilmente con quanto dichiarato l’altro giorno dal premier Monti circa la necessità di dover fare affidamento sull’economia reale. Ecco perché la Confederazione degli esercenti mette in guardia l’Esecutivo...  Lasciamo ai lettori ogni ulteriore pensiero. Puoi leggere e discutere su RadioNaja, clicca qui >>>

 

Governo: nessun taglio delle tredicesime. Speriamo che sia l'ultima parola su questo argomento. Fidarsi o e' meglio non fare molti progetti con i soldi della tredicesima?

Roma, 26 lug - Smentito il taglio delle tredicesime per i dipendenti statali, voce che era circolata con insistenza negli ultimi giorni. Mentre in Senato la spending review approda al voto, l'esecutivo ci tiene a precisare che nessun taglio della tredicesima è mai stato preso in considerazione. Tali voci, viene detto, servono solo a creare allarmismo sociale. Per la precisione la nota del governo parla  di "dannoso allarmismo sociale che rischia di causare un duplice danno sia per l'organizzazione che ha diffuso questa ipotesi, in quanto si rischierebbe un possibile blocco dei consumi, sia per la tenuta dell'economia".

 

Ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica. La Camera dei deputati impegna il Governo a ridurre il versamento per il contributo unificato in sede giurisdizionale ma ripristina la gratuità in sede consultiva

Roma, 27 lug - La disciplina per i procedimenti in materia di ricorso straordinario al Presidente della Repubblica (D.P.R. 24 novembre 1971, n. 1199) ha conservato la natura di epoca monarchica ovvero senza l'assistenza di un legale, completamente gratuita e con il beneficio dei termini di presentazione particolarmente ampi, da proporre davanti ai Ministeri competenti o, in mancanza di questi, alla Presidenza del Consiglio, fatto salvo l’istituto della trasposizione dalla sede consultiva a quella giurisdizionale.

 

Migliaia di tumori tra i militari. La diagnosi del ministero: stress da sentinella

Roma, 29 lug - ll problema dei militari all’estero e l’uranio impoverito. Oltre 2000 casi di tumore tra i militari. Vediamo di capire il perché. I nostri soldati, peraltro in missione di pace, se la facevano sotto dalla paura e per questo si sono ammalati. Questa è la spiegazione ufficiale del governo. Il nesso causale è chiaro (!!!) e il Ministero indennizza. Ovviamente, per ricevere i soldi, devi accettare la motivazione con cui viene concesso l’indennizzo: “Il decesso può riconoscersi dipendente da fatti di servizio che risultano sussistere nello svolgimento degli incarichi assegnati, nelle condizioni estreme quali elevata tensione emotiva, continua e prolungata ipervigilanza in costante pericolo di vita nell’ambito di missioni svolte in teatro bellico, di assoluta eccezionalità e con altro rischio personale e collettivo”… “Considerato che il cumulo di tali circostanze è idoneo a compromettere le difese immunitarie, il cui deficit può favorire la crescita di una neoplasia allo stadio pre-clinico, è plausibile ritenere che il servizio abbia potuto svolgere un ruolo concausale efficiente e determinante nell’insorgenza e/o slatentizzazione del processo neoplastico”.

 

Il Consiglio dei Ministri di venerdi 3/8 ha discusso alcuni argomenti sulla riforma delle strutture della Difesa. Prevista una riduzione del 10% dei Dirigenti civili e militari e una riduzione del 10% del personale civile non dirigenziale

Roma, 4 ago - Pubblichiamo l'esito della riunione del C. dei Ministri di venerdi 3/8/2012, nella parte in cui si parla di Difesa. Su proposta del Ministro della difesa, di concerto con i Ministri per la pubblica amministrazione e semplificazione e dell’economia e delle finanze, il Consiglio ha approvato il regolamento che modifica il testo unico regolamentare in materia di ordinamento militare, di organizzazione del Ministero della difesa, degli uffici di diretta collaborazione del Ministro e degli enti pubblici vigilati. L’impostazione del provvedimento, ispirata alla ottimizzazione e alla rideterminazione in riduzione degli assetti ministeriali, realizza una base di partenza compatibile con l’introduzione delle ulteriori misure di razionalizzazione della spesa connesse prima con l’attuazione del decreto-legge sulla spending review e poi del disegno di legge delega in discussione al Senato concernente la revisione dello strumento militare nazionale (AS 3271). Le principali innovazioni riguardano: 1. la soppressione della Direzione generale dei lavori e del demanio e l’attribuzione delle sue funzioni ad una nuova struttura di livello dirigenziale generale, denominata Geniodife, incardinata all’interno del Segretariato generale; 2. l’istituzione, ad invarianza di spesa, presso il Segretariato generale di un VI Reparto, di livello dirigenziale generale, che curerà le attività legale e consultiva e di gestione del contenzioso in precedenza svolte in proprio da ciascuna struttura di livello generale, eccezion fatta per le questioni attinenti al personale e alla previdenza che restano ancora affidate alle direzioni generali competenti; 3. la riduzione del 10% dell’organico dei dirigenti di livello non generale (15 civili e 14 militari), che porterà le attuali complessive 286 unità a 257, con una connessa riduzione di spesa annua a regime di 1,86 mln di euro; 4. riduzione del 10% dell’organico del personale civile di livello non dirigenziale, che porterà le attuali 33.402 unità a 30.381, con una connessa riduzione di spesa annua a regime di circa 116 mln di euro; 5. la riduzione di 8 unità (6 militari e 2 civili) del contingente di personale non dirigenziale assegnato agli uffici di diretta collaborazione del Ministro, che porterà le attuali 153 a 145 unità.
 

 

XIV edizione del premio internazionale "Universo Donna". Conferito il premio al tenente di Vascello delle Capitanerie di Porto Silviamaria MALAGRINO, Comandante dell'Ufficio Circondariale marittimo di Porticello

Roma, 20 ago - Riceviamo e pubblichiamo. L'Accademia di Sicilia, con la collaborazione dell'ISLAS, nel quadro delle sue iniziative istituzionali, ha fondato un premio da attribuire annualmente ad insigni personalita' dell'universo femminile che si sono particolarmente distinte nel proprio settore. Quest'anno il premio internazionale "universo donna" per il settore "Servizi di interesse pubblico" e' stato conferito al tenente di Vascello delle Capitanerie di Porto Silviamaria MALAGRINO, con l'unanime approvazione della Commissione Giudicatrice.

 

Marinai a processo in India. Sospeso fino all'8 agosto

Roma, 1 ago - L'Alta Corte del Kerala ha esteso fino all'8 agosto la sospensione del processo contro Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due marinai italiani accusati di aver ucciso due pescatori indiani al largo delle coste del Kerala. Lo riporta l'agenzia indiana PT. Puoi discutere l'argomento sul Blog >>>

 

In Spagna si avvera l’improbabile: militari e manifestanti si alleano

Roma, 18 lug - Alleanza polizia e manifestanti - Dopo le numerose voci su una possibile alleanza solidale, per molti improbabile, tra le forse di polizia e i cittadini in protesta, oggi la conferma ufficiale.  Su Publico.es è apparso un comunicato stampa dell’Associazione Unificata dei militari spagnoli (Aume) intitolato: “La nostra capacità di resistenza è limitata”, che rende ufficiale il sodalizio tra  forze dell’ordine e manifestanti. Il comunicato stampa - “Gli uomini dell’esercito spagnolo - si legge nel comunicato su Publico - Sostengono di essere stati "pazienti, tolleranti, solidali e fermi", ma con gli ultimi tagli il governo ha cambiato le regole del gioco. Per questo motivo hanno assicurato che sosterranno "ogni iniziativa dei cittadini per aumentare la difesa di quei diritti che mai dovremmo perdere” . Organizzeranno mobilitazioni, hanno aggiunto....

 

Difesa: intervista al Ministro Di Paola: tuteliamo gli investimenti e 10 mila posti di lavoro. Noi gia' tagliato 1,5 miliardi con precedente legge di stabilita'

Roma, 18 lug - Roma, 18 giu 2012 - «C'è nell'aria un furore ideologico contro le Forze armate che non mi spiego. La sicurezza è un bene condiviso la cui responsabilità è di tutti. Un Paese come l'Italia non può sottrarsi a questo dovere. Le Forze armate possono essere più piccole ma non meno efficienti. Altrimenti si fa prima a chiuderle». Il ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola, non ci sta a essere messo sotto accusa. E va al contrattacco contro chi vorrebbe un ridimensionamento del ministero e parla di «alti papaveri» ma anche contro chi, a destra e sinistra, invoca la cancellazione degli impegni sugli armamenti e sulle missioni, «dopo averle approvate in Parlamento». E sui vertici Finmeccanica dice: «Lasciateli lavorare».

 

In Spagna e’ quasi rivoluzione, si uniscono alla protesta le forze armate!

Roma, 16 lug - In Spagna e’ quasi rivoluzione, le misure si austerity imposte dal governo spagnolo non sono andate proprio giu’ al popolo.Abolizione della tredicesima, riduzione delle ferie, ad altri durissimi provvedimenti ai danni dei dipendenti pubblici stanno facendo mobilitare migliaia di persone che stanno manifestando nella capitale Madrid,ma la cosa piu’ sorprendente e che le Forze armate spagnole si associano alla protesta contro “lo smantellamento dei diritti che non avremmo mai dovuto perdere”. E’ quanto si legge in una nota dell’Associazione di categoria I militari, in quanto statali, sono colpiti dalla manovra del governo Rajoy che prevede l’eliminazione della tredicesima e la riduzione delle ferie. Il comunicato critica il governo, “a corto di idee” e sottolinea: “la nostra capacità di sopportazione ha un limite”. Tratto da: In Spagna e’ quasi rivoluzione, si uniscono alla protesta le forze armate! | Informare per Resistere http://www.informarexresistere.fr/2012/07/16/in-spagna-e-quasi-rivoluzione-si-uniscono-alla-protesta-le-forze-armate/#ixzz20oe5xnO8 - Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario!

 

L’apparenza inganna: il “re” è sempre più nudo

Roma, 16 lug - Riceviamo e pubblichiamo. Mai come oggi la frase “il re è nudo” si è attagliata alla condizione delle forze armate italiane, all’Arma dei carabinieri. Non mi riferisco alla disastrosa situazione economica, né a quella degli esuberi o delle spese folli per gli armamenti, ma ai “diritti e al diritto” che ogni cittadino può vantare ed esercitare nel pieno rispetto della Carta costituzionale. Nelle scorse settimane alcuni avvenimenti si sono incrociati. Fatti apparentemente senza alcun legame, distanti e distinti, come si usa dire, dalla realtà quotidiana di 109.000 cittadini “carabinieri”. Di Luca Marco Comellini.

 

Le elezioni della Rappresentanza Militare sono terminate ed i nuovi eletti si rivolgono al personale

Roma, 14 lug - Con richiesta di pubblicazione, diamo conoscenza della lettera aperta indirizzata al personale da parte del delegato Cocer FOTI.

 

I tagli ridisegnano la geografia della Difesa. Chiusa la base aerea di Trapani, Piacenza la seguirà entro il 2015 Forze navali concentrate in tre porti, duesoli comandi per l'Esercito

Roma, 12 lug - Innanzitutto vanno ricordati i numeri. Il decreto sulla «spending review» ha imposto alla Difesa un’ulteriore cura dimagrante: taglio di 100 milioni quest’anno, 500 milioni per il 2013 e altri 500 per il 2014, a cui vanno aggiunti i risparmi derivanti dalla cessione di tutti gli immobili della Difesa al fondo del Demanio e dalla decurtazione del 10% del personale. I tagli riguarderanno sia il settore dell’acquisto di beni e servizi sia quello degli investimenti. Questo intervento - sottolineano mestamente le fonti della Difesa - si va a sovrapporre a quanto deciso già dal precedente governo, che aveva previsto una riduzione di 1,5 miliardi nel 2012, 700 milioni nel 2013 e 800 nel 2014. Se poi si va a leggere il capitolo sulle missioni internazionali, che è una voce extra bilancio, si scopre che per il 2013 si prevede la spesa di 1 miliardo di euro. Ma siccome negli ultimi due anni si stanziavano 1,4 miliardi, ciò significa un altro risparmio da 400 milioni di euro. Puoi lasciare un tuo commento sul blog >>>

 

FINISCE IN PARLAMENTO LA SPECIALE INDENNITA’ PENSIONABILE DEI VERTICI

Roma, 12 lug - Riceviamo e pubblichiamo. Nei giorni scorsi il portale dei militari - l’unico che riporta anche la prospettiva degli utenti - ha pubblicato un mio contributo di pensiero inerente la speciale indennità pensionabile dei vertici delle Forze armate e delle Forze di polizia e non senza stupore oggi ho riscontrato che è divenuto il cuore dell'atto di sindacato ispettivo n. 4-16920.

 

Niente risparmi ma solo rimodulazione della spesa. Sarà il personale stesso ad acquistare navi e caccia per la nazione (togliendo il “disturbo”)

Roma, 8 lug - E' tempo di sacrifici per tutto il Paese e il ministro Giampaolo Di Paola ha già segnalato la disponibilità delle Forze Armate a bilanci più austeri. Ma alla fine i tagli della Difesa sembrano davvero poca cosa, sia nel testo della Spending Review sia nel progetto di riforma dello strumento militare, in discussione al Senato. Puoi lasciare un tuo commento sul blog >>>

 

Disposizioni urgenti per la razionalizzazione della spesa pubblica. Convertito in legge il DDL nr.52 del 7 maggio 2012

Roma, 7 lug - Poteri. 1. Il Commissario ha diritto di corrispondere con tutte le pubbliche amministrazioni e con gli enti di diritto pubblico e di chiedere ad essi, oltre a notizie ed informazioni, la collaborazione per l'adempimento delle sue funzioni. In particolare, il Commissario ha il potere di chiedere informazioni e documenti alle singole amministrazioni e alle societa' di cui all'articolo 2, comma 2, nonche' di disporre che vengano svolte, nei confronti delle stesse, ispezioni a cura dell'Ispettorato per la funzione pubblica e del Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato. Le amministrazioni pubbliche e le societa' a totale partecipazione pubblica che svolgono compiti di centrale di committenza hanno l'obbligo di trasmettere i dati e i documenti richiesti, nonche', comunque, di fornire la piu' ampia collaborazione al Commissario.

 

Disposti ad offrire anche la vita se necessario… ma pregasi non disturbare!
Scrivi al senatore? È un’indebita pressione

Roma, 7 lug - Troppo abituati a vedere la loro aula frequentata da greche e stellette formalmente molto ossequiose, un paio di senatori della commissione Difesa si sono lamentati perché hanno ricevuto email da cittadini che protestavano per i contenuti del disegno di legge di riforma dello strumento militare attualmente in discussione. Del resoconto della seduta del 4 luglio: “interviene, sull’ordine dei lavori, il senatore  Carrara (CN:GS-SI-PID-IB-FI), osservando di aver ricevuto numerose e-mail di avviso contrario al disegno di legge n. 3271 e che detto fenomeno sembra aver interessato anche molti altri parlamentari”. Fin qui tutto bene: potrebbe essere un sussulto di dignità di un parlamentare che vuole ascoltare i cittadini. Macché, “tale atteggiamento – prosegue il verbale – configurerebbe, però, un’indebita pressione sulla Commissione ed i suoi componenti, che dovrebbero, al contrario, vedersi riconosciuta la possibilità di esaminare un provvedimento così delicato liberi da qualsiasi condizionamento.  Sollecita pertanto la Presidenza della Commissione ad attivarsi per segnalare tale problematica”. Puoi lasciare un tuo commento sul blog >>>

 

Il governo vara la spending review, nel 2012 tagli per 4,5 miliardi. Provvedimento approvato dal Cdm al termine di una riunione durata quasi 7 ore. Oggi la pubblicazione del decreto in Gazzetta ufficiale

Roma, 6 LUG - DIFESA SOTTO TORCHIO. Innanzitutto dovrà calare il numero dei militari in servizio. E 'in misura non inferiore al 10% del totale degli organici delle forze armate. Ma anche gli alloggi della Difesa saranno ceduti con maggior facilita'. Si taglia il fondo per le missioni di pace (-8,9 milioni); il Fondo per gli armamenti (100 milioni); quello per le vittime dell'uranio impoverito (-10 milioni). E ne fa le spese anche il progetto della mini-naja voluto dal precedente governo (-5,6 milioni).

 

Ma che male hanno fatto i "Marescialli" a questi senatori? <<... Organico con una età anagrafica molto avanzata e quindi poco incline all'operatività. Il paradosso emerge nelle missioni all'estero, con evidente difficoltà a rispondere positivamente all'ipotesi di altre operazioni>>. Ma sanno di che parlano?

Roma, 5 lug - Pubblichiamo di seguito il resoconto sommario della Commissione Difesa del 3 luglio 2012, riguardante la delega al Governo per la revisione dello strumento militare nazionale e la Delega sempre al Governo per perfezionare il riallineamento delle carriere del personale appartenente ai ruoli marescialli dell'Esercito, della Marina e dell'Aeronautica a quelle del personale del ruolo ispettori dell'Arma dei carabinieri.

 
 

Spending review: tutte le misure Scure sugli statali, sindacati "furiosi"

Roma, 4 lug - Stangata sugli statali e tagli alla sanita': prendono forma le misure della spending review allo studio del governo. Immediata l'ira dei sindacati che minacciano di arrivare allo sciopero generale. Nella bozza, in possesso dell'Agi, sono previsti il blocco degli stipendi e le ferie coatte per i dipendenti pubblici; la riduzione dei permessi sindacali del 10% per gli statali a partire da gennaio del 2013. Inoltre il fondo sanitario viene ridotto di 3 miliardi in due anni (un miliardo per il 2012 e due per il 2013); chiusi i piccoli ospedali e previsti circa 30mila posti letto in meno negli ospedali pubblici, con un rapporto di 3,7 posti letto per mille abitanti contro gli attuali 4,2. Stangata anche sulle auto blu: nel 2013 la spesa per le auto blu non dovra' superare il 50% di quanto speso nel 2011. Infine tagli a scuola e universita'.

 

Taglio degli statali, a rischio 100mila dipendenti

Roma, 2 lug - Lo Stato italiano deve far cassa per evitare l’aumento dell’Iva a ottobre e per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto in Emilia. Proprio per questo motivo l’esecutivo Monti sta mettendo a punto itagli al pubblico impiego oltre che alle province visto che non può toccare i benefit, stipendi e pensioni d’oro dei parlamentari e in generale della casta per non aprire una nuova crisi di Governo. Basti pensare che il capogruppo del Popolo della Libertà alla Camera dei Deputati, Fabrizio Cicchitto, ha già minacciato il Governo Monti sulle ferie estive ad agosto. Toccate e tagliate tutto tranne i privilegi della casta. E dunque l’esecutivo dei professori nell’ambito della revisione della spesa pubblica (spending review) vuole tagliare a più non posso il settore pubblico.

 

SPENDING REVIEW E RIFORMA PENSIONI SONO NECESSARI MA PRIMA OCCORRE REVISIONE STRUMENTO MILITARE E UNIFICARE FORZE DI POLIZIA

Roma, 2 lug - Riceviamo e pubblichiamo. Tra spending review e riforma del sistema pensionistico nei prossimi giorni 500.000 cittadini in divisa vedranno realizzarsi dei cambiamenti che li hanno allarmati ancor prima di andare in porto, tantoché le organizzazioni sindacali delle Forze di polizia e dei vigili del fuoco sono tornate farsi sentire e a chiedere un confronto con gli esponenti del governo Monti : il Ministro dell’Interno Cancellieri e del Lavoro Elsa Fornero. Noi del Pdm, fin dai primi giorni della nostra attività politica abbiamo ritenuto indispensabile - ancor prima di ogni altra questione – che si dovesse procedere alla completa revisione dello strumento militare e all’unificazione delle forze di polizia secondo modelli economicamente sostenibili.

 

Statali, esuberi subito in pensione. Sembra esserci tutto un esubero. Ma se gia' il pubblico impiego e' in esubero, come faranno a spostare i militari?

Roma, 30 giu - Uno o due anni di deroga alla riforma Fornero per favorire l'immediato pensionamento degli statali sessantenni in esubero non ricollocabili. Il pacchetto sul pubblico impiego che confluirà nel decreto sui tagli alla spesa è a buon punto. I tecnici del Tesoro e del ministero della Pubblica amministrazione hanno lavorato alacremente anche ieri valutando nuove opzioni. A partire da un particolare meccanismo per favorire lo smaltimento delle ferie negli uffici (in primis delle amministrazioni centrali) non direttamente coinvolti nell'erogazione di servizi in tempo reale a cittadini e imprese. Il punto fermo del pacchetto resta la riduzione delle piante organiche: 20% per i dirigenti, a cominciare da quelli generali, 5-10% per gli altri statali. L'altra operazione che scatterà sarà quella sugli esuberi (dovrebbero oscillare tra i 10mila e i 30mila): per quelli che non saranno ricollocabili si profilano due percorsi. Anzitutto il pensionamento. Che sarà garantito con le vecchie regole previdenziali (quelle ante-riforma Fornero) a chi ha maturato i requisiti entro il 31 dicembre 2011. E sempre con le vecchie regole dovrebbe accedere alla pensione anche chi maturerà i vecchi requisiti entro il 31 dicembre 2012 e, forse, fino a tutto il 2013. In altre parole, si tratterebbe di una deroga alla riforma Fornero di uno o due anni. Il secondo percorso di gestione degli esuberi dovrebbe essere agganciato alla mobilità per due anni (80% dello stipendio).

 

Spending review:- Osservazioni e proposte da parte dei Sindacati di Polizia

Roma, 28 giu - Sarebbe devastante per l’intero sistema se il Governo, dopo aver preso atto dei piani di spending review specifica che il Ministro presenterà, dovesse, in un’ottica di esigenze ulteriori di risparmio indicate in senso lato da parte del Ministero dell’Economia, avvallasse e prevedesse ulteriori tagli lineari che, in quanto tali, pregiudicherebbero il funzionamento dell’intero sistema sicurezza sino al punto da mettere in discussione la salvaguardia e la garanzia delle Istituzioni democratiche e della stessa sicurezza dei cittadini.

 

Tagli alla spesa, sulle tredicesime degli statali stretta in base al reddito. Ormai e' chiaro l'intento della compagine Governativa. Togliere tutto ai lavoratori dello Stato. E a loro (politici) chi ci pensa?

Roma, 27 giu - Pubblico impiego. La carne al fuoco è molta, ma le decisioni finali non sono state ancora prese. Ieri il sottosegretario all’Economia Polillo ha confermato ai rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil che sarà pubblicato nelle prossime ore il decreto approvato lo scorso 15 giugno in materia di cessioni di società pubbliche, accorpamenti di agenzie fiscali e riduzione degli uffici periferici del ministero e delle stesse agenzie. Quanto alle nuove misure - quelle che vedranno la luce la prossima settimana - il ricorso alla messa in mobilità per gli statali, già possibile da tempo ma finora rimasto inattuato, potrebbe essere concretizzato o con riferimento alle piante organiche (sarebbe la soluzione più morbida) o sugli ultrasessantenni. L’importo del buono pasto scenderebbe per tutti alla soglia dei 5,29 euro. E sullo sfondo c’è il taglio delle tredicesime che potrebbe essere attuato in maniera progressiva e crescente in base al reddito.

 

Il sottosegretario all'economia Min. Polillo sui dipendenti pubblici: "La mobilità esiste già, ma non è sfruttata" E avverte: bisogna ridurre il tenore di vita

Roma, 27 giu - "O noi lavoriamo di più o questo livello salariale medio è insostenibile". È la ricetta dei tecnici. E la enuncia il sottosegretario all'Economia Gianfranco Polillo, che durante una tavola rotonda organizzata da Business International mette in chiaro le cose. L'Italia ha due possibilità: o si consuma di meno o si decide di lavorare di più. Ad ogni modo, qualunque sia la scelta, bisogna ridurre il nostro tenore di vita. La via maestra? Polillo insiste: bisogna rimanere una settimana di più sul posto di lavoro. Il sottosegretario poi, a margine del convegno, risponde a una domanda relativa al licenziamento degli statali. E non usa mezzi termini: "Bisogna usare le norme che ci sono, come quelle sulla mobilità". La possibilità di mettere in mobilità i dipendenti per due anni, in caso di eccedenza di personale, esiste già. Il punto, secondo Polillo, è che non è mai stata sfruttata appieno.

 

Il Co.ce.r. Carabinieri contro la proposta di riforma delle pensioni presentata dal Governo

Roma, 26 giu - Il Governo, dopo aver subdolamente cercato di calmare le acque inviando dei segnali di distensione in ordine alla questione pensionistica, adesso gioca la carta "sorpresa" e, con la complicità dei vertici istituzionali, propone alle parti sociali "senza un confronto di merito così come ci era stato preannunciato il dopo l'approvazione al senato di una specifica mozione che obbligava il governo ad aprire un tavolo di confronto con sindacati e rappresentanze", un regolamento pensionistico che penalizza fortemente il personale del comparto difesa e sicurezza.

 

Parere contrario del Governo al tetto di 6.000 euro per le pensioni dei dirigenti pubblici (meglio mandare a casa 35.000 militari che non servono piu')

Milano, 26 giu - Niente taglio alle pensioni d'oro. Almeno per il momento. Le note parlamentari delle principali agenzie di stampa raccontano infatti che la proposta di modifica al decreto legge spending review a firma del deputato Guido Crosetto (Pdl) ha ricevuto il parere contrario del governo che si è però impegnato a ragionare sul tema in vista dell'esame del decreto legge sviluppo. L'emendamento prevede che le pensioni «erogate in base al sistema retributivo, non possono superare i 6.000 euro netti mensili. Sono fatti salvi le pensioni e i vitalizi corrisposti esclusivamente in base al sistema contributivo». Se poi questa pensione è cumulata con altri trattamenti pensionistici erogati da gestioni previdenziali pubbliche in base al sistema retributivo, «l'ammontare onnicomprensivo non può superare i 10.000 euro netti mensili». Leggi e commenta l'articolo sul blog!

 

Incontro sulla previdenza. Riforma pensioni "Fornero" 2012, personale del Comparto Difesa e Sicurezza

Roma, 26 giu - Nella mattinata odierna presso il Dipartimento della P.S. si è svolto il preannunciato incontro tra l’Amministrazione e le OO.SS. della Polizia di Stato, per un nuovo confronto preliminare a seguito della predisposizione da parte del Ministero del Lavoro di una seconda bozza del regolamento riguardante le misure di armonizzazione per l’accesso al trattamento previdenziale per gli appartenenti al Comparto Sicurezza e Difesa, come previsto dall’art 24 comma 18 del decreto legge nr.201/2011 emanato dal Governo Monti il 6 dicembre 2011. Nel corso della riunione, presieduta dal V. Capo della Polizia di Stato Prefetto Paola Basilone con la presenza del Direttore Ufficio per le Relazioni Sindacali, il Direttore dell’Ufficio Legislativo, dell’Ufficio Ordinamento e dell’Ufficio Trattamento Previdenziale del Dipartimento della P.S., le scriventi organizzazioni hanno rigettato totalmente, prima ancora che nel merito per i contenuti della nuova bozza, il metodo utilizzato e la filosofia di fondo seguita da parte del Ministero del Lavoro per elaborare il regolamento.

 

Riforma delle pensioni lavoratori Comparto Difesa e Sicurezza: il Governo non vuole riconoscere la specificita'

Roma, 25 giu - Si è svolto venerdi' 22/6 un incontro tra il Vice Capo della Polizia Prefetto Basilone e le OO.SS. della Polizia di Stato su una nuova ipotesi, del Ministro del Lavoro, di armonizzazione delle pensioni del Comparto Sicurezza. A una prima analisi della proposta governativa, illustrata dall’Amministrazione, è apparso evidente che ancora una volta l’obiettivo del governo resta quello di aggirare le norme sulla specificità delle forze di polizia e imporre un modello che ha come obbiettivo centrale quello di omologare e non armonizzare il sistema pensionistico degli operatori di polizia, anche se questo comporta un rischio per la sicurezza dei cittadini e un danno ingiusto per gli uomini e le donne in divisa. È evidente, infatti, che a fronte del ripensamento dell’esecutivo sulla scelta di introdurre una disciplina peggiorativ....

 

L'Istituto dell'aggregazione in caserma non e' applicato ai delegati del CO.CE.R.. Possono ancora usufruire di ristorante e albergo pagato per intero o in alternativa optare per la "forfettaria" da 110 euro nette al giorno. Le motivazioni del Ministro della Difesa

Roma, 24 giu - Riceviamo e pubblichiamo un nuovo intervento sull'aggregazione in caserma dei delegati CO.CE.R., a cura di ANTONIO DE MURO e ALFIO EMILIANO STRANO.
La risposta scritta del Ministro della difesa Giampaolo Di Paola all’interrogazione presentata dall’On. Maurizio TURCO e altri OOnn. cofirmatari su input dei militanti del PDM - riporta che «La problematica del trattamento economico di missione per i delegati della rappresentanza militare, peraltro, da sempre alla costante attenzione da parte della Difesa, è stata anche oggetto dei lavori di uno specifico tavolo tecnico interforze....
E' ragionevole ritenere che la mancata applicazione ai delegati COCER dell’articolo 4, comma 98, della legge 12 novembre 2011, n. 183 - che si ribadisce impone di fruire per il vitto e per l’alloggio delle apposite strutture dell'amministrazione di appartenenza - stia suscitando la sensibilità dei colleghi delegati COIR e COBAR nonchè dei rappresentati e dei contribuenti.

 

Gli statali si preparano alla mobilità. Ci risiamo, il Governo non vede proprio di buon occhio chi lavora sotto lo stato...

Roma, 19 giu - Diecimila dipendenti pubblici in mobilità. È la pattuglia di dirigenti e impiegati delle amministrazioni centrali dello Stato che dovrà essere ricollocata una volta attuato il taglio previsto dalla manovra di Ferragosto (Dl 138), riduzione da effettuare entro il prossimo mese.A differenza di quanto avvenuto con gli interventi di riorganizzazione e risparmio degli anni passati – rivelatisi fittizi, perché avevano inciso sugli organici, mentre le presenze effettive erano in realtà già assottigliate per effetto del blocco del turnover e della corsa ai pensionamenti – questa volta, dunque, si dovrebbe ricorrere alla mobilità. Il condizionale è d'obbligo, perché si tratta ancora di stime, anche se elaborate tenendo appunto conto dei tagli virtuali del passato. Un quadro più dettagliato lo si avrà fra qualche settimana, quando il ministero della Pubblica amministrazione finirà di ricevere dalle amministrazioni interessate dall'operazione di riordino (ministeri, agenzie fiscali ed enti pubblici non economici) le risposte chieste con una circolare inviata a fine gennaio, con la quale si invitano i singoli enti a compilare una serie di prospetti in cui indicare gli organici e le presenze effettive a fine dicembre 2011, le riduzioni previste entro marzo e le eventuali eccedenze una volta applicati i tagli.

 

Monti, "strage" di marescialli. Via 38 mila marescialli entro il 2024, ma si assumeranno quasi 8 mila sergenti

Roma, 7 giu - Ecco la tabella segreta della spending review sui militari: infornata di prepensionamenti, e qualche passaggio ai ruoli civili, facendo però figli e figliastri. Al premier piace il modello Full Metal Jacket. Secondo i piani di Mario Monti da qui al 2024 dovranno lasciare il servizio 32.618 militari. Ma non tutti avranno la stessa sorte, perchè qualche organico verrà quasi annientato, altri invece addirittura aumentati rispetto ad ora. Il premier vuole fare una "strage" di marescialli, perchè nei suoi piani ce ne saranno oltre 38 mila in meno. Taglio di quasi 5 mila ufficiali, altra categoria che esce dal piano con le ossa rotte.

 

Il temporaneo imbarco, questo sconosciuto

Roma, 28 apr - Con richiesta di pubblicazione. A cura di Antonio De Muro. Nei confronti del personale della Marina militare sono disposti d'autorità provvedimenti di imbarco temporaneo su unità navali, anche per periodi di lunga durata. A fronte di tali ordini non è corrisposto al personale alcun tipo di trattamento economico, cd. eventuale, per il disagio dovuto al mutamento della sede di servizio ma solo il trattamento economico, cd. accessorio, per il rischio, il disagio e la responsabilità connessa all’impiego a bordo di unità navali.

 

Mobbing con le stellette. Spesso nelle FF.AA. se ne parla sempre poco

Roma, 30 mar - Tra i tanti argomenti mai affrontati seriamente dal COCER Interforze sicuramente il MOBBING ha un posto d'onore. È difficile stabilire il confine tra disciplina ed abuso, spesso e volentieri per evitare di affrontare la questione si gioca sui distinguo e sofismi giuridici. Di Luca Tartaglione.

 

Codice dell'ordinamento militare: introdotto l'accanimento disciplinare!

Roma, 2 apr - Il Codice dell'Ordinamento Militare statuisce che l'illecito disciplinare è punito con le sanzioni disciplinari di stato o in alternativa con le sanzioni disciplinari di corpo.

 

Approvato dal Consiglio dei Ministri ddl delega sulla riforma dello strumento militare: mobilità del personale verso le altre amministrazioni, strumento dell'aspettativa per riduzione quadri, ecc. Tutto entro il 2024!

Roma, 10 apr - "Processo difficile ma responsabile" afferma il Ministro,"non è lacrime e sangue", aggiunge, "il personale è una risorsa importante e va trattata con il massimo rispetto". Per quanto riguarda la conciliabilità tra il ddl e la recente riforma nel campo delle pensioni: "sono fiducioso che si troveranno delle soluzioni che tengano conto delle specificità del personale". Acquisto F 35? "il programma va avanti con responsabilità e trasparenza". All'interno: resoconto del Consiglio dei Ministri di oggi 6/4 e il video della conferenza stampa del Ministro Di Paola.

 

Statali: No prepensionamenti. Sia effettiva mobilità. Favorire mobilità o reimpiego in settore privato

Roma, 30 apr - Lo ha detto il sottosegretario all'economia Gianfranco Polillo nel corso della trasmissione Prima di Tutto di Radio 1 Rai spiegando che il Governo non pensa ai prepensionamenti per il settore pubblico. Discutine sul blog

 
 

Salute: dopo 5 anni chiude a Roma centro mobbing, proteste Direttore, forte vuoto in assistenza a cittadini

Roma, 17 mag - ''Il mobbing e' un problema di cui non si puo' negare l'esistenza rimettendo le valutazioni a comitati o commissioni, soprattutto nell'ambito delle pubbliche amministrazioni tra cui quella militare dove il fenomeno e' sommerso ma devastante.

 

I sindacati del comparto civile intervengono sulla proposta di revisione del sistema militare; si lavora assieme ma... separatamente

Roma, 18 mag - Pubblichiamo all'interno le varie posizioni dei Sindacati sulla riforma dello strumento militare, intervenuti in Commissione Difesa il giorno 16/5/2012.

 

Audizione informale di rappresentanti del COCER Interforze - Senato della Repubblica, 17/5/2012

Roma, 17 mag - Ascoltato il Co.ce.r. Interforze in merito all'Atto Senato nr. 3271 "Delega al Governo per la revisione dello strumento militare nazionale". Per il Co.ce.r.: "Un progetto di revisione dello strumento militare non puo' dimenticare o trattare superficialmente la parte essenziale della efficienza dello strumento ovvero la componente umana".

 

Dai Sindacati: Firmato l'accordo sul lavoro pubblico che certifica il fallimento della legge Brunetta

Roma, 20 mag - Superate le fasce di brunetta, recupero della contrattazione. A seguito del via libera della Conferenza Stato–Regioni, la CSE, unitamente alle altre Organizzazioni Sindacali, ha firmato l’Accordo sul lavoro pubblico. Le modalità con le quali è avvenuta la firma sono state scelte dalla Funzione Pubblica. Non si è firmato quindi, attraverso una convocazione plenaria bensì alla spicciolata, su un testo già concordato in precedenza. Pur non condividendo la scelta della Funzione Pubblica, possiamo comprendere sia stata dettata dall’esigenza di tenere il basso profilo.

 

Studio in memoria di Giovanni Falcone realizzato da Cleto Iafrate

Roma, 20 mag - Dal segreto del confessionale a quello investigativo: una “ordalia nei secoli fedele”. La soluzione suggerita da Giovanni Falcone si chiama Direzione Investigativa Antimafia. “… può una norma di rango infimo, che distribuisce pifferi a pifferai, disporre indipendentemente dagli obblighi prescritti dal c.p.p.? ...”. Sommario: 1. Il segreto dell’ordalia – 2. Dal segreto istruttorio al segreto investigativo – 3. La Direzione Investigativa Antimafia.

 

Senato: prosegue la discussione per il riallineamento delle carriere dei Marescialli delle FF.AA.\Carabinieri, e la revisione dello strumento militare

Roma, 22 mag - Roma, 22 mag 2012 - Prosegue questa settimana 21 - 25 maggio al Senato l'esame del disegno di legge n. 3271 (revisione dello strumento militare) e congiunzione con il seguito dell'esame del disegno di legge n. 934 (riallineamento delle carriere dei Marescialli delle FF.AA. e analogo personale dell'Arma dei Carabinieri) e rinvio.
Puoi dire la tua su Radio Naja >>>

 

Cade l’obbligo dell’altezza per militari e poliziotti. Sì bipartisan a nuove norme: conta la forza muscolare

Roma, 23 mag - Quello che conta non è più l’altezza. Bisogna prendere in considerazione la «massa corporea». Se vuoi fare il militare, il carabiniere, il poliziotto, il vigile del fuoco, la guardia di finanza, non ti devi angosciare nel caso in cui dalla testa ai piedi non superi i 160 centimetri e magari neanche i 155. Basta che disponi di una buona forza muscolare e di una «massa metabolicamente attiva». Sono i nuovi criteri di reclutamento. La Camera li approva oggi, massimo domani, con una maggioranza che abbraccia tutti i partiti. L’idea di modificare le norme per arruolare i giovani è venuta a due parlamentari sardi, Amalia Schirru, del Pd, e Salvatore Cicu (Pdl), ex sottosegretario alla Difesa, che non può essere accusato di agire per motivi personali, essendo fisicamente un gigante.

 

Elezioni CO.I.R.: no alla candidatura dei delegati tramite videoconferenza, anziche' con apposite riunioni in locali preposti. Il problema riguarda piu' Co.i.r. tra cui anche quello dell'Ispettorato delle Scuole dell'Esercito?

Roma - titolo aggiornato l'8/6 2012
Di seguito, come abbiamo ricevuto, pubblichiamo la delibera del COIR delle FOTER E.I., che esprime il suo parere contrario alla decisione del Comando di effettuare per la propaganda orale alle imminenti elezioni del COIR delle videoconferenze al posto della riunione di persona tra tutti i delegati cobar di categoria. E' indubbio, che l'uso dello strumento delle videoconferenze, oltre ad essere per nulla funzionale rispetto ad un sano e libero dibattito de visu tra chi si candida ed elettore, di fatto limita o annulla la possibilità di un sano confronto tra idee e programmi. Non e' escluso, che chi si candida, ma poi non viene eletto, potrebbe adire il T.A.R. (Tribunale Amministrativo Regionale) con possibile annullamento delle elezioni. M.C.

 

Cade l’obbligo dell’altezza per militari e poliziotti. Sì bipartisan a nuove norme: conta la forza muscolare

Roma, 23 mag - Quello che conta non è più l’altezza. Bisogna prendere in considerazione la «massa corporea». Se vuoi fare il militare, il carabiniere, il poliziotto, il vigile del fuoco, la guardia di finanza, non ti devi angosciare nel caso in cui dalla testa ai piedi non superi i 160 centimetri e magari neanche i 155. Basta che disponi di una buona forza muscolare e di una «massa metabolicamente attiva». Sono i nuovi criteri di reclutamento. La Camera li approva oggi, massimo domani, con una maggioranza che abbraccia tutti i partiti. L’idea di modificare le norme per arruolare i giovani è venuta a due parlamentari sardi, Amalia Schirru, del Pd, e Salvatore Cicu (Pdl), ex sottosegretario alla Difesa, che non può essere accusato di agire per motivi personali, essendo fisicamente un gigante.

 

Accesso agli atti: il Ministro conferma la procedura di invio della documentazione presso il comando di appartenenza

Roma, 25 mag - “Chi la dura la vince” è un proverbio che riassume benissimo la sostanza dell’interrogazione parlamentare di seguito riportata. L’interrogazione verte sull’accesso agli atti valutativi – anche di terzi – presso il Comando di appartenenza e non presso la Direzione generale, al fine di non gravare la partecipazione al procedimento di ulteriori oneri rispetto a quelli già previsti dalla legge. Antonio De Muro.

 

Riceviamo e pubblichiamo. Lo Spending-Review per alcuni è soltanto un miraggio

Roma, 3 giu - Tutti sanno che l’attuale congiuntura economica e finanziaria ha comportato (e comporterà) per il comparto sicurezza-difesa la necessità di reiterati interventi di riduzione sia delle spese cosidette “discrezionali” (per il funzionamento e per gli investimenti) che delle spese “obbligatorie” (per il personale). Non tutti sanno che è proprio sulle spese obbligatorie che la politica gioca il suo ruolo fondamentale: la forbice retributiva tra l'apice e la base del personale cd. "contrattualizzato" si è notevolmente allargata. Approfondimento a cura di Di Antonio De Muro.

 

Riceviamo e pubblichiamo. Crisi economica, chi paga il conto? La povertà dei gradi medio-bassi delle FF.AA.

Roma, 3 giu - Che la crisi economica è sempre più grave è oggettivamente sotto gli occhi di tutti, basta parlare con amici, familiari o semplici conoscenti per rendersi conto in che bruttissima situazione è la nostra economia nazionale. La situazione è ancora più grave per gli ex ceti medi delle FF.AA.,  che oramai da anni, e non si capisce fino a quando, non solo hanno gli stipendi  bloccati, ma oggi sono stati falcidiati da una sfilza di tasse ed aumenti che  hanno ridotto le 1300 euro al mese ad una sorta di assistenza sociale più che ad una retribuzione. Articolo a cura del Serg. Magg. Domenico Bilello, delegato CO.I.R. delle FO.TE.R.

 

Per i Militari il sindacato e' un diritto! Una scelta che i nuovi delegati Co.Ba.R. dovranno tenerne conto per l'elezione dei nuovi delegati Co.I.R.

Roma, 14 giu - Riceviamo e pubblichiamo un nuovo contributo di pensiero da parte di Antonio DE MURO, sul diritto sindacale per i militari. La nozione di libertà di associazione e di organizzazione sindacale è sancita nella Costituzione negli articoli 18 «I cittadini hanno diritto di associarsi liberamente, senza autorizzazione, per fini che non sono vietati ai singoli dalla legge penale» e 39 «L’organizzazione sindacale è libera». Nessun cenno per i militari! Ma è proprio così? L’art. 1475 del Codice dell’ordinamento militare, al comma 1 e 2, dispone che «La costituzione di associazioni o circoli fra militari è subordinata al preventivo assenso del Ministro della difesa» e «I militari non possono costituire associazioni professionali a carattere sindacale o aderire ad altre associazioni sindacali»! Puoi leggere o lasciare un tuo commento su Radio Naja >>>

 

Amianto sui carri armati. Il mesotelioma fra i militari. Il P.M. Guariniello si rivolge alla Commissione Senatoriale

Roma, 15 lug - Marescialli, ufficiali, soldati semplici. C’è un lungo elenco di militari deceduti colpiti da mesotelioma pleurico, nel fascicolo per malattie professionali aperto dal pubblico ministero torinese Raffaele Guariniello, raccogliendo le informazioni tra centinaia di cartelle cliniche in Piemonte e nel resto d’Italia. Sempre l’amianto killer. Questa indagine riguarda gli uomini dell’esercito che prestavano servizio nei settori meccanizzati.

 

Attribuzione di assegni una tantum, per l'anno 2011, al personale dell'Esercito italiano, della Marina militare, dell'Aeronautica militare e dell'Arma dei carabinieri e per il personale appartenente al Corpo delle Capitanerie di porto

Roma, 31 giu - Nell'attesa che venga pagato il F.E.S.I. 2011, entro il mese di luglio p.v., pubblichiamo una recente circolare sulle "una tantum" resa nota ora da Persomil, riguardante alcune disposizioni in merito all'argomento.

 

“Carabinieri si suicidano? Psicolabili!” Clemente Gasparri: «Ammettere di essere gay non è pertinente allo status di Carabiniere»

Roma, 29 giu - «Ammettere di essere gay, magari facendolo su un social network, come un graduato della Guardia di Finanza, non è pertinente allo status di Carabiniere. L'Arma è come un treno in corsa, i passeggeri sono vincolati, prima di scendere, alla responsabilità di lasciare pulito il posto occupato. Gli ufficiali del Ruolo Speciale che fanno il ricorso, i giovani ufficiali dell'applicativo che fanno istanze per avvicinarsi alla famiglia, gli omosessuali che ostentano la loro condizione, sono in sintesi tutti passeggeri sciagurati dell'antico treno, potenzialmente responsabili della sporcizia o del deragliamento».

 

Riforma delle pensioni lavoratori Comparto Difesa e Sicurezza: il Governo non vuole riconoscere la specificita'

Roma, 25 giu - Si è svolto venerdi' 22/6 un incontro tra il Vice Capo della Polizia Prefetto Basilone e le OO.SS. della Polizia di Stato su una nuova ipotesi, del Ministro del Lavoro, di armonizzazione delle pensioni del Comparto Sicurezza. A una prima analisi della proposta governativa, illustrata dall’Amministrazione, è apparso evidente che ancora una volta l’obiettivo del governo resta quello di aggirare le norme sulla specificità delle forze di polizia e imporre un modello che ha come obbiettivo centrale quello di omologare e non armonizzare il sistema pensionistico degli operatori di polizia, anche se questo comporta un rischio per la sicurezza dei cittadini e un danno ingiusto per gli uomini e le donne in divisa. È evidente, infatti, che a fronte del ripensamento dell’esecutivo sulla scelta di introdurre una disciplina peggiorativ....

 

Fucilieri del Battaglione San Marco arrestati in India, si va verso il processo previsto per il 10 luglio

Roma, 24 giu - Il tribunale di primo grado di Kollam ha dibattuto il 18/6 questioni procedurali e tecniche nel processo in cui i marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sono implicati nella morte di due pescatori indiani il 15 febbraio scorso, fissando una prossima udienza per il 10 luglio. Lo ha appreso l'ANSA da fonti che seguono direttamente la vicenda. Come previsto alla vigilia, le parti hanno esaminato i problemi legati soprattutto ai diritti degli imputati, che non parlano inglese, di poter seguire agevolmente il dibattimento.

 

Treni gratis in Friuli Venezia Giulia per le Forze dell'Ordine. Le FF.AA. ancora escluse e discriminate

Roma, 24 giu - Poliziotti, carabinieri, finanzieri. Ma anche agenti penitenziari, forestali (statali e regionali) e agenti della polizia locale: dal primo giugno prossimo potranno viaggiare tutti gratis a bordo dei treni di percorrenza locale nel Friuli Venezia Giulia. Un privilegio per chi indossa una divisa? Nient'affatto, lo scopo è tutt'altro: elevare lo standard di sicurezza sui convogli, in modo da rassicurare i viaggiatori e in particolare il mobile esercito pendolare di studenti e lavoratori che sono il "target" delle percorrenze interprovinciali della regione.

 

Ordinanze Prefettizie. Assenze per causa di forza maggiore

Roma, 23 giu - 'Pubblichiamo la direttiva dello SME sulle ordinanze Prefettizie e di altre Autorita' individuate dalla legge, in merito alle avverse condizioni meteorologiche.

 

Esercito: gen. Rossi, riassetto forze armate non comprometta sicurezza. Anche il presidente del Co.ce.r. e' per il transito del personale in esubero in altre amministrazioni...

Roma, 22 giu - ''Si' a un riassetto delle Forze Armate perche' necessario al fine di garantire mezzi, equipaggiamenti e qualita' della vita al personale. Per quanto riguarda la riduzione del personale, la stessa deve essere improntata alla salvaguardia della dignita' magari con il trasferimento in altre amministrazioni. La riduzione di equipaggiamenti e mezzi non deve pero' compromettere la sicurezza del personale tutto e in particolare dell'Esercito che e' la forza armata piu' impegnata nei teatri operativi e nelle missioni''. Lo ha dichiarato il generale di Corpo d'Armata Domenico Rossi, in qualita' di Presidente del Cocer...

 

Vivi le Forze Armate, militare per tre settimane. Edizione 2012. L'avventura continua... Nonostante la crisi economica, la riduzione dei volontari da arruolare, i soldi che mancano anche per vestire il personale di ruolo, ecc. il Ministero della Difesa porta avanti il progetto voluto dal precedente Ministro della Difesa

Roma, 22 giu - Dal Ministero della Difesa. Anche quest’anno tornano i corsi di formazione denominati "Vivi le Forze Armate. Militare per tre settimane", un'iniziativa che si pone l'obiettivo di avvicinare sempre più il mondo dei giovani a quello delle "stellette". Le attività si svolgeranno con le stesse modalità dello scorso anno. L’avviso per l'attivazione è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (4^ Serie Speciale, n. 47 del 19 giugno 2012) ed è disponibile sul portale Difesa.it e sui siti di Forza Armata. Puoi dire la tua su Radio Naja, entra ora >>>

 

Crisi economica Italia, Il piano segreto del governo taglio a stipendi e tredicesime

Roma, 21 giu - Nei cassetti del governo esiste un piano B che potrebbe entrare in funzione nel caso in cui le dismissioni non diano i frutti promessi. Il dossier, preparato dalla Ragioneria, prevede il taglio degli stipendi dei dipendenti pubblici di tutti i comparti (Stato, enti locali, scuola) dal 2,5 al 5%, il blocco delle tredicesime per tre anni, l’aumento del contributo di solidarietà oggi già applicato ai dirigenti (il 5% per chi guadagna più di 90mila euro annui, 10% per chi è sopra i 120mila euro). La stretta inciderebbe per oltre il 10% sui 167 miliardi di euro che ogni anno si spendono per gli stipendi dei dipendenti pubblici. In altre parole, a regime si tratterebbe di un risparmio di spesa tra i 16 e i 20 miliardi di euro.

 

Co.I.R. del Comando della Formazione: i delegati Co.Ba.R. aggregati con vitto e alloggio. Pero' sembra che alcune stanze non siano secondo la normativa: totale mancanza di asciugamani e telo per doccia

Roma, 19 giu - La normativa dello SME parla chiaro: c'e' crisi di soldi e bisogna aggregare, ove possibile, il personale alloggiandolo nelle strutture militari, evitando alberghi e ristoranti. Puo' essere anche giusto in questo periodo di crisi economica del Paese: ma la normativa dello SME parla anche chiaro di come devono essere le strutture ricettive militari: a norma sotto tutti i punti di vista, tipo una foresteria con relativi asciugamani e teli per la doccia e carta igienica, oltre alla normale pulizia e decoro delle stanze. Ebbene, dopo un viaggio estenuante di oltre 4 ore e con una temperatura di 35 gradi si arriva al Comando della Formazione di Torino, in via Confienza 16, e il personale di servizio mentre ti consegna la chiave della stanza ti dice: guardi che non ci sono gli asciugamani e forse neanche la carta igienica. Andiamo bene. E uno come si fa la doccia? Si asciuga con le lenzuola? Il personale di servizio aggiunge che bisognava portarseli da casa. Pure... Se uno lo sapeva in anticipo magari si portava gli asciugamani e carta igienica da casa, ma se nessuno lo dice come si fa a saperlo?

 

Pubblico impiego, nella spending review anche tagli del personale?

Roma, 18 giu - “Il governo stringe anche sulla spending review, dove una parte consistente dei risparmi arriveranno dal pubblico impiego, con la riduzione delle piante organiche che potrebbe coinvolgere a regime 2-300 mila dipendenti”. Lo scrive Il Corriere della Sera. Che precisa: “Il presidente del Consiglio, Mario Monti, vuole arrivare al Consiglio europeo del 28 giugno con la riforma del mercato del lavoro approvata definitivamente dal Parlamento e con il decreto per la riduzione della spesa pubblica già varato dal Consiglio dei ministri (probabilmente il 25 o 26 giugno). Il decreto dovrà assicurare risparmi per almeno 5 miliardi nella seconda parte del 2012 e 8-9 miliardi nel 2013. Oggi ci sarà un vertice tra i ministri e tecnici coinvolti, con la partecipazione del supercommissario Enrico Bondi, per stringere rispetto alle molte ipotesi sul tavolo”.

 

Spending review e Pensioni, personale Comparto Difesa e Sicurezza

Roma, 17 giu - Sarà una settimana decisiva per il Regolamento di armonizzazione dei requisiti di accesso al sistema pensionistico e per la cosiddetta “spending review”. Proprio sugli interventi di revisione e riduzione della spesa, dopo aver evitato la soppressione di circa 200 Presidi della Polizia di Stato su tutto il territorio nazionale, il Ministro dell'Interno ci ha inviato un documento che contiene le “nuove proposte di razionalizzazione organizzativa” e che pone come primo punto - considerato irrinunciabile dal SAP - il ruolo dei Prefetti e dei Questori come Autorità Provinciali di Pubblica Sicurezza.

 

Corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare. Nuovi livelli reddituali per il periodo 1° luglio 2012-30 giugno 2013

Roma, 17 giu - A decorrere dal 1° luglio 2012 sono rivalutati i livelli di reddito familiare ai fini della corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare alle diverse tipologie di nuclei.La legge n. 153/88 stabilisce che i livelli di reddito familiare ai fini della corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare sono rivalutati annualmente, con effetto dal 1° luglio di ciascun anno, in misura pari alla variazione dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, calcolato dall'ISTAT, intervenuta tra l'anno di riferimento dei redditi per la corresponsione dell'assegno e l'anno immediatamente precedente. Si allegano pertanto le tabelle contenenti i nuovi livelli reddituali, nonchè i corrispondenti importi mensili della prestazione, da applicare dal 1° luglio 2012 al 30 giugno 2013, alle diverse tipologie di nuclei familiari.

 

Sindacati in piazza: "Siamo più di 200mila". Esodati, fisco, sviluppo: "Basta annunci". La risposta del Pubblico Impiego al Governo

Roma, 16 giu - Cgil, Cisl e Uil riempiono Piazza del Popolo per chiedere al governo più attenzione a crescita e occupazione, ma soprattutto meno pressione fiscale su lavoro dipendente e pensionati e una vera lotta all'evasione. "L'agenda politica ha prodotto solo iniquità. Il dl sviluppo non è la svolta che serve. E l'Europa non può essere un alibi". Capitolo esodati: "Il governo li mandi in pensione con i vecchi criteri".

 

Decisioni prese dal Consiglio dei Ministri del 15/6/2012: Sviluppo economico del Paese; Modifiche e integrazioni al Codice dell’ordinamento militare; Revisione del Corpo dei Vigili del Fuoco, ed altre cose ancora...

Roma, 16 giu - Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dello sviluppo economico, delle infrastrutture e dei trasporti, ha approvato un pacchetto contenente un ventaglio di misure urgenti e strutturali che realizzano una parte ulteriore dell’Agenda per la Crescita sostenibile che – fin dal suo insediamento – il Governo sta attuando attraverso molte proposte normative già approvate dal Parlamento e altre in corso di valutazione. Il provvedimento punta ad attivare molteplici leve necessarie per stimolare il rafforzamento della competitività, la ripresa della domanda, lo stimolo al dinamismo imprenditoriale: dall’attrazione di capitali privati all’accelerazione e semplificazione delle procedure per recuperare il ritardo infrastrutturale accumulato, dal rilancio dei settori dell’edilizia e delle costruzioni alle misure per lo sviluppo dei porti, dalla costituzione del Fondo per la Crescita sostenibile grazie al riordino e alla semplificazione degli strumenti di incentivazione alle imprese, al credito d’imposta per le  assunzioni di personale altamente qualificato, dall’introduzione di nuovi strumenti di finanziamento e accesso al credito per le imprese, alle misure volte a facilitare la risoluzione in continuità delle crisi aziendali, dalle misure per il sostegno all’internazionalizzazione e alla realizzazione delle infrastrutture energetiche, agli interventi per ridurre i tempi della giustizia civile.

 

Il Codice dell’Ordinamento militare potrebbe essere cancellato. Ecco perché

Roma, 15 giu - Riceviamo e pubblichiamo un nuovo intervento di Luca Marco Comellini. Nel dicembre dello scorso anno nell’ambito della discussione sullo schema di decreto di riorganizzazione della Croce Rossa il Presidente della Commissione Affari sociali fece riferimento al decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, Codice dell'Ordinamento militare, su indicazione degli uffici della Presidenza del Consiglio, per avvalorare la possibilità di utilizzare la proroga di 60 giorni prevista dalla legge delega 183/2010 e quindi procedere nell'espressione del parere parlamentare anche oltre il termine stabilito dalla medesima legge.

 

Crosetto (ex sottosegretario alla Difesa) spiega come separare le caserme dai generali e farci miliardi. Dal giornale Il Foglio del 15/6/2012

Roma, 15 giu - "La dismissione degli immobili pubblici rischia di non riuscire se non si fa subito una riforma della legislazione urbanistica. Secondo Crosetto, è necessario che lo stato riesca, prima di venderli, a modificare la destinazione d'uso di questi immobili". Il tutto per renderli piu' appetibili agli acquirenti e produrci piu' facilmente lauti guadagni.

 

Morte del 1° Mar. Musacchio a seguito di incidente su elicottero: il saluto dei colleghi dell’Aeronautica ad Alessandro

Roma, 15 giu - "La forza armata perde un pilastro, ma il suo operato, il suo esempio farà da motore per tutti. Questo non è il nostro addio ma il nostro arrivederci. Ciao Alessandro".  Una realtà di vita fatta di impegno, preparazione, dedizione al lavoro e alla famiglia. Una persona speciale, ma soprattutto umile, che con la battuta sempre pronta e un sorriso simpatico otteneva il rispetto di tutti. Questo era ed è tuttora Alessandro per tutti i suoi colleghi e per L'Aeronautica intera. Sincero nel comportamento e leale nell'animo, sognatore senza eccessi, cercando solo di migliorare senza mai prevaricare nessuno.

 

Tensioni sociali. Molte le categorie di lavoratori che avversano il Ministro Fornero. Statali, militari e poliziotti compresi. Scontri a Roma tra polizia e "Occupy Ministro Fornero". Ferito un poliziotto

Roma, 14 giu - Scontri tra forze dell'ordine e precari nei pressi del Pantheon a Roma mentre i manifestanti tentavano di raggiungere Montecitorio. Alla carica di contenimento i manifestanti hanno replicato con un lancio di fumogeni e sampietrini. Un agente è rimasto ferito. Al momento la protesta continua in piazza di Montecitorio davanti all'ingresso del Parlamento che è comunque circondato dai blindati delle forze di polizia. Il popolo di "Occupy Fornero" si è  poi radunato davanti Montecitorio.

 

I militari piegano male il paracadute, dovranno ripagarlo. La Corte dei Conti li ha condannati a risarcire per il danno. La denuncia del comandante del Centro di addestramento

Livorno, 14 giu - Avevano ripiegato male un paracadute al punto che si era deteriorato. Per questo motivo, per avere creato un danno all’erario pubblico, tre paracadutisti sono stati processati dalla Corte dei Conti di Firenze. Si tratta del capitano Gianluca Simonelli, 34 anni, residente a Livorno, e i due caporal maggiore Giovanni Cavallo e Stefano Lombardi. Era stato lo stesso comandante del Centro di addestramento paracadutismo di Pisa a denunciare il fatto alla Procura regionale presso la Corte dei Conti nell’aprile 2008.

 

Fucilieri arrestati in India, una petizione inviata all'Ue: «Chiediamo l'applicazione Unclos». Un caso internazionale ancora irrisolto

Roma, 13 giu - Circa cinquemila cittadini italiani (4.904, per la precisione) hanno sottoscritto una petizione inviata al presidente della Commissione Ue, Josè Manuel Barroso, per sollecitare l'intervento dell'Europa per la liberazione dei due marò, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, trattenuti in India con l'accusa di aver ucciso due pescatori indiani durante in un'azione antipirateria. In sostanza la petizione, promossa dal gruppo di amici e sostenitori dei due marò «Ridateci i nostri leoni», chiede che l'Ue sostenga, a «livello internazionale la posizione dell'Italia come stato membro dell'Unione Europea, le cui forze militari hanno sempre operato in ossequio delle regole d'ingaggio della Nato e dell'Unione Europea». Puoi discutere l'argomento sul Blog >>>

 

Per i militari pensioni in cantiere

Roma, 13 giu - Un recente ordine del giorno approvato dal Senato mette a fuoco lo stato della riforma delle pensioni dei militari, del personale della polizia e dei vigili del fuoco. Il provvedimento delinea gli indirizzi della previdenza militare, ai quali il Governo dovrà ispirarsi, dopo i contrasti sorti a seguito della riforma Fornero. La grande riforma ha esentato dalle regole comuni il personale impegnato nei diversi comparti della sicurezza interna ed esterna ed ha previsto uno speciale Regolamento di armonizzazione con le nuove regole generali di accesso alle pensioni. L'ordine del giorno, approvato in accordo dai vari gruppi parlamentari, impegna ora il Governo a tutelare le varie specificità dei corpi di polizia, delle forze armate e dei vigili del fuoco, ai quali la legge ha assegnato compiti peculiari che comportano speciali obblighi e doveri, fino allo svolgimento di attività usuranti, con limitazioni personali.

 

I delegati Co.ce.r. dormono in albergo o forfettaria.. I delegati Co.ba.r. dell'Ispettorato delle Scuole dell'Esercito e altri enti invece vengono aggregati vitto e alloggio nelle caserme

Roma, 12 giu - Piu' si avvicina il giorno delle votazioni per eleggere i nuovi delegati dei vari CO.I.R. e piu' si assiste all'emanazione di disposizioni ristrettive per il personale. Pochi giorni fa' abbiamo assistito all'emanazione di ordini scritti per svolgere la propaganda orale tramite la videoconferenza. Cosa questa fortunatamente poi subito naufragata nel nascere. Naufragata perche', probabilmente, si sono resi conto che non era molto in linea con le disposizioni di legge sulla rappresentanza militare. Ora sembra che stanno per essere emanate le disposizioni per recarsi a Torino, per eleggere i nuovi delegati del CO.I.R. dell'Ispettorato delle Scuole dell'Esercito. Fin qui non ci sarebbe nulla da obiettare, se non per il fatto che sembrerebbe che aggregheranno in caserma con obbligo di vitto e alloggio tutti i delegati Co.b.ar. confluenti a Torino. La cosa strana, che fino a ieri, i delegati uscenti dei vari Co.ce.r. hanno usufruito di albergo e cene fuori, o in alternativa la percezione del cosi' detto trattamento in "forfettaria" (110 euro netti al giorno). Puoi lasciare un tuo pensiero su Radio Naja >>>

 

Norme in materia di tessere di riconoscimento. carta multiservizi della Difesa

Roma, 11 giu - Pubblichiamo la nuova circolare sulle tessere militari di riconoscimento relativamente al mod. AT cartaceo. Con questa circolare SMD dispone la distruzione di questo "vecchio" documento, alla naturale scadenza della validita' (5 anni + eventuali altri e 5 di rinnovo).

 

IMU: solita "stangata" per i militari e poliziotti

Roma, 12 giu - Poliziotti e Militari, in servizio fuori sede, pagheranno l'imposta sulla seconda casa. In precedenza era considerata come prima casa. per il fatto che lavorano fuori sede. Infatti, con la nuova legge sull'IMU, sono condannati a pagare l'imposta sulla seconda casa pur vivendo a oltre mille chilometri di distanza per necessita'.

 

Audizione dell'Ispettore generale capo per gli ordinamenti del personale e l'analisi dei costi del lavoro pubblico e dell'Ispettore generale capo del bilancio della Ragioneria Generale dello Stato, in relazione all'esame del disegno di legge n. 3271 concernente la legge-delega per la revisione dello strumento militare

Roma, 10 giu - Proseguono i lavori della Commissione Difesa del Senato sul testo di riforma delle FF.AA.. Nella seduta del 6 giugno sono stati sentiti l'Ispettore generale capo per gli ordinamenti del personale e l'analisi dei costi del lavoro pubblico e l'Ispettore generale capo del bilancio della Ragioneria Generale dello Stato.
Il dottor MAZZOTTA rileva che nel corso degli anni, il comparto (escludendo i Carabinieri), abbia visto cambiare la composizione interna della spesa, con un rilevante innalzamento di quella per il personale ed una sensibile riduzione per quanto attiene all'esercizio. Sostanzialmente stabili, invece, le risorse destinate agli investimenti.
La dottoressa RUSSO, con riferimento al personale militare, spiega che le originarie 190.000 unità dovranno contrarsi a 150.000, entro il 2024 (salva la possibilità di proroghe annuali secondo le modalità di cui al successivo articolo 5), mentre il personale civile dovrà contrarsi di circa 10.000 unità rispetto alle attuali 30.000. Gli strumenti utilizzati saranno, per quanto attiene al personale militare, il transito nei ruoli del personale civile, e l'utilizzo dell'aspettativa per riduzione quadri.....

 

Lettera del Capo di Sme. Un forte richiamo all'identita' militare, la disciplina, l’integrità morale e lo spirito di Corpo. Un richiamo ai valori giusto per un militare, ma da tempo non contemperato da un altrettanto giusto riconoscimento economico per i gradi medio-bassi. La forbice ha visto premiati sempre di piu' coloro che gia' stanno bene

Roma, 7 giu - La lettera. Ritengo, allora, che, proprio in questo momento di particolare delicatezza – tanto per la complessità e l’indeterminatezza degli scenari d’impiego attuali e futuri, quanto, e soprattutto, per la radicale revisione a cui sarà sottoposto lo strumento militare nazionale a causa dei ben noti vincoli finanziari – valga la pena soffermarsi sulla dimensione etica, ribadendo con forza quegli aspetti che costituiscono i cardini della nostra identità di Soldati: la disciplina, l’integrità morale e lo spirito di Corpo.

 

Assistenza a familiari con handicap

Roma, 8 giu - Pubblichiamo la risposta ad un quesito sulla cumulabilita' dei permessi retributivi per l'assistenza ai familiari con handicap in situazione di gravita', di cui all'art. 33 della legge 5/2/1992, nr. 104, con il congedo straordinario di cui all'articolo 42 commi da 5 a 5-quinquies del decreto legislativo 26/3/2001, 151.

 

Corpo degli equipaggi militari marittimi (CEMM) e Corpo delle capitanerie di porto (CP), facce della stessa medaglia?

Roma, 8 giu - Riceviamno e pubblichiamo un nuovo approfondimento a cura di Antonio DE MURO. Il decreto interdirigenziale 24 aprile 2012, n. 1288, ha indetto il 14° concorso interno, per titoli di servizio ed esami, per l'avanzamento al grado di primo maresciallo della Marina militare − sia per il Corpo degli equipaggi militari marittimi che per il Corpo delle capitanerie di porto. Per la prima volta si applicano le criticate norme riesumate dal Ministro della difesa − Giampaolo Di Paola, le cosiddette «norme della Marina sabauda» (regio decreto 18 giugno 1931, n. 914). Le citate norme dispongono che «I sottufficiali, i graduati e i militari di truppa del Corpo degli equipaggi militari marittimi (CEMM) sono distinti per categorie e specialità e le relative procedure per l'avanzamento al grado superiore si effettuano distintamente nell'ambito di ciascuna categoria e specialità», trascurano quindi i paritetici del Corpo delle capitanerie di porto (CP).

 

Pubblico impiego: Patroni Griffi (Ministro della Pubblica Amministrazione), non interveniamo sui licenziamenti (Ma e' meglio non abbassare la guardia ndr.)

Roma, 8 giu - Il ministro della Pubblica amministrazione Filippo Patroni Griffi, dopo i contrasti dei giorni scorsi con il ministro del Lavoro Elsa Fornero sul tema dei licenziamenti nel pubblico impiego, conferma ai microfoni de "L'Economia in tasca - Gr Rai" che nella delega sulla riforma della P.a. non sono previste parti esplicitamente dedicate al tema dei licenziamenti. "Per ora non c'e' una parte esplicita sulle forme di tutela contro il licenziamento illegittimo. Per il resto la normativa gia' c'e' sui licenziamenti, sia i disciplinari che quelli collettivi.

 

Esercito in prima linea, i militari ricostruiranno una scuola

Reggio Emilia, 14 giu - Giù le armi e attrezzi in mano. A ricostruire la scuola ci pensano esercito e aeronautica, in prima linea per ricostruire una scuola danneggiata dal sisma nel Reggiano. Sono arrivati in uniforme mimetica con tanto di gradi appuntati sul petto gli ufficili che sono stati ricevuti ieri a Palazzo Allende. A fare da ospite ai visitatori la presidente della provincia Sonia Masini e Luciano Gobbi, responsabile della protezione civile reggiana. La riunione è stata un pretesto per Areonautica ed Esercito per dare la propria disponibilità di uomini e fondo.

 

I parenti dei militari: “Troppi vaccini, ecco perché abbiamo perso i nostri figli”

Roma, 7 giu - I genitori dei soldati Francesco Finessi, David Gomiero e Francesco Rinaldelli si battono in tribunale e alla commissione d'inchiesta per la verità: "Durante il servizio militare erano bombardati di vaccini". A sostegno della loro tesi anche una perizia di un dirigente medico della polizia. All’ipotesi dell’uranio impoverito non ci hanno mai creduto. Anche perchè i loro figli non lo hanno mai né maneggiato né visto. Né tantomeno sono andati in missione all’estero.

 

Senato della Repubblica. Revisione dello strumento militare. Audizione del Capo di SMD

Roma, 3 giu - Per il Capo di SMD: la specificita' del Comparto, diretta conseguenza della "missione" che la Carta Costituzionale e la legge ci assegnano, richiede che la movimentazione e la graduale riduzione organica del personale militare, ne valorizzi concretamente la professionalita', salvaguardandone le aspettative, sia che gli interessati a trasferimenti permangono all'interno della compagine militare sia che transitino in altre Amministrazioni o nei ruoli civili del Dicastero. Puoi discutere questo argomento sul blog >>>

 

Pensioni: ok del Senato a mozione su sicurezza - difesa - vv.ff.. Riconosciuta la specificita' del personale del Comparto Difesa e Sicurezza

Roma, 23 mag - Il senato ha approvato una mozione bipartisan che impegna il governo a valutare per quanto riguarda il trattamento pensionistico la specificita' del lavoro nei settori della difesa, della sicurezza, dei vigili del fuoco e del soccorso pubblico, mentre ha respinto una mozione sullo stesso argomento presentata dall'idv. da tutti i gruppi e' stata riconosciuta la particolarita' del lavoro di queste categorie che rientrano nella riforma delle pensioni voluta dal governo monti.

 

Atto Senato, mozione di armonizzazione dei requisiti pensionistici per le forze armate e di polizia

Roma, 24 mag - Pubblichiamo la mozione del Senato con la quale la Commissione Difesa del Senato impegna il Governo su 4 punti, tra i quali: riconoscere la specificita' per i requisiti di pensione e riordino delle carriere.

 

Pensioni: Fornero a forze ordine, non faremo nulla se non concordato

Roma, 23 mag - ''Non faremo nulla che non sia concordato, nello spirito dei sacrifici chiesti al Paese, a cui le forze armate hanno dato disponibilita' di partecipazione''. Cosi' il ministro del Welfare, Elsa Fornero, intervenendo in Aula del Senato sulla modifica e sull'armonizzazione del sistema pensionistico delle forze armate nelle sue piu' diverse articolazioni (sicurezza, difesa, vigili del fuoco).

 

Cade dall’elicottero a Cervia e muore sottufficiale dell’Aeronautica di Grottaglie

Roma, 13 giu - Sciagura ieri mattina alla base del XV Stormo di Pisignano di Cervia. Un sottufficiale aerosoccorritore, Alessandro Musacchio, 44enne originario di Grottaglie (Taranto), ha perso la vita dopo essere caduto da un elicottero durante un’attività con un HH-139. Sul posto sono intervenuti i sanitari del “118″ con un’ambulanza e l’elimedica, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

 

Aiuto in zone terremotate. L'Esercito pronto a mettere a disposizione tre reggimenti delGenio

Roma, 10 giu - Militari specialisti delle catastrofi possono contribuire a ricostruire ponti e strade e rimuovere le macerie nei paesi colpiti dal sisma. Come sempre. La catena di comando si è messa in moto appena terminato il Consiglio dei Ministri. Ora Dipartimento della Protezione civile e ministero Difesa si confronteranno sulle necessità. Certo è che l'Esercito è pronto. Sono tre i reggimento presenti nelle regioni vicino alle zone colpite dal sisma che possono intervenire in meno di 24 ore. Sono principalmente del Genio. L'8° Guastatori di Legnago è già presente dalle prime ore.Hanno montato e smontato tende, soccorso la popolazione. Hanno fornito gru giganti per sollevare le rovine dei manufatti industriali crollati a causa delle scosse. Ora sono stati allertati il 2° Genio Pontieri di Piacenza, il 2° Guastatori di Trento e il 10°di Cremona. Truppe specializzate e in grado di risolvere problemi strutturali come la costruzione di ponti e di strade.

 

Conclusa oggi 8/6 la riunione col Ministro dell'Interno sulla spending review, il Coisp: “Ci sono state fornite rassicurazioni sulla salvaguardia dei Presidi territoriali ed altro, ma attendiamo fatti concreti. Entro la prossima settimana avremo un documento di sintesi"

Roma, 8 giu - Ampie e decise rassicurazioni sulla salvaguardia dei Presidi territoriali ed in generale delle condizioni lavorative dei Poliziotti, una razionalizzazione che riguarderà allo stesso modo tutte le Forze di Polizia e terrà conto dei suggerimenti forniti dalle Organizzazioni Sindacali, e sarà esplicitata in un documento di sintesi che anticiperà ai Sindacati il progetto finalizzato ad ottenere un risparmio complessivo di 200 milioni di euro in nove anni, destinato alla valutazione del Consiglio dei Ministri entro la fine del mese.

 

Pesanti i tagli ipotizzati dal Governo per la Polizia di Stato, il Sindacato Coisp: “Ma chi si lamenta solo ora arriva decisamente in ritardo...

Roma, 6 giu - Sono giorni che diamo l’allarme, certi che tutto sarebbe stato deciso senza di noi. Le lamentele non servono, ci vuole un’opposizione ferma”.... “Alla buonora molte autorevoli voci si stanno rincorrendo, da ieri sera, per esprimere le gravi preoccupazioni sorte dopo le notizie seguite all’incontro con il Vice Capo Vicario della Polizia, nel corso del quale è stato illustrato il taglio alla spesa previsto per ben 65 milioni di euro!

 

Licenziamenti statali, lite Fornero-Patroni Griffi. Poi Monti irritato impone la pace. Ormai questa sembra essere una "fissazione" della neo Ministro

Roma, 5 giu - Tensione tra i due ministri sulle disparità di trattamento tra pubblico e privato. Ma il premier interviene: «Basta con queste risse inutili». «Basta con queste risse inutili. Quante volte mi sono raccomandato di evitare di finire sui giornalil’un contro l’altro». Mario Monti la nota congiunta tra i ministri Fornero e Patroni Griffi non la chiede, la pretende. Anche perché l’ennesima rissa tra ministri cade nel momento in cui nella «strana maggioranza» sale la tensione e si torna ad evocare lo scenario delle elezioni anticipate ad ottobre. Le rassicurazioni fornite dalla titolare del Welfare non lo sorprendono.... Puoi discutere l'argomento su Radio Naja >>>

 

Vigili del Fuoco. Il Sindacato CO.NA.PO: temiamo forti tagli a Vigili del Fuoco, nell'ambito della revisione della spesa. Serve confronto

Roma, 5 giu - "L'incontro tra il ministro dell'Interno Cancellieri e i sindacati dei vigili del fuoco, previsto per questa mattina, riguardante le misure da attuare nell'ambito della spending review, e' stato all'ultimo momento rinviato al 13 giugno. Noi vigili del fuoco siamo molto preoccupati per questo rinvio del confronto con i rappresentanti del personale, che pare lasciare poco margine, a fronte di una discussione generale gia' iniziata". Lo afferma Antonio Brizzi, segretario generale del Conapo, Sindacato autonomo Vigili del fuoco.

 

Uranio impoverito e malattie contratte dal personale: il Senato ha approvato la relazione della Commissione Parlamentare di Inchiesta, del giorno 30/5/2012

Roma, 5 giu - Approvata all’unanimità la relazione del senatore Pd Scanu: il poligono verrà riconvertito in un polo di la ricerca “anche” per nuovi sistemi d’arma. Probabile, nei prossimi cinque anni, la chiusura di Capo Frasca e Capo Teulada. Dopo alcuni slittamenti, la decisione della Commissione parlamentare d’inchiesta sull’uranio impoverito finalmente è arrivata e la Sardegna adesso spera di esultare.

 

Relazioni varie: il conto annuale del Pubblico Impiego; il vertice Nato di Chicago; la spending review 2012

Roma, 4 giu - Pubblichiamo le seguenti relazioni del Senato: il conto annuale del Pubblico Impiego (Una analisi preliminare); il vertice Nato di Chicago (Documentazione per le delegazioni italiane presso le Assemblee internazionali); l'analisi del bilancio dello Stato per il 2012 ai fini del processo di spending review.

 

Niente sconti per gli statali. Parola di Ministro... (si continua a "demonizzare" i pubblici dipendenti)

Roma, 31 mag - Sanzioni che vanno fino al licenziamento per il dipendente statale che non rispetterà i doveri costituzionali di «diligenza, lealtà, imparzialità e servizio esclusivo alla cura dell'interesse» collettivo. E, se arrecherà danni patrimoniali all'amministrazione, li risarcirà di tasca sua. Una vera e propria rivoluzione il codice etico per i lavoratori della p.a. contenuto negli emendamenti del governo al disegno di legge contro la corruzione (C. 4434-A e abb.) presentati ieri, e in votazione da questo pomeriggio nell'aula della Camera.  Leggi e discuti l'argomrnto su Radio Naja >>>

 

Licenziamenti “facili” e pubblico impiego

Roma, 29 mag - Prima di chiedere norme più “privatistiche” per il settore vanno riviste le modalità di funzionamento della piramide del potere. Elaborando un sistema veramente oggettivo per valutare il merito dei dipendenti. Il tema della licenziabilità dei dipendenti pubblici sembra essere l'apice di una tendenza in corso ormai da anni in Italia.
 

 

Lavoro, per i dipendenti pubblici restano intatte le tutele dell’art. 18

Roma, 27 mag - Chiarimento tra il ministro del Welfare e Patroni Griffi: «Non voglio intromettermi». Se il licenziamento disciplinare è illegittimo c’è il reintegro. Contrordine: le regole sui licenziamenti degli statali non seguiranno le novità del settore privato introdotte con la riforma del mercato del lavoroall’esame del Parlamento.

 

Nuovo Governo "nemico" degli Statali? Fornero: auspico licenziamenti più facili anche per i dipendenti pubblici.

Torino, 24 mag - Il Ministro spiega di essere al lavoro con il titolare del dicastero della Pubblica Amministrazione Patroni Griffi: "Non vogliamo difformita' di trattamento".
«Mi auguro che qualcosa di simile a quello che abbiamo fatto per i dipendenti privati sulla possibilità di licenziare sia inserito nella delega per i dipendenti pubblici». Lo ha sottolineato il ministro del Lavoro Elsa Fornero rispondendo a una domanda di uno studente della facoltà di Economia dell'Università di Torino.
Puoi dire la tua su Radio Naja, clicca qui >>>

 

Napolitano sui Fucilieri in India: "Ingiustamente trattenuti"

Roma, 9 giu - Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha rivolto "un particolare pensiero e incoraggiamento ai marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, ancora ingiustamente costretti lontano dall'Italia e dai propri affetti famigliari". In occasione della festa della Marina militare, svoltasi a Venezia, il capo dello Stato ha ricordato il caso dei due militari italiani arrestati in India con l'accusa di aver ucciso due pescatori scambiandoli per pirati, che ha creato tensione fra Roma e il governo indiano 1, con parole di incoraggiamento, sottolineando allo stesso tempo il ruolo e l'impegno degli uomini e donne della Marina militare. "Negli scenari mutevoli e densi di rischi di un mondo sempre più interdipendente - ha detto Napolitano - la marina militare concorre efficacemente all'azione delle organizzazioni internazionali per la salvaguardia dei commerci marittimi e della libertà di navigazione e per il contrasto dei traffici clandestini e dell'emergente fenomeno della pirateria. A fianco delle altre forze armate, essa contribuisce altresì alle missioni per la stabilizzazione e il ripristino della legalità nelle aree di crisi".

 

Roma - Protesta infermieri all'interno della Polizia di Stato: corteo a Castro Pretorio l'11 giugno 2012

Roma, 7 giu - «L'esigenza di riformare in profondità il ruolo degli infermieri all'interno della Polizia e gli ambiti di competenza di questi professionisti non è più rinviabile». Il Collegio Ipasvi di Roma sostiene le ragioni della manifestazione di protesta organizzata per lunedì prossimo, 11 giugno, a Castro Pretorio. Il sit-in punta alla «rivendicazione di una piena dignità professionale per gli infermieri in Polizia», spiega l'Ipasvi, e a far accogliere la richiesta avanzata dal Consap, di «bandire il prossimo concorso pubblico prevedendo l'inquadramento dei nuovi colleghi nel ruolo più adeguato di Perito tecnico della Polizia di Stato».

 

India. Lettera del Fuciliere della M.M. Massimiliano Latorre al TG5. Non trapela nulla sui fatti successi

Roma, 6 giu - Carissimi amici, scrivo questa lettera alla luce degli eventi che si susseguono in maniera convulsa, con una sensazione di leggerezza nel cuore, il mio primo pensiero è andato alla mia dolce Italia, che rappresenta tutto per me, cosa fondamentale, la mia casa, le mie radici, ma prima di tutto i miei figli. Ho ancora in animo questi mesi difficili trascorsi in detenzione, durante i quali ripetevo a me stesso che presto tutto sarebbe finito. Puoi discutere l'argomento sul Blog >>>

 

Sisma Emilia Romagna: Diario di un carabiniere in zona terremotata

Roma, 6 giu - Mi armo di taccuino e macchina fotografica. Visito le zone colpite dal terremoto, iniziando dal ferrarese ed arrivando nel modenese. Mentre nel ferrarese mi accorgo che il terremoto ha colpito prevalentemente edifici storici ed antiche cascine rurali, nel modenese il problema è più serio. Parcheggio la macchina ed entro nella zona rossa, seguendo un drappello di carabinieri. Sono nel centro storico di Finale Emilia.

 

La riduzione dello strumento militare spinge la Marina Militare a vendere alcune navi. L'usato garantito attira clienti da Sudamerica e Asia

Roma, 6 giu - I tagli alla Difesa già annunciati dal ministro Giampaolo Di Paola ridurranno radicalmente nei prossimi tre anni le navi da combattimento della Marina Militare italiana ma molte di queste imbarcazioni sembrano poter avere una seconda vita presso forze navali di altri Paesi. Tra quest'anno e il 2016 verranno infatti dismesse 4 fregate classe Maestrale, i 4 pattugliatori classe Soldati (costruiti inizialmente per l'Iraq negli anni '80 e poi entrati in servizio con la flotta italiana in seguito a un ammodernamento radicale), 6 corvette classe Minerva , 3 cacciamine, 2 rifornitori e altre navi minori.

 

Ministro Severino: detenuti per la ricostruzione. Calderoli: meglio i soldati

Bologna, 5 giu - Impiegare parte dei detenuti per la ricostruzione dell'Emilia colpita dal terremoto. E' l'idea lanciata a Bologna dal ministro della Giustizia Paola Severino. "Ho sempre pensato che il lavoro fosse il vero modo per spingere il detenuto alla socializzazione - ha spiegato Severino incontrando i giornalisti e gli agenti della polizia penitenziaria dentro al carcere de La Dozza a Bologna. Calderoli: meglio i soldati: "Al posto che aprire le porte delle galere, come suggerisce il ministro Severino - dice il coordinatore delle segreterie nazionali della Lega Nord Roberto Calderoli - con i rischio di far uscire anche persone pericolose, facciamo invece tornare dalle varie missioni all'estero le migliaia di nostri soldati dislocati in giro per il mondo, e con essi i mezzi annessi al loro seguito incluso il genio militare, e impegniamoli nella ricostruzione delle zone dell'Emilia colpite da questo terribile sisma".

 

Terremoto, Di Paola: ''Esercito ha dato disponibilità per prevenzione sciacallaggio''

Roma, 4 giu - Il ministro della Difesa: ''Se ci sarà richiesto di intervenire per proteggere i beni degli sfollati, lo faremo''. ''L'Esercito ha dato la propria disponibilità per la prevenzione dello sciacallaggio. L'abbiamo data agli enti locali, al ministero dell'Interno, alla Protezione civile. Le forze armate danno sempre la loro disponibilità quando c'è bisogno di loro''. Così il ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola, ospite di 'Sky Tg24-L'intervista'. ''Fino ad ora - spiega l'ammiraglio Di Paola - abbiamo fornito il sostegno, capacità specilistiche e i mezzi che ci sono stati richiesti. Se ci sarà richiesto di intervenire sul territorio in funzioni di protezione dei beni degli sfollati, lo faremo certamente''.

 

Fucilieri, il ministro Di Paola: "Cauzione era via obbligata". Monti: ora il rientro in Italia

Roma, 3 giu - E' all'insegna dell'informalità e del del più completo riposo il primo giorno di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone in libertà, sia pure dietro cauzione, a Kochi, nello Stato indiano del Kerala. Sistemati in un hotel sull'isola di Willingdon, che è base anche del Comando navale meridionale indiano, i due fucilieri del San Marco sono usciti stamani solo per adempiere ad una delle condizioni poste dal giudice che gli ha concesso la libertà dietro cauzione: si sono recati a firmare il foglio di presenza nel Commissariato centrale di polizia della città, come faranno ogni giorno. Puoi discutere l'argomento sul Blog >>>

 

Terremoti artificiali? Da leggere la tesi rilasciata in una intervista dal Generale in ausiliaria MINI. Sarà anche vera questa ipotesi?

Roma, 31 mag - L'intervista che segue al Generale Mini e' stata realizzata in tempi non sospetti, in essa si parla di cambiamenti climatici, di tsunami e di terremoti ed il Gen. Mini non ha nessuna difficolta' ad ammettere nella maniera piu' chiara che tali eventi possono essere creati artificialmente e che rappresentano ormai l'ultima frontiera degli armamenti delle superpotenze ed in special modo degli Stati Uniti. Ma chi e' Fabio Mini?  Sono attendibili le sue parole? Dunque l' uomo e' tutto fuorche' un coglione che non sa pesare le parole o peggio non sa cio' che dice. Puoi discutere l'argomento su Radio Naja >>>

 

Palese: sì agli alloggi per i militari, respinto il ricorso del Comune". Via libera alla costruzione dei 1000 alloggi di servizio destinati alle forze dell'ordine

Bari, 31 mag - Il 'villaggio militare' a Palese si farà. A dare il via libera alla costruzione dei mille alloggi di servizio destinati alle forze dell'ordine è stato ieri il Consiglio di Stato, che ha respinto il ricorso presentato dal Comune, accogliendo invece l'appello del MInistero della Difesa e dell'Agenzia del Demanio insieme alla società "Pro.difesa" contro la decisione del Tar.
 

 

Pubblico impiego: Torluccio (UIL-FLP), auspichiamo sciopero tutte categorie ULI

Roma, 29 mag - “E’ ora di chiedere alla Confederazione uno sciopero di tutte le categorie della UIL contro l’assenza di legittimità, l’ignoranza, la prosopopea, l’inefficienza e il poco senso di responsabilità di questo Governo. Mi auguro che CISL e CGIL si uniscano a noi”. Così in un comunicato Giovanni Torluccio, Segretario Generale della UIL-FPL, la categoria dei lavoratori della sanità e delle autonomie locali, aprendo i lavori del Consiglio Generale a Maratea, in Basilicata.

 

Spese militari: nel vertice manca la volonta' di guardare avanti

Roma, 27 mag - Pubblichiamo il serizzio sulle spese militari:ì. Nessuna trasparenza: 23 milioni di euro per feste e spese “riservate”.

 

Afghanistan. Pattuglia di Bersaglieri sventa un attacco lungo la Lithium

Caserta, 3 giu - Continuano a farsi onore gli uomini e le donne del Contingente italiano in Afghanistan della Brigata bersaglieri “Garibaldi”, comandata dal Generale Luigi Chiapperini. Ieri, proprio alla vigilia della Festa della Repubblica, la principale festa nazionale civile italiana, una pattuglia di bersaglieri dell’8° Reggimento, di stanza presso la Caserma “Ferrari Orsi” e che costituisce la Task Force North del Regional Command WEST, ha sventato, nell’area di responsabilità a loro assegnata, un attacco lungo la strada denominata “Lithium”.

 

Terremoto: il contributo delle Forze Armate

Roma, 30 mag - "A seguito del sisma che sta interessando alcune regioni del nord Italia, le Forze Armate stanno impiegando, su richiesta delle Prefetture di Ferrara e Modena, circa 185 militari e oltre 85 mezzi vari, tra cui figurano 4 shelters bagni/doccia, 3 autogrù, 1 pala meccanica, 1 ambulanza, 1 container lavandini e 1 autocisterna. Le principali attività svolte riguardano: la rimozione di detriti, il trasporto di derrate, il supporto logistico al campo di accoglienza, la demolizione di manufatti, il trasporto di attrezzature sanitarie e la sicurezza della rete ferroviaria.

 

Afghanistan. La Nato lancia il divieto di scattare foto nei teatri di guerra

Roma, 28 mag - La Nato presente in Afghanistan nel settore sud-ovest ha preso recentemente la decisione, discutibile, di vietare in modo categorico a tutti i soldati di scattare foto "personali" durante le azioni militari. La decisione è stata presa dopo che in passato alcuni scandali erano stati scatenati proprio dalla diffusione di alcune foto di torture e sevizie pubblicate da militari americani una volta tornati a casa.

 

Ritrovati morti in montagna due militari del genio di stanza a Udine

Roma, 31 mag - Il primo a dare la notizia  del ritrovamento è stato il quotidiano cittadino Messaggero Veneto. I due militari sono stati irrintracciabili da ieri, dopo che sono partiti per un'escursione in montagna da Portis, in comune di Venzone. Si tratta di Edi Puzzolo e Antonio Presicce, di cui non si avevano più notizie da ieri. I due sarebbero andati a fare un'escurisione in montagna partendo da Portis, una frazione di Venzone.

 

Esclusivo, Casta senza vergogna. Doppi stipendi ai politici italiani

Roma, 28 mag - La casta raddoppia. Stipendio doppio ai politici che vengono eletti nei consigli comunali, provinciali e regionali (e non solo) partendo da Bologna con nomi e cognomi. La rivelazione ad Affaritaliani Emilia-Romagna con un video e i documenti che dimostrano l’ingiustificabile privilegio di chi diventato politico, eletto in un qualche Ente, senza recarsi al lavoro ne percepisce ugualmente lo stipendio. Lo stabilisce la legge degli Enti Locali applicata da più di dieci anni ma che pochi conoscono. In un’Italia con persone che si suicidano per i debiti, destra, sinistra e movimenti partecipano all’incredibile spreco di circa 2 miliardi di euro annui a danno dei cittadini. C’è chi lancia da Bologna un S.o.s a Monti per cambiare la legge. Puoi dire la tua sul blog!

 

Vigili del fuoco: Confsal, alta adesione allo sciopero nazionale

Roma, 28 mag - Grande partecipazione sul territorio all'iniziativa di protesta organizzata da Confsal-Vigili del fuoco e da Conapo VV.F. I dati sono stati resi noti dalle due federazione autonome in una conferenza stampa. Esentati dallo sciopero i vigili del fuoco dell'Emilia Romagna, per l'emergenza terremoto. Manifestazioni di protesta si sono svolte in tutte le prefetture d'Italia. In molte regioni l'adesione ha raggiunto punte tra il 30 e il 40 per cento (dal 30,18 in Puglia al 33 in Sardegna, al 40 in Sicilia). I vigili del fuoco sono 33mila di cui 26mila operativi.

 

Soldatesse Usa vogliono combattere: fanno causa alle forze armate

New York, 28 mag - "Le restrizioni per le donne dell'esercito violano i diritti costituzionali". Citate pesanti conseguenze sui loro "attuali e futuri guadagni, su una potenziale promozione, sui benefici post congedo". Due soldatesse americane hanno citato in giudizio le forze armate degli Stati uniti per le restrizioni imposte alle donne in combattimento, precisando che rappresentano una chiara violazione dei loro diritti costituzionali. Jane Baldwin ed Ellen Haring, entrambe riserviste, si sono rivolte alla corte di Washington spiegando che la loro esclusione dalle attività di combattimento "solo perché donne" viola i diritti di uguaglianza sanciti dal Quinto Emendamento.

 

Difesa: secondo il Ministro la 'Spending Review' inizia il 2 giugno

Roma, 27 mag - La Parata Militare è l’evento principale delle celebrazioni della Festa della Repubblica, la Festa degli italiani. Il tema della Parata, “Le Forze Armate, al servizio del Paese”, richiama l’impegno di uomini e donne con le stellette. Un impegno che non ha confini, come dimostrato dalla mobilitazione per l’emergenza neve e per le operazioni di pace svolte nel mondo, su mandato parlamentare. Forse uno dei biglietti da visita più apprezzati del Paese. Uno dei simboli del  Made in Italy.

 

Il Presidente Nazionale dei Finanzieri Democratici consegna, brevi manu, un dossier sull’amianto al Ministro Corrado Clini

Roma, 27 mag - Alcuni simpatizzanti del Movimento dei Finanzieri Democratici – tra questi il Presidente dell’Associazione Lorenzo Lorusso –  hanno atteso all’ingresso il Ministro per consegnargli un plico contenente ben 11 interrogazioni parlamentari, già depositate, sul tema “amianto nelle caserme di Trieste della Guardia di Finanza” e un dossier contenente dati ufficiali ma soprattutto documentazione inedita. Corrado Clini, dimostratosi molto cordiale nei confronti di Lorusso, dopo essersi accertato verbalmente e personalmente del contenuto del plico, lo ha fatto acquisire agli atti dalla sua segretaria personale. Con cortese richiesta di pubblicazione o diffusione.

 

«Noi militari trentini, in Kosovo portiamo pace»

Roma, 27 mag - Il racconto dei protagonisti della delicata missione tra serbi e albanesi. Tante tensioni etniche, ma anche grazie agli alpini arriva la nostra solidarietà. Una maggioranza albanese che non scorda e una comunità serba che si sente continuamente minacciata, una generazione che ha perso più di un parente nella furiosa guerra civile, che non può né vuole dimenticare.

 

La Marina Militare spiega l'incidente sulla "Vespucci"

Roma, 27 mag - A distanza di sole 24 ore dal tragico incidente, la Marina Militare fornisce la sua versione ufficiale sulla morte del sottocapo nocchiere Alessandro Nasta,. avvenuta ieri a bordo della nave scuola "Amerigo Vespucci" che stava per arrivare a Civitavecchia. "Il giovane - si legge nella nota ufficiale - ha perso la presa del passamano ed è caduto da una altezza di circa 15 metri urtando la testa sul ponte di coperta". Leggi la versione integrale.

 

È tempo di austerity: la parata militare del 2 giugno costerà il 40% in meno dell'anno scorso

Roma, 27 mag - Nonostante le difficoltà finanziarie e le polemiche suscitate la parata militare del 2 giugno si farà. A sfilare sui Fori imperiali vi saranno meno militari, meno mezzi e persino meno cavalli garantendo così una maggiore " sobrietà" e consistenti risparmi rispetto alle precedenti edizioni, in particolare in confronto a quella dell'anno scorso in occasione dei 150 anni dell'unità d'Italia.

 

Assegnati 36 nuovi alloggi demaniali a Palermo, a Graduati e nilitari di Truppa, Marescialli e Ufficiali

Roma, 25 mag - "L'iniziativa andrebbe estesa su tutto il Paese, sopratutto recuperando anche i numerosissimi alloggi chiusi in attesa di sistemazione da anni".
Il giorno 22/5 2012 presso il complesso abitativo demaniale di Via della Favorita in palermo, 36 alloggi di nuova costruzione sono stati consegnati a militari dell’Esercito. Le palazzine, realizzate secondo le moderne tecnologie per il risparmio energetico, sono state assegnate a 5 famiglie di Ufficiali, a 10 di Sottufficiali e 21 di Graduati e militari di Truppa, sulla base di parametri di reddito e di servizio.

 

Riforma dello strumento militare nazionale. Lavoro della Commissione Difesa del giorno 22/5/2012

Roma, 24 mag - Continua in Commissione Difesa la discussione sulla riforma delle Forze Armate. Ieri e' intervenuto in Commissione il generale GRAZIANO ed ha illustrato innanzitutto le criticità del vigente modello di Difesa, varato con la professionalizzazione delle Forze armate nel 2000, e che ha significato, per l’Esercito, un dimensionamento pari a 112.000 unità. Tale modello venne costruito, in particolare, su quattro capisaldi: personale completamente volontario e professionalizzato, risorse finanziarie idonee a sostenere un Esercito di 112.000 professionisti, esternalizzazione dei servizi non necessariamente militari e stabilità nel tempo delle risorse necessarie all’implementazione di tale modello. Puoi discutere questo argomento sul blog >>>

 

Pubblica Amministrazione: UGL, siglato protocollo d'intesa

Modena, 23 mag - “Abbiamo sottoscritto il protocollo d’intesa presentato dal Governo con senso di responsabilità, visto che recepisce numerose richieste avanzate dal nostro sindacato. Rimaniamo però contrari all’utilizzo della flessibilità per i contratti in entrata e in uscita”. E’ quanto si legge in una nota del dipartimento del Pubblico Impiego Ugl, in cui si evidenzia come “ora è necessario che quanto stabilito trovi applicazione in provvedimenti legislativi. Da parte nostra seguiremo con molta attenzione la stesura di queste norme e l’iter parlamentare che ne seguirà”.

 

"Cornuti e mazziati..." Con la nuova I.M.U. l’ennesima "pugnalata" riservata ai militari

Roma, 23 mag - Riceviamo e pubblichiamo. Vi scrivo per esprimere il mio malcontento riguardo l'ennesima "pugnalata" riservata a noi militari da parte dell'attuale Governo, in merito alla tanto "pubblicizzata" I.M.U. La lettera continua all'interno...

 

"Noi siamo a casa, e il governo spreca soldi". Sicurezza, l'appello dei Carabinieri Ausiliari

Roma, 23 mag - Lo scorso 4 gennaio il vicecapo della polizia, Francesco Cirillo, annuncia di fronte alla Commissione Giustizia in Senato che le forze dell'ordine hanno una carenza di organico di 26.939 unità, di cui 7027 nell'Arma dei Carabinieri. "In realtà voci di corridoio dicono che il buco è di diecimila posti", dice Mauro De Piccis ad Affaritaliani.it. E', insieme a Simone Donazio, il portavoce nazionale dei Carabinieri Ausiliari: "Siamo vittime di un incredibile caso di spreco di denaro pubblico. Molte stazioni sono chiuse o aperte al 50%, c'è carenza di mezzi e personale e il governo che cosa fa?

 

IMU (ex ICI) Pubblicata una nota di chiarimento dal Ministero delle Finanze in data 18/5/2012

Roma, 21 mag - Imposta municipale propria (IMU). Anticipazione sperimentale. Art. 13 del D.L. 6/12/2011, nr. 201, convertito dalla legge 22/12/2011, nr, 214. Chiarimenti.

 
Firmato il decreto per il trasferimento. Svolta in India: marò fuori dal carcere. I nostri due marò in galera in India verranno trasferiti
Roma, 25 mag - Da parte italiana nessuno si sbilancia perchè gli indiani ci hanno abituato a continui rinvii e colpi di scena, ma il decreto per il trasferimento sarebbe già stato firmato da Oommen Chandy, il governatore dello stato del Kerala. Lo stesso che la scorsa settimana ha avuto un incontro tesissimo con il sottosegretario agli Esteri, Staffan De Mistura, proprio sul nodo di un trattamento diverso dei marò. Salvatore Girone e Massimiliano Latorre sono due militari in servizio e l’Italia ha chiesto più volte di non confonderli e mescolarli in carcere con i detenuti comuni.
Puoi discutere l'argomento sul Blog >>>
 
Gb: Royal Navy, prima donna a comando nave guerra. Pioniera in 500 anni storia, e nel 2013 'operazione sottoveste'
Londra, 23 mag - Master and Commander in rosa. Per la prima volta nei suoi quasi 500 anni di storia la Royal Navy vedra' una donna al comando di una nave da guerra. Commander Sarah West, 40 anni, ha assunto il timone di una delle 13 fregate di Sua Maesta', la HMS Portland, una unita' ''pronta per il combattimento'', in un passaggio che la marina militare britannica ha giudicato ''significativo'' e col potenziale di incoraggiare sempre piu' donne a entrare nelle forze armate.
 
Alta Corte di Kerala (India) concede la libertà su cauzione ai due fucilieri Italiani. Dovrebbero lasciare il carcere oggi e rimanere in ambasciata. Due indiani faranno da garante
Roma, 30 mag - L'alta Corte del Kerala ha concesso la libertà su cauzione a Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due militari del Reggimento San Marco in arresto in India con l'accusa di avere ucciso due pescatori locali il 15 febbraio scorso. Lo confermano a Tmnews fonti che stanno seguendo il loro caso giudiziario. "Due indiani faranno da garanti. Latorre e Girone dovrebbero lasciare il carcere già oggi pomeriggio", ha spiegato la fonte.
Puoi commentare questa notizia su Radio Naja >>>
 
Corsi velici della Marina anche a Livorno con l'iniziativa "Campogiovani" . Stage formativi di "educazione al mare"
Roma, 23 mag - Campogiovani è destinato a ragazzi e ragazze, tra i 14 ed i 22 anni, delle superiori o dei primi anni di università. Una mini-vacanza insolita, con l'opportunita' di ''fare squadra'' e iniziare, in maniera informale, un percorso formativo di impegno sociale e salvaguardia del territorio, con tappa anche a Livorno.
 
Marina Militare: incidente a bordo nave Vespucci, muore marinaio
Roma, 24 mag - Incidente mortale oggi a bordo della nave scuola della Marina militare Amerigo Vespucci, in navigazione verso sud tra La Spezia e Civitavecchia. Rimasto gravemente ferito, è morto durante il trasferimento in elicottero verso l'ospedale policlinico Agostino Gemelli di Roma. "Nella tarda mattinata di oggi a bordo di nave Vespucci, in trasferimento dal porto di La Spezia a Civitavecchia, un membro dell'equipaggio si e' gravemente infortunato. Le cause sono in fase di accertamento. Il marinaio, prontamente soccorso dal personale medico di bordo, durante il trasferimento in elicottero verso l'ospedale policlinico Agostino Gemelli di Roma per gli accertamenti del caso, e' deceduto". E' quanto scrive la Marina militare in una nota.
 
Difesa aerea garantita da Eurofighter. Dopo solo nove anni stop ai caccia F-16
Roma, 23 mag - Stop agnto alla rovescia per il programma bilaterale di leasing "Peace Caesar" del caccia F-16. Terminera' a fine maggio con la restituzione all'aeronautica statunitense degli ultimi velivoli ancora in forza all'Aeronautica militare italiana.
 
li F-16 e spazio invece ai soli Eurofighter per assicurare la difesa aerea nazionale. E' gia' coIstat: Bonanni, siamo tornati ai livelli del dopoguerra. La forbice tra ricchi e poveri del nostro paese si e' spaventosamente allargata nell'ultimo decennio
Roma, 22 mag - ''E' un quadro disarmante quello che emerge dall'annuale rapporto dell'Istat. Ma non basta indignarsi o limitarsi a piangere su questi dati davvero drammatici. Dobbiamo tutti rimboccarci le maniche e lavorare per la crescita e superare le enormi disparita' sociali presenti oggi nel nostro paese''.
 
Brindisi, parla l'ex Ufficiale in pensione dell'Aeronautica interrogato dagli investigatori: "Il mostro non sono io ma mi hanno rovinato". Giallo sull'assassino
Roma, 22 mag
- L'ex ufficiale Raffaele Nicoli è stato il grande sospettato. Interrogato per ore e poi rilasciato con tante scuse: non era a Brindisi. Calci e sputi sull’auto del sospetto killer. «Il mostro dietro al chiosco della scuola non sono io! E se adesso non mi trovo in galera al posto del vero assassino è solo per una straordinaria coincidenza: quand’è scoppiata la bomba alla scuola mi trovavo lontano da Brindisi»
 
India, Fucilieri San Marco: nuova richiesta di libertà su cauzione. Nuova Delhi insiste: "Non possiamo interferire con il processo"
Nuova Delhi, 22 mag
- Presentata una nuova richiesta di libertà su cauzione per i marò italiani detenuti in India. I legali di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, in carcere nel sud del Paese con l’accusa di omicidio, hanno formalizzato la richiesta all'Alta Corte di Kerala. Lo riferisce una fonte della delegazione italiana che segue la vicenda.
Puoi dire la tua su Radio naja >>>
 
Studio in memoria di Giovanni FALCONE realizzato da Cleto IAFRATE
Roma, 20 mag - Dal segreto del confessionale a quello investigativo: una “ordalia nei secoli fedele”. La soluzione suggerita da Giovanni Falcone si chiama Direzione Investigativa Antimafia. “… può una norma di rango infimo, che distribuisce pifferi a pifferai, disporre indipendentemente dagli obblighi prescritti dal c.p.p.? ...”. Sommario: 1. Il segreto dell’ordalia – 2. Dal segreto istruttorio al segreto investigativo – 3. La Direzione Investigativa Antimafia
 
Amianto sulle navi militari italiane
Roma, 21 mag - Si profilano nuove grane per il bilancio del ministero della Difesa. A preoccupare gli alti vertici delle Forze Armate sono le citazioni e le denunce presentate dal personale imbarcato su navi realizzate con pannelli di amianto.
 
Esplosione al passaggio di italiani in Afghanistan. Solo danni a un blindato Lince
Kabul, 21 mag - Una pattuglia di militari italiani è rimasta coinvolta nell'esplosione di un ordigno artigianale. Lo rivelano fonti del Ministero della Difesa. Nessun ferito, solo danni a un blindato Lince. Questa mattina alle ore 9.50 locali (le 7.20 in Italia), una pattuglia della Force Protection, composta da 3 veicoli multiruolo "Lince" con a bordo personale dell'Aeronautica militare.....
 
Il Maresciallo Spedicato ucciso da due persone. Ha lottato con gli assassini
Modena, 20 mag
- Il maresciallo dell'Accademia colpito con sette coltellate. La vicina ha sentito le voci di alcuni stranieri. Una lotta furiosa in casa, poi i colpi in testa e sei, forse sette coltellate. E' stato ucciso brutalmente, durante una lite, il maresciallo 51enne Salvatore Spedicato, che da trent'anni prestava servizio all'Accademia militare di Modena. Il corpo, trovato dai colleghi proprio nel giorno del Mak Pi 100, era stato trascinato sotto il letto. - Puoi lasaciare un tuo commento di commiato su Radio Naja, clicca qui >>>
 
India: i due fucilieri del Battaglione San Marco accusati di omicidio, Italia richiama ambasciatore
Roma, 19 mag - Si complica la vicenda dei due maro' italiani Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, detenuti in India e coinvolti nell'uccisione di due pescatori indiani. La polizia speciale del Kerala (SIT) ha presentato oggi nel tribunale di Kollam i capi di accusa in base a quattro articoli del codice penale: omicidio, tentato omicidio, danni e associazione a delinquere.
Puoi discutere l'argomento su Radio Naja, clicca qui >>>
 
Viminale: "Più intelligence, non più soldati". Cancellieri: "Mantenere alto livello di vigilanza"
Roma, 18 mag
- Varato il nuovo piano antiterrorismo dopo gli ultimi avvenimenti che hanno coinvolto l'a.d. di Ansaldo nucleare e alcune sedi di Equitalia. Rafforzati i dispositivi di sicurezza verso obiettivi sensibili. Circa 20.000 gli uomini delle forze armate e di polizia complessivamente impiegati
 
Via ai tagli, ministeri nel mirino: parte la cura dimagrante. È "guerra" aperta ai lavoratori dello Stato
Roma, 2 mag - L'obiettivo di ridurre la spesa pubblica di 80 miliardi riducendo sprechi, inefficienze e corruzione è indispensabile e affascinante ma si tradurrà anche in migliaia di trasferimenti per i dipendenti pubblici, dall'impiegato al preside all'alto magistrato. Molti lavoratori del pubblico impiego e molte famiglie dovranno cambiare abitudini radicate. Questa è la traduzione della guerra dichiarata ieri dal governo. All'interno sono disponibili anche i documenti dell'ultimo Consiglio mei Ministri di venerdi 30/4/2012. Discutine sul blog
 
Brindisi, ordigni alla scuola Morvillo-Falcone. Muore ragazza di 16 anni, un'altra grave, 4 feriti
Brindisi, 19 mag
- Tre bombole di gas piazzate davanti a una scuola. Tre micidiali bombe, di cui è ancora incerta la matrice, che uccidono una ragazza e feriscono altri sette studenti. Sono all'incirca le 7.45 di stamattina quando di fronte all'Istituto professionale Morvillo Falcone di Brindisi si scatena l’inferno. Una boato proprio mentre i ragazzi stanno per entrare a scuola. Melissa Bassi, 16 anni, di Mesagne, non ce la fa. Il suo corpo è devastato dalle ustioni. Muore in ospedale. La sua amica Veronica Capodieci viene ricoverata in gravi condizioni. "E’ viva - dicono i sanitari - aspettiamo la fine dell'intervento chirurgico a cui è stata sottoposta per diramare un bollettino medico. Le sue condizioni sono comunque stabili e il polmone ha ripreso a funzionare". Altri quattro ragazzi sono rimasti feriti in modo più o meno grave.
 
Fucilieri arrestati in india: firmato accordo: "Perdoniamo i fratelli italiani". Trattative in corso, i nostri militari lasciano il carcere
Roma, 24 apr - I parenti riceveranno quasi 150mila euro per ognuna delle vittime. La conciliazione siglata al tribunale di Kochi alla presenza del console Cutillo e dei familiari, che in cambio si ritireranno dai procedimenti in corso come parte lesa. Secondo indiscrezioni Latorre e Girone potrebbero presto ottenere gli arresti domiciliari. India: "Il caso è di nostra giurisdizione".
 
Dall'Inpdap: nuovi regolamenti in materia creditizia per i Pubblici Dipendenti (militari compresi ovviamente)
 
Trasporto pubblico gratuito per motivi di servizio per il personale delle Forze Armate, nell'ambito della Regione Lazio (Legge Regionale nr. 16 del 16/6/2003)
Roma, 12 ott. - Ricevute dalla redazione del portale alcune lamentele da parte del personale militare che pur essendo in divisa, deve continuare a pagare il viaggio effettuato in divisa, sui treni regionali del Lazio.
 
Il Ministro della difesa ripristina la Marina borbonica
Roma, 22 mar - Il Consiglio dei Ministri del 14 febbraio 2012 su proposta del Ministro della difesa, Di Paola, e del Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione, Patroni Griffi, ha discusso e approvato una serie di misure correttive al Codice dell’ordinamento militare, una delle novità riguarda l’annosa disamina dello stato giuridico e dell’avanzamento dei sottufficiali, graduati e militari di truppa della Marina militare. Il personale avrà un trattamento differente a secondo dell’appartenenza al Corpo degli equipaggi militari marittimi (C.E.M.M.) o al Corpo delle capitanerie di porto (C.P.).
 
Non lasciamo soli i nostri fucilieri arrestati in India. Ora puoi scrivergli un tuo pensiero sul sito ufficiale della Marina Militare
Roma, 17 mar - I messaggi saranno pubblicati sul sito Ufficiale della Marina Militare, e visibili poi su una pagina web.
 
Nuova App Store e Market Android Implementata di nuove funzioni dal 17/4/2012 - Aggiornata alla versione 1.5.3
“Il tuo sito a portata di dito“

Le news di forzearmate.org e altri utili servizi sul tuo smart phone Android, iPhone e iPad
Da qualche tempo è disponibile su App Store e Market Android una comodissima applicazione che ti permette di avere accesso ai vari servizi forniti dalla Sideweb attraverso i suoi portali. L’applicazione è gratuita, facilmente accessibile da tutti e studiata in particolare per le esigenze del personale militare e delle forze di polizia e della categoria del pubblico impiego in generale. All’interno troverai tutto ciò di cui hai bisogno: servizi, informazioni, contatti, nonché tutte le news in tempo reale.
 
Fucilieri arrestati in India, alle famiglie dei pescatori 145mila euro. Di Paola: è donazione, non riguarda il processo
Roma, 21 apr - Le famiglie dei due pescatori morti nell'incidente del 15 febbraio, al largo delle coste del Kerala, in cui sono implicati i due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, riceveranno ognuna 10 milioni di rupie (145mila euro) dal governo italiano in base a un accordo extragiudiziario a cui hanno dato il loro assenso. Dall'Italia si fa sentire la moglie di uno dei due militari. «Sono Rosalba Ancona, moglie del marò Massimiliano Latorre. E non ex moglie come erroneamente riportato sulla stampa. Sono moglie di Latorre e madre dei suoi tre figli, che hanno 12 e 10 anni, e 22 mesi di età. Sono rimasta in silenzio finora, volutamente; ho osservato in maniera rigorosa questo silenzio. Ma ora non posso fare a meno di rendere pubblica la situazione». Puoi lasciare un messaggio di solidarieta'
su Radio Naja, clicca qui >>>
 
Difesa: appello Rasmussen a Ue, non abbassare la guardia
Bruxelles, 23 apr 2012 - Paesi europei investano in risorse militari nonostante crisi.
 
I sindacati dei Comparti sicurezza, difesa e soccorso pubblico incontrano i Segretari del P.d.L, Alfano, del P.D., Bersani e dell’UDC Cesa ed una delegazione de FLI
Roma, 21 apr - All'interno il documento unitario con gli argomenti e richieste trattati durante l'incontro del 18-19/4/2012. 
 
Rapporto media analysis anno 2011
Roma, 21 apr - La visibilita' della Forza Armata, secondo l'analisi dell'Esercito. Documento all'interno
 
Riceviamo e pubblichiamo.
IL COCER INCONTRA I GRUPPI PARLAMENTARI DEL PDL, PD, UDC E FLI
Roma, 20 apr - Si parte dall' incontro del COCER e sigle sindacali della Polizia, con i gruppi parlamentari di Camera e Senato, Il 18 aprile 2012 si è tenuto un incontro in via dell'Umiltà presso la sede del PDL tra alcune sigle sindacali e il Co.Ce.r alla presenza degli onorevoli Alfano, Brunetta, La Russa, Mantovani, Ascierto, del presidente della commissione difesa Senatore Cantoni,dei senatori Gasparri, Ramponi e Saltamartini e del portavoce Capezzone.
 
La Spezia: Marina Militare, sommozzatore muore durante esercitazione
Roma, 19 apr - Questa mattina, durante un'esercitazione di simulazione di ammaraggio con elicottero (Helo dunker) presso la piscina della stazione elicotteri di Luni (La Spezia), il Tenente di Vascello Vincenzo Simonini e' deceduto, per cause ancora da accertare, mentre si stava preparando a svolgere l'attivita' di assistenza subacquea in vasca. Lo comunica, in una nota, la Marina Militare.
 
Indici di rivalutazione delle retribuzioni sottostanti al calcolo della quota B di pensione anno 2012
Roma, 19 apr - Circolare all'interno.
 
Nato: le risorse della difesa al centro vertice ministeriale. L'Italia ha gia' fatto sapere che tagliera' ulteriormente le spese militari
Roma, 18 apr -
Afghanistan e risorse alla difesa i temi al centro della sessione pomeridiana del vertice ministeriale della Nato, in corso a Bruxelles. Nella riunione tenuta subito dopo la pausa pranzo, si e' discusso della presenza nel paese asiatico, ma grande attenzione e' stata rivolta ai bilanci nazionali e a quanto, in termini economici, i paesi Nato intendono investire nella sicurezza e nella difesa. L'Italia ha gia' fatto sapere che tagliera' le spese militari, e altri Stati stanno pensando di fare altrettanto
 
Ministero della Difesa: tavolo pensionistico comparto sicurezza-difesa
Roma, 18 apr -
I ministeri dell’Interno, della Giustizia, della Difesa e delle Politiche Agricole sono al lavoro per definire, d’intesa con il Ministero del Lavoro, il nuovo regime pensionistico per il personale del comparto sicurezza-difesa e Vigili del Fuoco.
 
Non si parla piu' da molto tempo di stipendi ma nel contempo si parla tanto di "formalismo" (Cura della persona, cura dell'uniforme). Giusto per tenere impegnata l'attenzione del personale. Ma non si vive di solo formalismo...
Roma, 17 apr - In alcune Caserme vengono anche fatti vedere cd rom di conferenze dove l'interlocutore spiega a voce, tra le altre cose, come un buon militare deve curare l'aspetto e l'uniforme.
 
CITTADINI IN DIVISA 2012
Roma, 17 apr - Ascolta il file sulla trasmissione "cittadini in divisa". Intervista al Gen. Rossi, e altri.
Per ascoltare la trasmissione, clicca qui >>>
 
Una Tantum: pagamento delle competenze 2011 con la massima urgenza. Cosi e' stato disposto da  SMD con lettera del 13/4/2012
Roma, 16 apr -
Secondo il Co.ce.r. Esercito, il pagamento  degli assegni una tantum riferiti all’anno 2011 dovrebbe avvenire nel corrente mese di aprile, e saranno coperte interamente le somme non corrisposte per effetto dei noti blocchi retributivi disposti dal decreto-legge in data 31 maggio 2010, n. 78 convertito nella legge in data 30 luglio 2012, n. 122.
 
Schema di decreto ministeriale concernente il piano annuale di gestione del patrimonio abitativo della Difesa per gli anni 2010 e 2011. Trasmesso alla Presidenza della Camera dei Deputati il 14/3/2012. Atto del Governo sottoposto a parere Parlamentare
Roma, 15 apr - Pubblichiamo all'interno lo schema di decreto e relazione illustrativa.
 
Progetto governativo in materia di pensioni: comunicato stampa del Co.Ce.R. - Sezione Carabinieri
Roma, 15 apr -
l recente progetto governativo in materia di pensioni, eufemisticamente definito di "armonizzazione", in realtà non è altro che l'ennesimo atto di una strategia finalizzata all'indiscriminato appiattimento del comparto pubblico, una politica che disconosce specificità, meriti e sacrifici degli appartenenti alle forze dell'ordine ed alle Forze Armate.
 
India, la perizia accusa i due Fucilieri del Battaglione San Marco. "Dai loro fucili spari ai pescatori"
New Delhi, 15 apr - Secondo il rapporto balistico - di cui il Tg1 è entrato in possesso - i proiettili che colpirono i due indiani partirono dalle armi sequestrate a bordo della Enrica Lexie. Puoi discutere l'argomento sul Blog >>>
 
I sindacati delle Forze di Polizia: “Il governo non può decidere male e in perfetta solitudine in merito alle pensioni”
Roma, 13 apr - Roma, 13 apr 2012 - Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa congiunto Cocer Guardia di Finanza, Carabinieri ed Aeronautica e sindacati delle Forze di Polizia.
 
Difesa: Abrate, impegno per salvaguardare specificita' militari. "Si passera' mai dalle sole parole ai fatti concreti,
per garantire economicamente e professionalmente il
 personale del Comparto Difesa?"

Roma, 12 apr - La legge sulla specificita' gia' esiste. Basta applicarla e garantire un trattamento diverso al personale militare e Forze di Polizia.
 
Ecco che cosa perderà la Marina Militare da qui al 2016
Roma, 12 apr - l Venerdì santo è stata una giornata di lavoro intenso per il ministro della Difesa Giampaolo di Paola, impegnato a presentare il disegno di legge per la riforma dello strumento militare, che prevede, per le tre Forze Armate (i Carabinieri rientrano in un discorso diverso che riguarda la loro componente non destinata a impieghi militari) un ampio ridimensionamento sia in termini di mezzi che di personale.
 
Chi puo' e chi no! Le problematiche vissute dai Marinai della Marina Militare Italiana
Roma, 8 apr - Se ad una cena tra amici qualcuno ci raccontasse che i parlamentari italiani hanno intenzione di ridursi il trattamento economico, con o senza l'ausilio di una legge ad hoc, probabilmente faremmo fatica a crederci. Vi sembrerà incredibile ma nei confronti dei marinai della Marina Militare invece è in atto una vera e propria austerità priva dei supporti di legge.
 
Quando i ruoli si confondono, amministrazioni e politica ci sguazzano.
Di Salvatore TRINX (Delegato Co.Ce.R. Guardia di Finanza)
Roma, 5 apr - E’ tempo di tirare le somme, di uno scatto d’orgoglio in vista del rash finale di questo lunghissimo Decimo Mandato.  E’ inutile ripetersi sulle questioni che mi hanno visto protagonista, molto critico sulla Presidenza cocer  interforze  e contro la Proroga. In quest’ultimo periodo di proroga ho cercato di ritirarmi lavorando in solitaria per evitare anche le più populistiche accuse di forfetizzato. Ho continuato a lavorare dalla mia sede di lavoro, seguendo passo, passo le evoluzioni delle attività del COCER Interforze, ahimè con poche novità e guizzi d’autore.
 
Raduno Corsi Orione a spese dello Stato, questa volta “Pantalone” non deve pagare!
Roma, 4 apr - C'è la crisi e si sente. Non passa un solo giorno che qualcuno non ci rammenti la necessità di fare sacrifici e tirare la cinghia. Tutti devono fare sacrifici, tutti tranne i soliti raccomandati o i furbetti che pensano di passare inosservati facendosi scudo della pubblica amministrazione.
 
Dal Sindacato di Polizia COISP. Misure di armonizzazione per l'accesso alle pensioni: il Governo Monti prende a schiaffi i poliziotti
Roma, 10 apr - Nei giorni scorsi il Governo Monti, durante un confronto con le Amministrazioni del Comparto Sicurezza e Difesa, ha fornito una bozza di regolamento sull’armonizzazione dei trattamenti previdenziali per
 gli appartenenti al Nostro Comparto;contrariamente a quanto pubblicamente affermato, 
però, non ha ancora ritenuto opportuno incontrare chi rappresenta i Poliziotti Italiani,
 trattando i 100.000 Appartenenti alla Polizia di Stato con assoluta sufficienza ed
arroganza.
 
Una nuova lettera diretta al personale delle Forze Armate, da parte del Ministro Di Paola
Roma, 3 apr - Segue all'interno lettera del Ministro Di Paola. - Puoi discutere l'argomento sul blog >>>
 
DIFESA E SICUREZZA. SINDACATI E COCER: SBAGLIATA IPOTESI RIFORMA PENSIONI COMPARTO. PENALIZZA OPERATORI FORZE DI POLIZIA, FORZE ARMATE E VIGILI DEL FUOCO
Roma, 12 apr -
''Il governo Monti sta ipotizzando una riforma delle pensioni del comparto sicurezza-difesa e del comparto soccorso pubblico sbagliata e pericolosa''. E' quanto scrivono, in una nota congiunta, le sigle sindacali Siap, Silp per la Cgil, Coisp, Anfp (Polizia di Stato), Osapp e Sinappe (Polizia Penitenziaria e Forestale), Confsal (Vigili del Fuoco e Soccorso Pubblico), Cocer Carabinieri, Cocer Guardia di Finanza e Cocer  Aeronautica (Rappresentanze militari sicurezza e difesa).
 
Anselmi (Cocer): «Personale militare fortemente penalizzato dal governo»
La Spezia, 9 apr - Delusione e rabbia tra i marinai per i 
provvedimenti normativi che in questi giorni il governo intende attuare nei confronti del personale militare. I Cocer di Forza Armata di concerto con i sindacati di Polizia e del comparto Soccorso Pubblico, fanno sapere di voler attivare contro il provvedimento tutte quelle forme di protesta e dissenso nei limiti imposti dalla status militare».
 
Difesa: Co.Ce.R., dispiaciuti riforma dello "strumento militare" senza reale confronto
Roma, 6 apr - All'interno il comunicato stampa del Cocer.
 

Militari: nessuno li vuole. La Difesa li vuole mettere in esodo. I Sindacati dei civili della Difesa non li vogliono. La Polizia non li vuole. Che fine faranno?
DAL SINDACATO DI POLIZIA COISP: IL GOVERNO VUOLE TRASFERIRE MILITARI DELL’ESERCITO ULTRACINQUANTENNI NELLA POLIZIA DI STATO. MACCARI: “EFFETTI DISASTROSI PER LA SICUREZZA DEI CITTADINI, CHIEDIAMO LE DIMISSIONI DEL MINISTRO DELL’INTERNO E DEL SOTTOSEGRETARIO”
Roma, 6 apr - Comunicato stampa all'interno..
 
Pensioni. Il voltafaccia del Governo
Roma, 4 apr - Comunicato stampa dei Sindacati di Polizia, sul nuovo provvedimento di legge riguardante la riforma delle pensioni per il personale dei Comparti Sicurezza e Difesa.
 
Per un mondo migliore
Roma, 2 apr - Quando mi guardo intorno vedo persone che vogliono dare il proprio contributo, persone che desiderano costruire un mondo migliore, attraverso scoperte scientifiche, creando fantastiche opere d'arte, scrivendo articoli di critica o libri ispiratori, oppure avviando attività sostenibili. E tutti voi avete scelto gli strumenti più adatti alla realizzazione della missione per creare un mondo migliore. Alcuni scelgono di usare un microscopio. Altri la danza o la pittura, o la musica. Alcuni la penna. Altri usano lo strumento del denaro.  Non ho scelto di usare la penna, il pennello, la telecamera. Io ho scelto il fucile.
 
Direttiva sul diritto allo studio da parte del personale militare - 2012
Roma, 25 mar - Pubblichiamo la nuova raccolta sulle disposizioni relative al diritto allo studio del personale militare.
 
Scheda informativa recante le principali tematiche trattate nel corso della sessione informativa che si e' tenuta presso lo SME il giorno 29/3/2012
Roma, 30 mar - Bozza del documento all'interno.
 
Conferenza Stampa congiunta Sindacati-Co.Ce.R.
Roma, 31 mar - Di seguito i link dei tre file della Conferenza Stampa del 20 marzo u.s.. - Sindacati-Co.Ce.R..
 
Guida pratica per gli interventi assistenziali e benefici previdenziali a favore del personale militare e civile della Difesa
Roma, 25 nov. - La realizzazione di una guida pratica nasce dall'esigenza di fornire al personale militare e civile della Difesa, nonché ai cittadini italiani interessati a vario titolo per legge, uno strumento utile per conoscere tutti gli adempimenti necessari alla corretta istruzione delle pratiche medico-legali nonché di quelle assistenziali e previdenziali.
 
Direttiva tecnica di settore per i trasferimenti di sede del personale militare (ed. 2011)
Roma, 29 nov. - La presente direttiva tecnica definisce: la programmazione della spesa. L'esercizio di bilancio. Il controllo dell'andamento della spesa.
 
Servizi di Caserma Esercito: nuove disposizioni sull'impiego del personale
Roma, 4 gen. - Nuove disposizioni in merito ai servizi di caserma.
 
Formazione avanzata. Circolare 101 anno 2012 - Esercito. Programmazione corsi di formazione avanzata per Uff. Su. Vol. in spe, in territorio nazionale
Roma, 9 gen. - Di seguito pubblichiamo la nuova circolare 101 anno 2012 sulla programmazione dei corsi di formazione avanzata per Uff. Su. Vol. in spe dell'Esercito, in territorio nazionale.
 
Di Paola: "Riforma Difesa venerdì in Consiglio dei ministri"
Pozzuoli, 5 apr - Il ministro per la Difesa Giampaolo Di Paola ha confermato che il progetto di riforma delle forze armate andra' venerdi' in Consiglio dei ministri.
 
Riceviamo e pubblichiamo. Celebrato il Precetto Pasquale Interforze nel Duomo di Bolzano
Roma, 4 apr - Informazioni all'interno.
 
PENSIONI. SINDACATI PS E COCER: GOVERNO CONFERMA VOLTAFACCIA. SMANTELLATA OGNI TUTELA PREVIDENZIALE, INTENSIFICATE PROTESTE
Roma, 3 apr - All'interno il comunicato stampa del Co.Ce.R. della G.D.F. e alcune agenzie di stampa.
 
Dallo SME: ritrasmessa la circolare per la ripartizione del fondo "una tantum". Circolare di attribuzione di assegni una tantum per l'anno 2011
Roma, 2 apr - E' probabile che sulla busta paga di aprile vengano accreditate le indennita' una tantum anno 2011, per il solo personale che le ha maturate. Lo SME ha trasmesso la circolare - che era gia' in circolazione da qualche giorno - ai Comandi dipendenti. Puoi discutere l'argomento sul blog >>>
 
Quale futuro per il personale?
L'inchiesta: Le Forze armate a una svolta, esodo programmato per 43mila

Roma, 2 apr -
Lo snellimento previsto in 10 anni. Presto il via al provvedimento. Il ministro Di Paola punta a una riduzione del 20% dei militari. Il nostro Paese spende per la Difesa lo 0,83% del Pil. Puoi discutere l'argomento sul blog >>>
 
Il punto di vista "negativo" del Sindacato del personale Civile della Difesa.
PROGETTO “DI PAOLA”: SIAMO ANCORA ALLE VERIFICHE GENERALI ED AGLI ASPETTI DI FATTIBILITA’ CON FP E MEF
Roma, 1 apr - Esito nuovo incontro Sindacati della Difesa - Sottosegretario Magri. Prosegue il sindacato: "sui processi di mobilità, stante la dimensione del fenomeno legato agli esuberi del personale militare (33.000) e sulla proposta di tabella di equiparazione militari/civili (per intenderci quella attuale utilizzata per il personale militare non più idoneo per motivi di salute e sulla quale, come FLP DIFESA, nella precedente apposita riunione svoltasi a Segredifesa, da soli, abbiamo fatto sentire forte il nostro dissenso".
 
"Monica, Carmine...forza!". E' l'incoraggiamento che il ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola, rivolge con la voce rotta dalla commozione a Monica Contraffatto e Carmine Pedata, i due militari rimasti gravemente feriti nell'attacco di sabato scorso, nella valle del Gulistan, in Afghanistan
Herat, 1 apr - I due militari "sono ora in Italia - ha ricordato il ministro - sono stati colpiti gravemente e si porteranno addosso il peso di queste ferite per tutta la vita ma sono orgogliosi. E chiedono di ritornare nei teatri operativi".
 
Governo Kerala ribadisce: Fucilieri Italiani del Battaglione San Marco processati in India
NEW DELHI, 1 apr 2012 - Il 'chief minister' dello Stato indiano del Kerala, Oommen Chandy, ha escluso oggi che i due maro' italiani, in carcere con l'accusa di aver ucciso due pescatori indiani, possano essere trasferiti in Italia per essere processati. Lo scrive l'agenzia di stampa statale indiana Pti. Chandy ha in particolare dichiarato che ''la nostra posizione e' molto chiara, molto aperta. (...) I due militari italiani hanno commesso un reato che cade sotto gli effetti della legge indiana (...) e devono quindi affrontare questo processo. Questa e' la nostra posizione''. Puoi discutere l'argomento sul Blog >>>
 
Corruzione: premi in denaro a chi denuncia. Il governo: incentivi ai dipendenti pubblici che presentano denuncie di corruzione in completo anonimato
Roma, 31 mar - Ci sarà un ufficio per ricevere le denunce che i dipendenti degli enti pubblici potranno avanzare con garanzia di anonimato e promessa di una lucrosa ricompensa. Come premio per la denuncia (mantenuta anonima) che faranno di una corruzione di cui siano venuti a conoscenza, questi dipendenti pubblici otterranno una fetta dei soldi che lo Stato recupererà ai corrotti.
 
Poligono di Quirra, venti indagati. Il pm: “Tumori dovuti alle esercitazioni militari”
Roma, 30 mar - Avvisi di chiusura indagine per il sindaco di Perdasdefogu, il paese in provincia di Nuoro che ospita la base, alti ufficiali dell'esercito e professori universitari che firmarono perizie rassicuranti. Confermato il rischio radioattivo: "Anomala quantità di torio nelle salme dei pastori che portavano le pecore nell'area".
 
L'ultima trovata dei politici.
PER I MILITARI IN ESUBERO UN POSTO NELLE FORZE DI SICUREZZA LOCALE?
Roma, 29 mar - Marescialli in esubero nelle forze armate destinati alla polizia locale. È una delle soluzioni prospettate in una risoluzione dal Presidente della commissione Difesa di Montecitorio, Edmondo Cirielli (Pdl), con riferimento alla riforma del ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola.
 
Ricorrenza dell'89° anniversario della fondazione dell'Aeronautica Militare.
Il Presidente della Repubblica: "L'Aeronautica Militare simbolo di dedizione al servizio e di attaccamento alla Patria"
Roma, 28 mar - "Le Forze Armate italiane - ha sottolineato il Capo dello Stato - svolgono un ruolo cruciale per la sicurezza e l'evoluzione pacifica delle relazioni internazionali, nel rispetto dei diritti fondamentali. In conseguenza delle straordinarie trasformazioni globali in atto e della grave crisi economica insorta in questi anni, esse hanno intrapreso un processo di profonda innovazione e riorganizzazione, che investe compiti, mezzi e strutture e persegue efficienza e integrazione, in ambito interforze e multinazionale. L'Aeronautica Militare è all'avanguardia di questo processo, per qualificazione professionale del personale, livello tecnologico e versatilità dei mezzi, consolidata attitudine all'integrazione, anche logistica, con le forze aeree di altri paesi".
 
Con richiesta di pubblicazione.
Obiettivo raggiunto, la procura di Civitavecchia ha disposto il sequestro di un blindato Lince
Roma, 28 mar - Secondo il decreto di sequestro, che - si è appreso - a un mese di distanza il Comando Logistico dell'Esercito non ha ancora provveduto a eseguire mettendo a disposizione il mezzo, la consulenza ha concluso che “le ordinarie operazioni di rientro in carreggiata da un sorpasso in condizioni di velocità compresa tra 80 e 90 chilometri orari (in assenza di prescrizioni del costruttore, del ministero della Difesa o del codice della strada che impongano o suggeriscano limiti di velocità inferiori a 80 chilometri orari), operate anche con normale cautela, possono portare questo veicolo a superare i limiti di sicurezza al ribaltamento, limiti espressi dal massimo angolo di inclinazione laterale del veicolo dichiarato dal costruttore”.
 
Stipendi personale Comparto Difesa e Sicurezza: stop alle compressioni delle retribuzioni e delle pensioni dei lavoratori in divisa. Dal Co.ce.r. della Guardia di Finanza
Roma, 28 mar - Il COCER riunito in data odierna con tutti gli Organismi Intermedi e di base, in rappresentanza dei 63.000 finanzieri, esprime grave disappunto per il tentativo del “Governo Tecnico” di non riconoscere il principio di specificità degli operatori del comparto Sicurezza e Difesa sancito per legge.
 
Manifestiamo per la sicurezza del nostro paese e per l’assunzione dei 1700 vfp 4, giovani vincitori dei concorsi per agenti di polizia
Roma, 28 mar -
Mercoledì 11 aprile 2012, alle ore 9.00, l’UGL POLIZIA - insieme a centinaia di padri, madri, fratelli e sorelle dei 1700 giovani vincitori di concorsi per la Polizia in attesa di assunzione - manifesterà a Roma, in Piazza Colonna a tutela del diritto dei vincitori degli ultimi tre concorsi, ad essere immediatamente immessi nei ruoli della Polizia di Stato, invece di invecchiare irragionevolmente nelle Forze Armate.  continua a leggere...
 
Elezione dei delegati della Rappresentanza Militare. Nuovo aggiornamento a seguito applicazione dell'art. 8 della Legge nr. 14 del 24/2/2012
Roma, 28 mar - Nuovo documento dello Stato Maggiore della Difesa, all'interno.
 
La perizia sui fucilieri in India: «Non hanno sparato loro. L'accusa si basa su un proiettile inesistente»
Roma, 27 mar - Gli indiani tengono in carcere i fucilieri di Marina, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, pur in assenza di prove concrete contro di loro. Sul caso della petroliera Enrica Lexie parla l'ingegner Luigi Di Stefano, perito tecnico che ha lavorato per alcuni tribunali italiani e consulente di società per cause legate a incidenti aerei inclusa Itavia per il "caso Ustica" che ha messo a punto un rapporto dettagliato su quanto accaduto il 15 febbraio al largo delle coste del Kerala. Puoi discutere l'argomento sul Blog >>>
 
"Una tantum anno 2011" personale FF.AA.
Attribuzione di assegni una tantum, per l'anno 2011, al personale dell'Esercito, della Marina, dell'Aeronautica e dell'Arma dei Carabinieri

Finalmente la Difesa ha emanato la tanto attesa direttiva per il pagamento degli assegni "Una Tantum" relativi all'anno 2011, per il solo personale avente diritto
 
Afghanistan, parla un militare. "Appalti e lavori non sicuri. Stare qui è una trappola"
Roma, 26 mar -
Afghanistan. «Oramai la missione è divisa in due: Herat, con i ristoranti, le massaggiatrici, bar palestre e feste private. E le Fob (Forward Operative Base, ndr) vere: Bakwa, Bala Morgab, e Gulistan per l’appunto, dove non arriva neanche la nafta per i generatori, dove abbiamo l’acqua razionata. E dove non c’è sicurezza».
 
Ichino: "Articolo 18 agli statali? Andrebbe solo applicato"
Roma, 26 mar -
Il senatore del Pd e giuslavorista in un'intervista a 'La Stampa': ''L'ostacolo è che se il giudice condanna l'amministrazione a pagare al lavoratore licenziato un risarcimento, il dirigente che ha adottato il provvedimento puo' essere ritenuto responsabile verso l'erario per il danno'' e nessun dirigente pubblico è disponibile a ''correre questo rischio''.
 
Enrica Lexie, Corte indiana: uccisione pescatori atto terroristico
Roma, 24 mar -
L'uccisione dei due pescatori indiani ad opera dei due militari italiani a bordo della nave Enrica Lexie in India è stato "un atto terroristico". Lo ha dichiarato il giudice CS Gopinath dell'Alta corte del Kerala. Puoi discutere l'argomento sul Blog >>>
 
Afghanistan, attacco a base italiana. Morto un militare, cinque feriti. Grave una soldatessa di Gela
Roma, 24 mar - Agguato a colpi di mortaio da parte dei talebani. Ucciso il sergente Michele Silvestri, 33 anni, del 21° Genio Guastatori di Caserta. Salgono così a 50 le vittime italiane nel corso della missione multinazionale Isaf
.
 
Mercato del lavoro: il Consiglio dei ministri approva la riforma
Roma, 24 mar -  Il Consiglio dei Ministri ha approvato oggi, salvo intese, il disegno di legge di riforma del mercato del lavoro.
 
Attribuzione assegni una tantum personale Polizia di Stato. Uscita la circolare
Roma, 23 mar - Direttiva all'interno...
 
Amianto sulle navi della Marina, tutti assolti per i 2 militari morti“
Padova
, 23 mar - Il pubblico ministero Sergio Dini ha già annunciato il ricorso in appello contro la sentenza di assoluzione "perché il fatto non sussiste" emessa ieri dai giudici del tribunale di Padova in merito al processo che vedeva imputati 8 tra ammiragli e generali della Marina militare per omicidio colposo per la morte di due militari.“
 
I Fucilieri del Battaglione San Marco, i primi dubbi indiani. E se fosse tutta una balla?
Roma, 22 mar -
 Il capitano dichiara: "Il nome della nave ce l’ha detto la polizia". E si scopre che in Afghanistan la nostra Marina salvò 12 indiani. E adesso il proprietario del peschereccio che sarebbe stato colpito dalle raffiche dei marò cambia idea. In un'intervista al settimanale Oggi dichiara candidamente: «Nessuna certezza che la petroliera da cui sparavano fosse l'Enrica Lexie». Puoi discutere l'argomento sul Blog >>>
 
Statali: nessuno stia piu' tranquillo. Il Governo sta apportando modifiche per il licenziamento
Roma, 22 mar -
Art.18 e licenziamento statali, "no" dei sindacati. Camusso e Angeletti ribattono a una nota del Dipartimento della Funzione pubblica, secondo cui, applicandosi anche agli impiegati nel pubblico lo Statuto dei lavoratori, varranno per loro le nuove norme sui licenziamenti.
 
“Afghanistan un giorno per caso”, presentato il Libro della soldatessa Luigina De Simone, alla presenza dell’on. Paglia
Roma, 21 mar - Domani (22.03.2012) alle ore 17:00 presso la Sala "Reggia" del Centro Documentale di Caserta, (ex Distretto Militare), alla presenza di autorità civili e militari, sarà presentato il libro "Afghanistan un giorno per caso" scritto da Luigina De Simone, già soldatessa della Brigata Friuli, e residente nel comprensorio del Distretto di Caserta.
 
Pensioni. Puntiamo ad un bersaglio preciso: trattamenti allineati e giusti per tutti
Roma, 21 mar -
Come tutti sapete il Governo sta lavorando al provvedimento che dovrà “armonizzare” le pensioni del Comparto sicurezza, difesa e soccorso pubblico alle modifiche che sono state di recente apportate a quelle di tutti gli altri lavoratori dipendenti, pubblici e privati, con il decreto “salva Italia”.
 
Mobbing, per l’Esercito non esiste.. E tanti casi restano impuniti
Roma, 21 mar -
"Il 7 per cento dei casi di vessazione sul lavoro si verifica nel settore Pubblica amministrazione-Difesa". Ma è difficile stabilire il confine tra disciplina e abusi. I casi del generale dei carabinieri emarginato dopo aver denunciato alcuni colleghi e la giovane sottufficiale di Marina vittima di presunta violenza sessuale.
 
Documento interessante
Misure di armonizzazione per l'accesso alle pensioni
Roma, 21 mar - Esito incontro con il Ministero. All'interno anche alcune tabelle riepilogative sull'eta' pensionabile e anni di servizio.
 
Misterioso furto al ministero della Difesa
Roma, 20 mar -
Scoperta un' intrusione nel palazzo più protetto d'Italia. Spariti soldi e suppellettili. I carabinieri indagano per scoprire se sono stati violati anche i computer e gli archivi.
 
Vittime del dovere in tempo di pace. 66° Congresso Provinciale dei Mutilati ed Invalidi per Servizio delle Forze dell’Ordine e delle Forze Armate dello Stato, e dei familiari di valorosi Caduti per Servizio
Roma, 20 mar - “La mortificante disattenzione per Coloro che hanno perso l’integrità fisica e la loro salute in servizio e per causa di servizio alle dipendenze dello Stato e della collettività”!
 
Migliaia a manifestare contro chi gioca con la sicurezza dei cittadini e con le vite degli Appartenenti al Comparto Sicurezza. Il Coisp: “Non ci fermeremo, urge un confronto col Governo”
Roma, 20 mar - C’era il Coisp in prima linea, questa mattina nelle varie città d’Italia, per difendere la dignità ed i diritti dei suoi iscritti e di tutto il personale del Comparto sicurezza del Paese. Migliaia nelle strade e nelle piazze per chiedere rispetto ed equità verso chi mette la propria vita a servizio degli altri.
 
Condizione dei militari, cresce il malessere
Roma, 20 mar - Con richiesta di pubblicazione, articolo all'interno.
 
Poliziotti, i vigili del fuoco e gli appartenenti alle Forze Armate scendono in piazza contro le scelte del Governo. Il presidio davanti alla Prefettura di Bergamo
Bergamo, 19 mar - Si sentono pugnalati alle spalle dal Governo Monti gli appartenenti alle Forze di Polizia, della Forze Armate e dei Vigili del Fuoco che oggi scendono in piazza. A Bergamo con un presidio davanti alla Prefettura. In Italia il tema della previdenza interessa circa 500mila tra agenti di Polizia, Forze Armate e Vigili del Fuoco.
 
Arresto. Resteranno in carcere in India altre due settimane i due militari del Battaglione San Marco
Milano, 19 mar - I due militari italiani detenuti in India con l'accusa di avere ucciso due pescatori locali resteranno in carcere altre due settimane. Lo hanno detto oggi fonti della Farnesina. Ora puoi scrivere un tuo pensiero ai due ragazzi militari direttamente sul sito ufficiale della Marina Militare, clicca qui >>>
 
Da accertare le cause dell'incendio
Afghanistan, quattro militari feriti in un incendio divampato su un mezzo blindato

Herat, 18 mar 2012 - Quattro militari italiani sono rimasti feriti a causa di un incendio divampato, per cause da accertare, all'interno di un mezzo blindato Lince. I feriti sono stati soccorsi e trasferiti all'ospedale militare all'interno della base di Farah. I quattro sono coscienti e hanno avvisato personalmente le famiglie. L'incidente è accaduto all'interno della Forward Operative Base 'Tobruk' a Bala Boluk.
 
Pensioni, i Poliziotti scendono in piazza contro le scelte del Governo
Roma, 18 mar - Ecco perché domani 19 marzo, dalle 10 alle 13, il Coisp, insieme ad altre Organizzazioni Sindacali di categoria, effettuerà una manifestazione pubblica con volantinaggio sotto ogni Prefettura perché si è avuto modo di constatare che il tema della previdenza riguardante gli Appartenenti alle Forze di Polizia non rientra tra le questioni di maggiore interesse per l’attuale Governo”.
 
PROPOSTA DEL MINISTRO DELLA P.A.: UN NUOVO PROTOCOLLO SUL LAVORO PUBBLICO
Roma
, 18 mar - Nella riunione, il Ministro Patroni Griffi ha ripercorso l’agenda degli argomenti e ha rilanciato la disponibilità a siglare un nuovo “protocollo di intesa sul lavoro pubblico”, elencando una serie di contenuti da inserire nel confronto che sembrano andare in forte controtendenza rispetto al percorso “brunetta”
 
Carceri: si suicidano anche gli Agenti di custodia
Roma
, 17 mar
- Ogni due mesi, in Italia, un agente di custodia si toglie la vita, impiccandosi o sparandosi. E' l'altra faccia dell'inferno del sistema penitenziario, fatto di degrado e disumanizzazione, aggravato dai tagli agli organici e dalla fatiscenza delle strutture.
 
Tesi di laurea: Homo Militaris - La nuova identita' dei soldati italiani nella societa' contemporanea"
Roma, 17 mar -
Pubblichiamo all'interno la tesi di laurea di Antonio Monaco. Corso di laurea in Scienze dell'educazione e della formazione: "Homo Militaris - La nuova identita' dei soldati italiani nella societa' contemporanea". Anno accademico 2010/2011.  
 
Pensioni: il Governo incontrera' i sindacati e i Co.ce.r.
Roma, 16 mar.
- Registriamo positivamente la disponibilità manifestata in data odierna dal Ministro Fornero ad incontrare i sindacati delle Forze di Polizia e le rappresentanze dei militari in merito ai provvedimenti concernenti le pensioni degli operatori del Comparto Sicurezza e Difesa.
 
Disposizioni in materia di trattamenti pensionistici e di trattamenti di fine servizio e fine rapporto per gli iscritti alle casse gestite dall’ex INPDAP
Roma, 15 mar.
- Nuova circolare all'interno.
 
Penalizzazioni personale Comparto Difesa: comunicato stampa del Co.Ce.R. - Sezione Carabinieri
Roma, 15 mar.
- Comunicato disponibile all'interno.
 
Pensioni personale militare e Forze di Polizia: comunicato Stampa Co.ce.r. Esercito per protesta provvedimento Armonizzazione limiti di età del Ministro Fornero
Roma, 15 mar.
-
Comunicato disponibile all'interno.
 
STUDIO S.M.D.: NOVEMILA MILITARI IN TRANSITO VERSO I RUOLI CIVILI!
ROMA, 14 MAR.
- IL SINDACATO F.L.P. DIFESA NON CI STA, E CHIEDE UN INCONTRO URGENTE AL SOTTOSEGRETARIO MAGRI
 
Ulteriori modifiche ed integrazioni al Codice dell'Ordinamento Militare
Roma, 13 mar.
- DECRETO LEGISLATIVO 24 febbraio 2012, n. 20  - Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, recante codice dell'ordinamento militare, a norma dell'articolo 14, comma 18, della legge 28 novembre 2005, n. 246. (12G0038) (GU n. 60 del 12-3-2012)
 
Pensioni Comparto Difesa e Sicurezza: al via la protesta, i Poliziotti in Piazza. Chiesta la presenza dei Co.ce.r. per protestare insieme
Roma, 13 mar.
-
Agenti di polizia organizzeranno  martedi' 20 marzo 2012 dei presidi davanti a questure e prefetture: si tratta della prima delle azioni di protesta dei sindacati di polizia contro ''l'inganno del governo sul trattamento che intende riservare alle pensione delle donne e degli uomini delle forze di polizia e delle forze armate''.
 
POTERI SPECIALI DEL GOVERNO (COSIDDETTA “GOLDEN SHARE”)
Roma, 12 mar.
-
Per il settore della difesa e della sicurezza nazionale, in caso di minaccia effettiva di grave pregiudizio per gli interessi essenziali della difesa e della sicurezza, possono essere esercitati tre poteri speciali.
 
Il Governo sta mettendo mano alle pensioni dei militari e poliziotti chiedendogli altri forti sacrifici..
Roma, 11 mar.
- Aumento sino a tre anni per la pensione di vecchiaia entro il 2018 (gli attuali limiti per l’accesso alla pensione di vecchiaia sono fissati in 60 anni da agente a primo dirigente; 63 per i dirigenti superiori; 65 per i dirigenti generali). Aumento dei limiti di età, sino a due anni, per l’accesso alla pensione anticipata (oggi fissati in 53 anni e 40 di contribuzione complessiva), con trattamento più favorevole solo per il personale impiegato in attività operative.  Riduzione da 5 a 2 anni della maggiorazione dell’anzianità contributiva, necessaria per l’accesso alla pensione anticipata. Revisione in senso peggiorativo degli attuali diritti di cui beneficiamo per la tipicità, esclusività ed unicità d’impiego del nostro servizio. Segue comunicato all'interno.
 
Manovra: sindacati polizia, voltafaccia governo su pensioni dichiarato stato mobilitazione categoria
Roma, 8 mar.
- 'Tre mesi fa - ricordano le organizzazioni - il presidente del Consiglio Monti, nel presentare la manovra finanziaria ai sindacati di Polizia e agli organi di rappresentanza militare aveva dichiarato, con enfasi inaspettata, che avrebbe tutelato la specificita' degli operatori del comparto. Adesso - lamentano - alla prima prova dei fatti, il Governo mostra di aver gia'
fatto marcia indietro''.
 
 
Finiti i soldi per i fogli di viaggio si dorme tutti in caserma?
Roma, 7 mar.
- Il Co.ce.r. si limita solamente a chiedere di conoscere la situazione alloggiativa?
 
Riforma sistema previdenziale Comparto Difesa e Sicurezza. Richiesto tavolo di confronto al ministro Monti, da parte dei Sindacati delle Forze di polizia, Vigili del Fuoco e Co.Ce.R. Interforze
Roma, 7 mar.
- Di seguito riportiamo la lettera, a firma congiunta del cartello sindacale del Comparto Sicurezza, Difesa e Soccorso Pubblico, inviata al Presidente del Consiglio Dott. Mario Monti e ai ministri interessati, con cui chiediamo un tavolo di confronto. Vedi anche il ricorso sulla pensione organizzato dalla SideWeb, tutt'ora in atto, clicca qui >>>
 
Comunicazione del Ministro della Difesa. Operazione "chiarezza"
Roma, 6 mar.
- Pubblichiamo una nota diffusa in questi giorni dal Ministero Difesa, a firma del Ministro Di Paola.
 
Una tantum ed altro. Approfondimento
Roma, 28 feb. -
Nel momento stesso in cui personaggi, che hanno condiviso le scelte dei Governi negli ultimi anni e quindi sono corresponsabili della situazione attuale in cui versano le buste paga dei militari, attuano strambellate forme di protesta pre-elettorali con l’unico scopo di assicurarsi una poltrona al prossimo giro, ci chiediamo e chiediamo: che fine ha fatto l’UNA TANTUM?
 
Bozza sulla razionalizzazione e revisione dello strumento militare. Ridimensionamento dello strumento militare e conseguente riduzione del personale militare
Roma, 28 feb. -
Pubblichiamo all'interno la bozza dello Stato Maggiore Difesa, sulla razionalizzazione e revisione dello strumento militare. Puoi discutere l'argomento su Facebook >>>
 
30.000 militari di carriera da riposizionare in 20 anni: F35 salvi
Roma, 27 feb. -
30.000 militari di carriera da riposizionare in 20 anni a parte che è un tempo insolitamente lungo, come verranno riposizionati? E' giusto che tali persone abbiano trattamenti di favore rispetto ai normali cittadini?
 
Il Segretario del Co.Ce.R. Interforze ha deciso di fare lo sciopero della fame e scrive al Presidente della Repubblica
Roma, 26 feb. -
Una disamina delle modifiche apportate alla Rappresentanza Militare del “Decreto mille Proroghe” recentemente approvato, sono palesemente inaccettabili, ma prodotte senza il coinvolgimento diretto della rappresentanza Militare e senza le necessarie valutazioni sugli effetti che avrebbe potuto comportare ciò, ma in particolare senza valutare i suoi effetti anche in virtù del momento delicatissimo per le FF.AA. in fase di rimodulazione in termini riduttivi.
 
Tetto stipendi pubblici: primato dei militari, ma il tetto non è chiaro
Roma, 24 feb. -
La seconda considerazione è il primato degli stipendi dei militari e forze di sicurezza. Dai dati resi noti, non è detto che nella lista ci siano tutti i grand commis, il più pagato è il capo della polizia, Antonio Manganelli, 621.253,75 euro (l'elenco non precisa a quale anno siano riferiti i dati). Stipendi tra i più alti per chi ha le stellette: il capo di Stato maggiore della difesa, generale Biagio Abrate, ha uno stipendio di 482.019,26 euro. Guadagnano poco meno di lui i capi di Stato maggiore delle tre armi, Giuseppe Valotto (Esercito) 481.021,78 euro, Bruno Branciforte (Marina) 481.006,65, Giuseppe Bernardi (Aeronautica) 460.052,83, poi c'è il segretario generale della difesa, Claudio de Bertolis, 451.072,44 euro.
Tra gli uomini in divisa e il capo della polizia si collocano alti esponenti del ministero dell'Economia e Finanze: il ragioniere generale dello Stato Mario Canzio ha una busta paga annua di 562.233 euro, 26mila euro in più dell'inossidabile capo di gabinetto dello stesso ministero Vincenzo Fortunato
 
RELAZIONE SULLO STATO DI AVANZAMENTO DEI PROVVEDIMENTI DI RISTRUTTURAZIONE DELLE FORZE ARMATE
Roma, 24 feb. -
Documento all'interno.
 
Polizia, Difesa e Authority: i tagli ai manager
Roma, 23 feb. - Articolo del Corriere della Sera all'interno
 
Su gentile richiesta pubblichiamo una breve tesi universitaria che affronta il mondo femminile delle stellette
Roma, 23 feb. - Pubblichiamo all'interno la tesi che ci ha inviato la neo Dottoressa Valentina Delle Cave.
Capitolo 1.: aspetti sociologici e storici del mondo femminile nelle Forze armate. Capitolo 2.: come vengono viste le donne soldato dagli uomini?. Capitolo 3.:le motivazioni all'arruolamento. Capitolo 4.: conclusioni. 
 
Ufficiale della Marina Militare ci "rimprovera"… Accettiamo il suo monito pubblicando integralmente la sua missiva
Roma, 23 feb. -
Ricordo che i media cominciarono ad usare "marò" ai tempi della missione in Libano dell'82, e da allora, impropriamente, continuano ad appellare in tal modo il personale della Marina... Ammiragli inclusi!
 
SICUREZZA, FORNICOLA (COCER CC): APPELLO AL MINISTRO DI PAOLA ED ALLA CAMERA DEI DEPUTATI. SONO PREOCCUPATO PER L’EMENDAMENTO INTRODOTTO DAL SENATO AL MILLEPROROGHE E CHE RIGUARDA LA RAPPRESENTANZA MILITARE. SI VADA AD ELEZIONI IMMEDIATE
Roma, 22 feb. -
Si vada ad elezioni immediate confermando il testo già uscito in prima lettura dalla Camera dei Deputati ed inizi subito il confronto per una radicale riforma della Rappresentanza Militare che, in materia di sicurezza, ha già mostrato chiari ed inquietanti aspetti di involuzione democratica. 8 febbraio 2012.
 
Permessi di assenza dal lavoro o il trasferimento di sede per i militari in caso di familiare disabile - Legge 104. Presentata interrogazione in Commissione Difesa della Camera
Roma
, 21 feb. -
Risulta quanto mai urgente intervenire al fine di evitare un'ingiustificata disparità di trattamento nei confronti dei disabili che risultano parenti del personale delle Forze armate al fine di evitare ulteriori disagi per soggetti già fortemente svantaggiati.
 
"Ridurre il personale per aumentare gli investimenti e l'addestramento"
Difesa: Consiglio dei Ministri del giorno 14/2/2012: riequilibrare i livelli di spesa riducendo il personale; riformare nuovamente il Codice dell'Ordinamento Militare (in particolare lo stato giuridico del personale); ristrutturazione di alcuni Enti/Comandi, ecc..

Roma, 15 feb. -
La riforma, oggi condivisa dal Consiglio dei Ministri punta a riequilibrare i livelli di spesa del personale, di esercizio e di investimenti per garantire in futuro la sostenibilità finanziaria e l’efficacia operativa delle Forze Armate in chiave europea e Nato. Vale a dire, coprire con il 50% del bilancio assegnato la spesa del personale; la parte restante sarà divisa a metà tra addestramento e investimenti. Queste scelte comporteranno una revisione e riqualificazione dei programmi di investimento, ma anche una contrazione della presenza territoriale. Il risultato sarà una Struttura Difesa ridimensionata nei numeri, ma in grado di esprimere un’operatività all’altezza delle aspettative dell’Unione europea e della Nato. - Puoi discutere l'argomento sul blog >>>
 
Quesito e risposta
Beneficio delle due ore di riposo giornaliero nel caso in cui la madre (moglie di militare) sia casalinga e non sia affetta da infermita' grave
 
LINEE GUIDA PER LA SELEZIONE, LA FORMAZIONE E L’IMPIEGO DEL PERSONALE NEL SETTORE EOD IEDD/C- IED
 
Si parte! Gruppo di lavoro per il transito dei militari presso altre amministrazioni dello Stato (passaggio all'impiego civile)
Roma, 21 gen. - Pubblichiamo all'interno la lettera diffusa dal Gabinetto del Ministero della Difesa, per il transito del personale militare all'impiego civile, presso altre amministrazioni dello Stato. Costituito un gruppo di lavoro.
 
Milleproroghe: inserito un emendamento per l'istituzione dellacategoria dei Sergenti in ambito rappresentanza Militare
Roma, 17 feb. - Dopo 17 anni finalmente il legislatore ha posto rimedio alla palese sperequazione o meglio deficit di rappresentatività del suddetto ruolo che è stato praticamente assente dai COCER dal lontanissimo 1995.
 
Riduzione personale delle Forze Armate. Tra le peggiori ipotesi avanzate dal Ministro Di Paola evidenziamo le seguenti: reinserimento nel mondo del lavoro esterno; forme di part time; passaggio nella componente civile della Difesa
Roma, 19 feb. - Il Ministro prevede diverse forme di esodo: la mobilità verso altre amministrazioni centrali e locali e verso la componente civile della Difesa, anche mediante riserve e preferenze, programmi di assistenza al reinserimento nel mondo del lavoro esterno ma anche una più estesa applicazione dello strumento della ARQ (Aspettativa per riduzione quadri) per i militari, non escludendo a priori, ove fattibile e conveniente, l’applicazione di forme di part time per talune funzioni e categorie di personale». Puoi discutere l'argomento sul blog >>>
 
Chi condivide la vita di un militare gode degli onori (morali) ma ne sopporta gli oneri
Lettera al Ministro di Paola
Roma, marzo 2012 - La Moglie di un luogotenente, una delle tante, si racconta e si interroga sulla bontà di certe ultime "strategie" che ci porteranno fuori dalla crisi. Ma è così impossibile cambiare questo trend per cui a pagare devono essere sempre gli stessi? La lettera e' disponibile all'interno... Puoi discutere l'argomento sul Blog >>>
 
La redazione del portale augura un felice Anno Nuovo a voi e ai vostri cari
Lettera agli Utenti e Visitatori del portale.
Roma, 1 Gen. - Preg.mi amici, il 2011 è ormai passato e, come sovente accade in ogni famiglia coscienziosa, ci ritroviamo insieme ad analizzare il consueto rendiconto. E’ stato un anno duro, intenso e carico di turbamenti, anche se non tutti lo hanno sofferto in egual misura. La delicatissima ed indefinita congiuntura economica che continua ad aggredire il nostro pianeta sembra ormai aver modificato radicalmente il sistema di vita di gran parte della popolazione occidentale, rendendola più povera di risorse economiche e spogliandola altresì dei valori morali, gli stessi sui quali si è fondata ogni vera democrazia.
 
Armonizzazione requisiti di accesso al sistema pensionistico. Regolamento ex art. 24, comma 18, del decreto-legge n. 20112011. Circolare dello Stato Maggiore Difesa del 15/2/2012
Roma, 18 feb. -
Pubblichiamo una scheda tecnica contenente alcuni spunti di riflessione relativi all'armonizzazione dei requisiti di accesso al sistema pensionistico, oggetto dell'incontro avvenuto allo SMD il 9/2/2012.
 
Audizione del Ministro Di Paola presso le Commissioni congiunte Difesa
Roma
, 20 feb. - Documento all'interno.
 
Circolare sullo stacco della barba dalle basette. Nuove prescrizioni sul decoroe cura della persona
Roma, 11 nov. - Pubblichiamo le nuove disposizioni sulla barba e baffi, del 4/10/2011.
 
LOCALI MENSA, IN AERONAUTICA SOLO 18 ENTI IN REGOLA SU 161
Roma, 7 dic. -
Le rappresentanze militari (Cocer), anziché continuare a pietire la terza proroga del loro mandato, che terminerebbe il 30 aprile 2012, in questi ultimi mesi dovrebbero occuparsi delle mense di servizio, che poi è forse l'unico degli argomenti di loro specifica competenza che potrebbero validamente e con cognizione di causa rappresentare anche oggi stesso al Presidente del Consiglio."
 
Addio anche all'Inpdap... Monti passa tutti gli Statali e Militari compresi  all'Inps
Roma, 13 dic. -
Manovra: Giardullo (Silp), no a colpo di spugna su Inpdap. Salvaguardare specificità lavoratori Comparto Difesa e Sicurezza.
 
IL REGALO DI NATALE: IL FESSSI…..
Ma gli stipendi rimangono bloccati per tutti fino al 2014, con buona pace del potere di acquisto della busta paga, ferma ormai al 2009
Roma, 13 dic. -
Essendo giunti a pochi giorni dal Santo Natale, ecco il regalo di Natale per il personale delle FF.AA.  riceveranno (forse) nel mese di febbraio o marzo 2012, ovvero il FESI del 2011, che i COCER delle FF.AA., in sordina hanno concertato (????) con lo S.M.D. nei primi giorni di dicembre.
 
Addio alle armi. La Caserma Serini di Montichiari ha chiuso i battenti. Il personale militare piu' sfortunato e' stato trasferito a Verona, con una distanza di 70 - 100 km da casaBrescia, 2 dic. - Al personale era stato "promesso" un servizio di trasporto collettivo con autobus di proprieta' dell'Esercito, ma il mezzo non si e' mai visto. Gli interessati viaggiano alla meglio con mezzi propri, essendo i mezzi pubblici alquanto scomodi. Un trattamento penalizzante solo per pochi, in quanto altri enti del Veneto continuano a viaggiare con autobus dell'Esercito, con buona pace dei vertici militari di Padova.
 
Difesa: firmato il Decreto Ministeriale per l'attribuzione degli "assegni una Tantum" al personale militare. Ora si attende la diramazione delle disposizioni applicative
Roma, 23 nov. -
Dopo lungo tempo e' stato firmato finalmente il decreto  per l'attribuzione delle "Una Tantum" al personale militare. Il provvedimento coprira' integralmente per l'anno 2011 le seguenti voci: assegno di funzione; promozione VFP; promozioni di grado; indennita' operativa; classi e scatti; anzianita' nella qualfica (parametrazione); trattamento dirigenziale + 13 - + 15 - + 23 - + 25; promozione per merito straordinario; promozione alla vigilia; incremento istat (vacanza contrattuale dei dirigenti). Gli assegni una tantum non sono validi alla fine del calcolo della futura pensione.
 
Sentenza: permessi "allattamento" al papà, anche se la madre è casalinga
Roma, 12 nov. - Il Tribunale civile riconosce alle donne casalinghe lo status di lavoratrici e concede al marito dipendente statale il permesso di assentarsi dal posto di lavoro due ore al giorno come nelle coppie in cui entrambi i coniugi sono dipendenti. I sindacati: "La sentenza  stabilisce un diritto che in molti paesi europei non ha bisogno di ricorrere alle vie legali per essere esercitato".
 
Militari trasferiti a domanda presso altre amministrazioni
Norma prevista sul Decreto Sviluppo 2011, varato dal governo in questi giorni
Roma, 18 ott.
- Ufficiali e sottufficiali dell'esercito, Marina ed Aeronautica potranno, nel prossimo triennio 2012-2014, essere trasferiti, a domanda, presso le pubbliche amministrazioni. L'istanza dovrà avere il parere favorevole sia della Forza Armata concedente che della p.a. di destinazione. In ogni caso, a breve dovrà essere emanato un decreto del presidente del consiglio dei ministri che dovrà mettere nero su bianco apposite tabelle di equiparazione. Articolo di approfondimento all'interno.
 
Iniziativa riservata al personale militare e personale Forze di Polizia.
Torino: Cooperativa Edilizia "Case del Doi" Intervento edilizio in via Segantini - angolo via Bernardino Luini in Torino, riservato al personale del Comparto
 
Rientrano le salme dei militari, ma nessuno del governo va ad accoglierli
Roma, 22 feb. -
Sono rientrate oggi, a Ciampino, le salme dei tre ragazzi morti in un incidente stradale in Afghanistan. Francesco Currò, Luca Valente e Francesco Paolo Messineo hanno perso la vita vicino Shindand, mentre cercavano di soccorrere compagni e commilitoni sorpresi dal maltempo in una delle impervie gole del paese. Il loro blindato Lince si è capovolto in acqua, e la bassissima temperatura ha fatto il resto. Sono tornati a casa nel silenzio più generale, accolti da qualche autorità e da bandiere abbrunate. Gente composta e commossa seguiva le tre bare. A fare rumore, però, è stata l’assenza, sgradevole e ingiustificata, del governo. Nessun rappresentante del sobrio Esecutivo ha pensato bene di presentarsi a Ciampino su quella pista, testimoniando che lo Stato non abbandona i suoi caduti.
 
Redditi dei ministri, Severino batte Passera. Monti on line in extremis: 1,5 milioni di euro
Roma, 22 feb. -
I rendiconti dei ministri del governo finiscono sui siti dei rispettivi dicasteri. Nel 2010 Monti ha dichiarato 1,5 milioni di euro, mentre la moglie Elsa Antonioli ne ha dichiarati 2,7. Il ministro Anna Maria Cancellieri possiede 24 beni immobili, tra terreni e fabbricati.
 
Dietro al fermo dei militari del Battaglione San Marco c’è il fallimento della diplomazia. Perché la marina militare ha ignorato la procedura e non ha protetto i suoi?
Roma
, 21 feb. -
C’è una procedura che, sintetizzando, dice di prelevare e rimpatriare gli “elementi a rischio”, c’è un avviso della marina che dice: in caso di contenzioso con effetti giudiziari, restare in acque internazionali (è una procedura per tutti, anche in casi fuori dall’acqua: quando i marine di Aviano causarono la strage del Cermis, non si sognarono per un istante di consegnare i piloti alla procura di Trento). Pescatori uccisi, i due marò italiani rischiano pena di morte
 
Afghanistan, tre soldati morti in un incidente stradale
Roma
, 20 feb. - Ancora una volta dobbiamo registrare la morte di soldati italiani in Afghanistan: questa mattina tre militari sono rimaste vittime di un incidente stradale nell’area di Shindad.
 
Il Co.ce.r. Interforze ha incontrato il Ministro della Difesa. Intervento del delegato Girolamo Foti - della Categoria "C"
Roma, 19 feb. -
Gentile redazione invio il mio intervento in occasione dell'incontro con il Ministro della Difesa e con la presenza dei sottosegretari alla difesa e il Capo di Stato Maggiore della difesa. Girolamo Foti.
 
Niente riforma della Rappresentanza Militare, ma nel contempo e' in arrivo la rieleggibilità per i delegati al terzo mandato consecutivo
Roma, 18 feb. -
Articolo all'interno.
 
NO AD UNA ULTERIORE PROROGA DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE. LETTERA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Roma, 17 feb. - Riceviamo e pubblichiamo.
 
Maro' sparano dalla petroliera e uccidono due pescatori, scambiati per pirati
Roma, 17 feb. -
A premere il grilletto i militari del Battaglione San Marco. La nave, adesso, è nel porto di Kochi in attesa che si svolga l'indagine. La Marina: "Dinamica da verificare".
 
Misure di armonizzazione per l'accesso alle pensioni. Incontro al Dipartimento di P.S.
Roma, 16 feb. -
Ieri15/2/2012 si è tenuto il previsto incontro sul regolamento concernente le misure di armonizzazione per l'accesso al trattamento previdenziale per gli appartenenti alla Polizia di Stato, previsto dall’art. 24 comma 18 del D.L. 201/2011.
 
MILLEPROROGHE: COMPRESSIONE DEI DIRITTI DEI MILITARI E TENTATIVO DI PROROGA PER I DELEGATI DELLA RAPPRESENTANZA MILITARE . IL SEN. SCANU SI VANTA DI AVER SERVITO AI MILITARI POLPETTA AVVELENATA
Roma, 16 feb. -
"Ci vuole proprio un bel coraggio a vantarsi come sta facendo in queste ore il senatore Scanu a seguito dell’approvazione dell’emendamento con cui ha ristretto ulteriormente i diritti dei militari. Oltre a prorogare per la terza volta consecutiva il mandato dei Cocer, dopo che nei giorni scorsi aveva dichiarato di essere sempre stato contrario a una simile evenienza, oggi gli impedisce pure di potersi candidare per più di tre volte.
 
Difesa, Di Paola in commissione: acquisteremo solo 90 F-35, in dieci anni 43mila dipendenti in meno
Roma, 16 feb. -
Quarantatremila dipendenti in meno - Ma i tagli previsti dal ministero riguarderanno anche il personale. Oggi ci sono 183mila militari e 30mila civili nella Difesa: occorre scendere progressivamente, verso 150mila militari e 20mila civili, con una riduzione di 43mila unità, ha spiegato il titolare della Difesa. Nell'arco di dieci anni o poco più è la previsione "si potrà raggiungere l'obiettivo", "attraverso la riduzione degli ingressi del 20-30%, la mobilità verso altre amministrazioni, l'applicazione di forme di part time". Per ammiragli e generali, ha aggiunto, "ci sarà una riduzione superiore del 30%. E' un percorso doloroso ma inevitabile".
 
Approvato il decreto "svuota carceri". La Severino apre a indulto e amnistia
Roma, 15 feb. -
Tra i provvedimenti, trattenere i detenuti nelle camere di sicurezza degli uffici di polizia, anziché mandarli in cella. Altri lasceranno le carceri e godranno della cosiddetta "messa in prova" finora riservata ai minorenni.
 
DIFESA, SE LA RIVOLUZIONE È “NELL’AVANZAMENTO DEL PERSONALE”
Roma, 15 feb. - Il docente Luiss Dottori: “Basta automatismi nella carriera, accettare il modello anglosassone con tutte le conseguenze”. Marrone (Iai): Riforma necessaria, addestramento sia costante. - 
Puoi discutere l'argomento sul Blog! >>>
 
IL COMICO ENRICO BRIGNANO SI SCUSA CON I MILITARI
Roma, 14 feb. - Come comincio? Scusate? Mi dispiace di avervi offeso? Certo che mi scuso!La battuta sui 60€ per ogni militare che spalava la neve era per me chiaramente diretta al Ministro e al Consiglio dei Ministri perché non succeda più che in una causa di calamità naturale qualcuno possa fare un prezzario delle attività dell’Esercito.
Puoi discutere l'argomento sul Blog!
 
Intervista anonima ad Agente: "in carcere può succedere di tutto, sei fortunato se torni a casa intero"
Roma, 14 feb. -
La fotografia del carcere di Capanne, scattata da un agente di Polizia Penitenziaria che, dietro le sbarre ci vive, è un crocevia di umanità ‘deviata’ dove si tira a campare grazie al compromesso tra ‘guardie’ e ‘ladri’. Dal portale: Poliziapenitenziaria.it
 
Riceviamo e pubblichiamo.
Concorsi allievi: si partecipa al concorso per agenti nella Guardia di Finanza, ma in realta' si rimane parcheggiati nelle FF.AA.
Roma, 12 feb. - Gentile redazione, sono Fabio, uno dei tanti vincitori nel 2010 del concorso per aspiranti allievi agenti della Guardia di Finanza e “parcheggiati” nell’Esercito, nella Marina e nell' Aeronautica dall’articolo 2199 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n.66 (Codice dell’ordinamento Militare).
 
Stupro L'Aquila: il mistero del giovane "militare" sporco di sangue
Roma, 12 feb. - Leggi l'articolo all'interno...
 
BRIGNANO, MILITARI INFURIATI SU FB: "SE NON TI STA BENE VAI TU A SPALARE"
Roma, 12 feb. - Ai militari quelle frasi di Enrico Brignano sulla neve non sono proprio andate giù. E si sono infuriati su facebook: "Vergognati. Se non ti sta bene vai tu a spalare". Questa la battuta finale dello sketch di Brignano andato in onda giovedì scorso durante la puntata de 'le Iene': "Al ministro della Difesa: se l'Esercito italiano per difendermi dalla neve vole 60 euro al giorno a sordato, per difendermi dal nemico quanto vole? Parlamose chiaro, sennò io mi arrendo subito, lo dico per voi". Ed è partito un coro di indignazione sulla pagina facebook del comico. Puoi lasciare un tuo commento sull'argomento direttamente su facebook, clicca qui  >>>
 
L'Italia che funziona, quella in Divisa
Roma, 12 feb. - Forze Armate, Vigili del Fuoco, Forestale, Finanza e Polizia: unica certezza. La neve non li ferma: soccorrono, distribuiscono viveri e spalano le strade.
 
Nel Policlinico militare di Anzio: vent’anni di sprechi e di inefficienze
Roma, 12 feb. - La struttura dovrebbe ospitare pazienti lungodegenti, dipendenti del ministero della Difesa e delle Forze Armate, al massimo per 60 giorni, e invece è diventata la loro casa da più di 20 anni.
 
Scuola Marescialli dell'Aeronautica Militare di Viterbo e Scuola Interforze per la Difesa NBC di Rieti: presentata una interrogazione sul trattamento riservato al personale vincitore del concorso interno e frequentatore dei corsi di qualificazione
Roma, 11 feb. - Documentazione all'interno.
 
Come ricevuto pubblichiamo un approfondimento sulla richiesta di una nuova forma di rappresentanza militare di tipo sindacale
Roma, 11 feb. - Con preghiera di pubblicazione. Gentile redazione, invio la mia richiesta avanzata (via e-mail) al Co.ce.r. interforze, auspicandone la condivisione dei singoli delegati Co.ce.r. di tutte le sezioni.
 
“Ultracinquantenni in divisa, rischiano mobilità“. Comunicato stampa
Roma, 10 feb. - Ogni giorno ne pensano una e sempre con l’intento di fregare chi per decenni ha garantito, a rischio della propria vita, la sicurezza nel nostro paese! Dovrebbero vergognarsi questi signori che oggi si presentano come il parafulmine dei politici, meglio identificati come i professori tecnici; pur di non pagare le pensioni vorrebbero farci morire di vecchiaia in servizio senza alcun rispetto per la salute degli uomini in divisa che hanno svolto per anni un lavoro usurante, ignorato in tutti i sensi dai politici che invece oggi, sono serviti e reveriti attraverso mezzi costosi e stipendi esosi!
 
Cessazione anticipata dal servizio, a domanda, e collocamento in ausiliaria, per il 2012, degli ufficiali e dei marescialli
Roma, 9 feb. - Cessazione anticipata dal servizio, a domanda, e collocamento in ausiliaria, per il 2012, degli ufficiali e dei marescialli (e gradi corrispondenti) dell’Esercito, della Marina e dell’Aeronautica che si trovino a non più di cinque anni dal limite di età, ai sensi degli articoli 2229 e 2230 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66.
 
Il Governo Monti illustra i tagli alla Difesa: meno militari e dismissione di caserme
Roma, 9 feb. - Il Governo Monti prosegue il suo cammino sulla strada della razionalizzazione delle risorse al fine di eliminare ridondanze e inefficienze in questo periodo di crisi economico-finanziaria. Allo studio dell’esecutivo vi sono anche i futuri tagli ai costi della Difesa.
 
Direttiva per la specializzazione degli ufficiali medici del Corpo Sanitario dell'Esercito. Programmazione dei corsi per l'anno accademico 2011/2012
Roma, 9 feb. - Direttiva all'interno...
 
Tagli alle spese militari, ok di Napolitano. L'obiettivo e' arrivare ad una riduzione piu' consistente di personale: si parla di 40-50mila uomini in meno..
Roma, 9 feb. - Meno militari, tagli anche ai programmi di armamento piu' costosi (i contestati caccia F-35 da soli valgono ben 15 miliardi di euro), dismissione di caserme e siti non piu' utili, salvaguardia delle missioni internazionali, spinta verso l'integrazione con le forze armate Ue.
 
Riunione del Consiglio Supremo di Difesa
Roma, 8 feb. - Sono stati esaminati i teatri di crisi e le linee evolutive della situazione internazionale, con particolare attenzione ai prevedibili sbocchi dei grandi rivolgimenti sociali e istituzionali che stanno interessando aree anche di immediato interesse per l'Europa e il nostro Paese e ai possibili effetti della difficile congiuntura economico-finanziaria globale.
 
Roma, 8 feb. 2012 - Carabiniere sindacalista condannato a 9 mesi, ma al Senato c’è chi gli vuole prorogare il mandato in scadenza della rappresentanza militare
Sicuramente si tratta di singoli comportamenti e per quanto tali non possono delegittimare l’intero strumento rappresentativo ma la richiesta da parte di alcuni parlamentari di prorogare ancora una volta questo X° mandato ci rimane estremamente difficile da comprendere.
 
MALTEMPO: DIFESA RIBADISCE, DA MILITARI NO RICHIESTE DENARO
Roma, 8 feb. -
Il ministero della Difesa ''ribadisce che le Forze Armate, nell'ambito delle proprie capacita' e disponibilita', sono impegnate con uomini e mezzi per fronteggiare l'emergenza maltempo.
 
Quei Poliziotti "prigionieri" delle Forze Armate. Vincono il concorso, ma il posto e' a rischio
Roma, 8 feb. - I concorrenti vincitori vengono divisi in due aliquote. La prima, al 55%, dopo un anno di corso di formazione, entra direttamente in Polizia a tempo indeterminato. Il restante 45%, dice la legge, è immesso nel medesimo ruolo, dopo aver prestato servizio nelle FF.AA. in qualita' di volontario in ferma prefissata quadriennale.
 
Auto blu. Cancellate con un decreto, reinserite con un bando
Roma, 8 feb. - Pubblicato dal Ministero dell'Interno il via libera all'acquisto di nuovi veicoli: 10 milioni di euro pronti per le pubbliche amministrazioni. Con dei limiti: la cilindrata (1600 cc) e zero optional. A meno che non paghino loro il surplus. Può essere una buona notizia per le forze dell'ordine, ma c'è anche l'opzione di autovetture "blu ministeriale".
Leggi e commenta l'articolo sul blog!
 
E’ questo l’esempio che danno i nostri "tecnici"? Il posto fisso per Monti è monotono. Ma la figlia del ministro Fornero ne ha due...
Roma, 7 feb. -
Il ministro del Lavoro che ha un figlia con doppio lavoro e per giunta nella stessa università torinese di mamma e papà.
 
Neve, sindaci: “intervento esercito a pagamento”. Nuova polemica: "70 euro a testa per militare per spalare la neve". Precisazione della Difesa
Urbino, 7 feb. - Alcuni Sindaci puntano il dito contro la Difesa denunciando che l’intervento dei militari per spalare la neve è a pagamento. Urbino sborserebbe 700 euro al giorno per 10 spalatori (in tuta mimetica), a cui vanno aggiunte le spese per vitto e alloggio.
 
PRIMO MARESCIALLO:
ri-mettiamo ancora in discussione il suo “ruolo”? Silenzio più totale degli organi di rappresentanza...

Roma
, 7 feb. - Non ci sorprendono le ultime notizie sulla volontà di alcune parti sociali di voler “declassare” la figura del Primo Maresciallo… non è la prima volta! A prescindere dai diversi titoli e delle molteplici figure professionali esistenti (è noto come gran parte dei sottufficiali sia in possesso di numerosissimi titoli specialistici, in aggiunta, in alcuni casi, a quelli accademici), ora si vuole superare in pejus persino il tanto “odiato” d.lgs. 196/95 che comunque riconosceva al grado di Aiutante il passaggio da ruolo esecutivo” a ruolo “funzionale”.
 
CFI: COMPENSO FORFETTARIO DI IMPIEGO. ERRONEA CORRESPONSIONE PER LE GIORNATE DI INIZIO/FINE ATTIVITA'
Roma
, 6 feb. - Documento all'interno..
 
Computo del servizio effettivamente prestato per la valutazione dei titoli di merito per l'immissione dei Volontari in Ferma Prefissata Quadriennale nel ruolo dei Volontari in servizio permanente
Roma, 6 feb. -
La Direzione Generale del Personale Militare ha riconosciuto utili, ai fini del computo del servizio effettivamente prestato per la valutazione dei titoli di merito per l'immissione dei Volontari in Ferma Prefissata Quadriennale nel ruolo dei Volontari in Servizio Permanente le seguenti licenze straordinarie: - matrimoniale; - "per esami" militari ovvero bandi dalla Pubblica Amministrazione".
 
Web, Camera: salta la "norma bavaglio"
Roma
, 6 feb. - Approvati emendamenti soppressivi, Sconfitta la Lega Nord.
 
I nostri finanzieri meritano di finire nella cronaca per ben altre imprese. La procura militare indaga sulle sciatrici Isolde Kostner e Denise Karbon
Bolzano
, 5 feb. - La Procura militare di Verona ha concluso le indagini a carico di Denise Karbon e Isode Kostner, le due campionesse altoatesine di sci accusate di aver trasferito in Svizzera compensi per rispettivamente 2 milioni e 450 mila euro. I fatti si riferiscono al periodo compreso tra il 2007 ed il 2009.
 
Gentile redazione, con preghiera di pubblicazione. A cura di Girolamo Foti (*)
Lettera aperta. Signor Professor Mario Monti... È morta la carta?
Roma
, 4 feb. - Vorrei iniziare questa lettera citando un suo collega di un tempo, che in occasione dei suoi incontri con i giovani diceva: "Quindi, quando vi ho detto che questa è una carta morta, no, non è una carta morta, questo è un testamento, un testamento..
 
DIFESA: SPESE RAPPRESENTANZA MILITARE, MINISTRO DI PAOLA TAGLIA I COSTI MA SALVA LA CASTA (COCER)
Roma
, 4 feb. - "Finalmente il Ministro della difesa Giampaolo Di Paola ha iniziato concretamente a tagliare le spese militari decidendo che i COIR dell’Esercito (Consigli intermedi della rappresentanza militare) siano aggregati per vitto e alloggio presso le strutture della Forza armata.
 
Ci scrivono dalla Scuola Marescialli dell'AM. Vanno valutate con più elasticità le esigenze del personale "anziano" con moglie e figli
Viterbo, 2 feb. -
Vorrei portare l’attenzione sul corso Allievi Marescialli dell’Aeronautica Militare presso Viterbo ed, in particolare, sul trattamento riservato al personale vincitore del concorso interno. Stiamo parlando, tanto per intenderci, di personale ruolo truppa e sergenti che ha, al suo attivo, almeno 8 anni di servizio, oltre che uno stato di servizio impeccabile.
 
Stop ai treni gratis per comparto sicurezza, insorgono Conapo e Uil
Roma, 2 feb. - I sindacati delle forze dell'ordine rilevano che il mancato rinnovo della convenzione potrebbe portare a disagi anche ai viaggiatori. "Tanti gli episodi di microcriminalità e vandalismo sventati grazie ad agenti in borghese".
 
 
GOVERNO, COMELLINI (PDM): MONTI NON SI FACCIA INGANNARE DALLE RICHIESTE DEL COCER STRUMENTALI ALLA PRETESA DI PROROGA
Roma, 2 feb. -
“Le richieste di incontri avanzate dal Cocer sono strumentali alle azioni e alle suppliche di proroga che nei giorni scorsi, e ancora oggi, alcuni delegati – se non tutti - hanno voluto rivolgere al Governo e al Parlamento adducendo motivazioni pretestuose. Discuti l'argomento sul BLOG >>>
 
Tagli stipendi parlamentari: ecco perché è solo un trucco. Resta tutto come prima, ennesima presa in giro
Roma, 1 feb. -
L’altro ieri, da Montecitorio è giunta una notizia roboante: i tagli degli stipendi dei parlamentari non sono più un diritto utopico ma la realtà di un provvedimento amministrativo. I media hanno subito rilanciato la notizia nelle loro prime pagine, quale conferma di una presunta volontà della politica di fare sacrifici, adeguandosi al clima di austerity in cui hanno cacciato il resto d’Italia.
Leggi e commenta l'articolo sul blog!
 
Da Striscia la Notizia - Fiumicino
Carabinieri: i soldi non ci sono... ma i depositi sono pieni di autovetture nuove... senza distribuirle...
Discuti l'argomento sul BLOG >>>
 
Volontari: un rappresentante del Cocer EI ci chiede di parlare delle “conquiste” del suo mandato
Roma, 30 gen. -
Per la prima volta in tanti anni di rappresentanza, posso finalmente affermare che il nostro ruolo, la nostra categoria si è oggi guadagnata spazi importanti all'interno dei palazzi della politica e su i mass media un tempo riservati solo ad altri. Lo dimostrano le cinque interrogazioni parlamentari a tutela della dignità professionale dei delegati, il problema dei precariato e gli ampi spazi che abbiamo avuto nei portali , in tv e sulla carta stampata, a partire dall'intera pagina a noi dedicata nel magazine di Repubblica "Il venerdì", dove il sottoscritto, attraverso un'intervista, senza peli sulla lingua ha denunciato le orribili circolari sul sottoimpiego dei graduati, i tagli alla difesa imposti dal precedente governo, gli aumenti insignificanti e il precariato.
 
Bombe sui caccia, pacifisti in rivolta. Il ministro insiste: "Dobbiamo difenderci"
Roma, 30 gen. -
La novità riguarda i nostri velivoli impiegati in Afghanistan. Il titolare della Difesa: "In Parlamento c'è stato un forte sostegno alla necessità di proteggere i nostri militari. Quindi questa decisione è solo una conseguenza logica di questo sostegno". Ferrero: "Monti peggio di Berlusconi".
 
Prorogare il mandato dei Cocer fino al 31 dicembre 2012?
Milleproroghe: Errare è umano, perseverare è diabolico. In questo caso è da irresponsabili
Roma, 28 gen. -
Errare è umano ma perseverare è diabolico e in questo caso da irresponsabili. Non solo non si sono accontentati di vedersi bocciati i loro emendamenti "porcata" presentati in Commissione al decreto legge "milleproroghe", ma hanno avuto pure la faccia tosta di ripresentarli in Aula.
 
SALUTE: MOBBING PIU' FREQUENTE TRA DIPENDENTI DIFESA E SANITA'
Roma, 28 gen. -
Sanita', difesa e pubblica amministrazione sono tra gli ambiti lavorativi in cui si registra la maggior parte degli episodi di mobbing sul lavoro.
 
Dall'Inpdap al SuperInps, ecco la determinazione...
Roma, 27gen. - Determinazione nr. 5802 del 23/1/2012 - Inps. Individuazione delle linee generali dell'INPS per l'integrazione dell'INPDAP e dell'ENPALS, alla luce della soppressione di tali Enti, ai sensi dell'art. 21 del decreto-legge 6/12/2011 nr. 201, convertito con modificazioni dalla legge 22/12/2011 nr. 214.
 
Audizione in Commissione Difesa del Generale Abrate, Capo di SMD. Indagine conoscitiva relativa alla condizione del personale militare
Roma, 26 gen. - Argomenti trattati durante l'audizione: retribuzioni; riordino delle carriere; pensioni; condizione del personale femminile; alloggi; ricollocazione nel mondo del lavoro; condizione giuridica, ecc..
 
L’INAUGURAZIONE DEI CA.STA 2012 IN DIRETTA VIA INTERNET. I 64MI CAMPIONATI DI SCI DELLE TRUPPE ALPINE
Bolzano, 26 gen. - Prenderà il via il 30 gennaio la sessantaquattresima edizione dei Campionati di Sci delle Truppe Alpine, l’Olimpiade invernale militare che si svolgerà per una settimana  in alta Val Pusteria, tra Dobbiaco, San Candido e Sesto.
 
Campania: Aciief ed Esercito, uniti per dare futuro a ex volontari
Roma, 24 gen. -
Gli ex militari avranno a disposizione due corsi di formazione destinati ad aiutarli a trovare un lavoro. Militari congedati senza demerito, dall'elevato spessore morale, fisicamente eccelsi e con esperienze di lavoro all'estero, conoscenza di lingue straniere e profili professionali specializzati, a cui l'Esercito vuole offrire una possibilita'.
 
“Ennesima proroga della rappresentanza”
Roma, 23 gen. - Negli ultimi due anni abbiamo assistito alle due proroghe concesse a favore della rappresentanza militare, è palese che solo pochissimi delegati si sono schierati apertamente e chiaramente contro queste due porcate che hanno avuto lo scopo pratico di mantenere seduti sulle loro sedie dei delegati amici o magari simpatizzanti politici alla faccia del conflitto d’interesse e soprattutto dei militari che li hanno eletti. A cura di Domenico Bilello - Delegato Co.I.R. Esercito
.
 
Rappresentanza militare ancora prorogata? Altro che superamento dei "limiti"...
Roma, 19 gen. - "Sono 15 i deputati che hanno ceduto alle richieste dei Cocer, una sorta di sindacato giallo delle Forze armate, e che hanno presentato degli emendamenti per prorogare il mandato dei Consigli della rappresentanza militare oltre la scadenza già in regime di proroga del 30 aprile 2012.
 
AUDIZIONE DEL MINISTRO DELLA DIFESA GIAMPAOLO DI PAOLA SULLE LINEE PROGRAMMATICHE DEL SUO DICASTERO
Roma, 19 gen. - Pubblichiamo all'interno il resoconto del Ministro della Difesa Giampaolo Di Paola e il sottosegretario di Stato per lo stesso Dicastero Gianluigi Magri.
 
A cura di Domenico Bilello (Delegato Coir E.I.)
La dignità dei militari

Roma, 18 gen. - Con il nuovo governo di unità nazionale, che vede uniti sotto lo stesso tetto il diavolo e l’acqua santa (per la serie i miracoli esistono per davvero…) è stata rispolverata la necessità di ristrutturare gli organici delle FF.AA., che sarebbero non più sostenibili rispetto alle esigenze o per meglio dire le possibilità dell’Italia. Da quello che si legge sui media le FF.AA. dovrebbero subire un taglio di 30-40.000 unità per essere ridimensionate e snellite per divenire economicamente sostenibili ed efficienti. La cosa simpatica di queste dichiarazioni stà nel fatto che sono simili a quelle dei tempi dei governi tecnici Ciampi e Dini quando è stato stabilito  l’abbandono graduale della leva e la professionalizzazione delle FF.AA. con il c.d. “primo professionale” allora l’esigenza era di poter permettere all’Italia di essere protagonista nella scena politica internazionale alla pari delle altre grandi nazioni.
 
Le telefonate tra il comandante e la capitaneria. Ascolta >>>
Roma, 18 gen. -
Schettino: non volevo fuggire
Gip: "Manovra nave sconsiderata"...
leggi anche l'articolo >>>
 
<<La notizia risulta inosservata da quasi tutta la stampa nazionale? Non da noi, perchè il valore e l'amicizia non si misurano dal numero delle "zampe">>
Afghanistan: colpi di arma da fuoco contro Bruno, il cane soldato di Bala Murghab

Roma, 18 gen. - Chi ha ferito Bruno è come se avesse ferito un soldato italiano. Perché Bruno non è solamente il cane della base italiana di Bala Murghab, nel nord dell’Afghanistan. È molto di più. Per i militari italiani è un amico, un compagno, un soldato a quattro zampe. È uno di loro.
 
Nave Costa: i palombari del Gos, elite della marina
Roma, 17 gen. - Sono comunemente indicati con l'acronimo del loro comando - Comsubin - i palombari e subacquei della Marina militare in azione in queste ore all'isola del Giglio.
 
ASCOLTA E GUARDA IL VIDEO
Bertinotti: "Ho lavorato una vita e ho diritto al vitalizio" (La Zanzara, 21/11/'11)
Roma, 17 gen. 2012 - Se mi toglierei il vitalizio? Se mi dessero qualcos'altro per vivere sì, se mi dessero una pensione sì. Ho lavorato una vita e ho diritto ad una pensione, poi come si chiami non conta, basta che sia congrua con ciò che ho versato". Lo ha detto l'ex presidente della Camera Fausto Bertinotti, ai microfoni della "Zanzara" su Radio 24.
Leggi e commenta l'articolo sul blog!
 
Delegato Co.Ce.R. dell’E.I. scrive al Capo di Stato Maggiore dell’Esercito
Roma
, 17 gen. - Era necessario ascoltare due Tribunali Militari per acquisire che l’art. 21 della Costituzione, relativo alla libera manifestazione di pensiero – nel caso di specie all’esercizio del diritto di critica – è applicabile a tutti, anche a coloro che indossano una divisa?
 
Ormai c'e' un "attacco" incrociato sulle spese della Difesa e del personale...
Facchini della Difesa, un super-conto. Appaltato "a manovali qualificati ed esperti" l’imballaggio per le spedizioni: 5,5 milioni
Roma
, 16 gen. - Si potrebbe pensare che le Forze Armate, forti di 170 mila addetti, e dove sono tante le giovani braccia da addestrare, potrebbero fare da sé quando si tratta di imballare colli, preparare scatole, sistemare l’imbottitura delle spedizioni. E invece no. Occorrono i facchini esterni. Di qui un contratto appena stipulato: 9 lotti, per lo più con cooperative specializzate, per una spesa complessiva di 5 milioni 617 mila euro.
 
Nave Costa Concordia: anche i militari in soccorso ai naufraghi
Isola del Giglio, 16 gen. - Le Forze Armate in aiuto dei passeggeri e del personale della nave da crociera, naufragata venerdì notte davanti all’Isola del Giglio.
 
L'aeronautica "cancella" il Cermis dal libro sui cento anni dell'aeroporto di Aviano
Pordenone
, 16 gen. - Clamorosa lacuna: in 464 pagine nemmeno una riga per ricordare la tragedia del 1998 in cui morirono 20 persone.
 
DIFESA: NULLO CODICE ORDINAMENTO MILITARE EMANATO OLTRE TERMINE LEGGE DELEGA
Roma
, 16 gen. - "Il Codice dell'ordinamento militare (d.lvo 15 marzo 2010,n. 66) e il Testo unico delle disposizioni regolamentari (d.P.R. 15 marzo 2010, n. 90) devono ritenersi affetti da vizio di incostituzionalità perché adottati oltre il termine per l’esercizio della delega disposta con il c.d. taglia leggi (L. 246/2005).
 
VIDEO. Il Ministro conferma nell'intervista i forti risparmi sul personale militare.
Dove mettere il personale in esubero: ricalibrare gli ingressi (assunzioni); cercare forme alternative di mobilita' del personale in spe; cercare altre forme di trasferimento presso altre organizzazioni... ecc.

LE INTERVISTE  DI LUCIA ANNUNZIATA DOMENICA 15 GENNAIO 2012
PARLA GIAMPAOLO DI PAOLA, MINISTRO DELLA DIFESA. ASCOLTA E VEDI IL VIDEO >>>

Domenica, 15 gen. 2012 - E’ il ministro della Difesa, ammiraglio Giampaolo Di Paola, il primo ospite del 2012 di “in 1/2 h”, il programma condotto da Lucia Annunziata su Rai3, la domenica in diretta alle ore 14,30. Tra i temi della puntata in onda il 15 gennaio anche la contestata acquisizione di centotrentuno F-35, i caccia americani prodotti dalla Lockeed Martin e destinati a Aeronautica e Marina Militare. Discuti l'argomento sul BLOG >>>
 
Cura dimagrante anche per la Difesa italiana.
La Difesa pronta a tagliare 2,5 miliardi in tre anni. L'Amm. Ministro Di Paola: non solo i caccia F35 ma anche il personale
Roma,
15 gen. - «Quello dello "stipendificio" per il settore delle forze armate - ha spiegato il ministro - non è rischio ma realtà: la quota destinata al personale è talmente elevata che non siamo più in grado di mantenere, rendendolo utilizzabile, lo strumento militare nelle attuali dimensioni. Bisogna dunque ricalibrare lo strumento in base alle risorse che il Paese decide liberamente di destinare, il che comporta affrontare con serietà anche il discorso, che spesso produce levate di scudi, di un ridimensionamento degli organici». Discuti l'argomento sul BLOG >>>
 
Al Ministro della difesa Di Paola chiedo di dare una regolata anche al Cocer: costa 5.257.925 euro ogni anno
Roma, 15 gen. - Lo scorso 10 gennaio il Ministro della difesa Di Paola, rispondendo a un'interrogazione sui costi della rappresentanza militare ha affermato che i delegati della Rappresentanza militare costano ai contribuenti 5.257.925 euro ogni anno e che un diverso trattamento economico "potrebbe suscitare sensibilità da parte dei componenti del Cocer".
Discuti l'argomento sul BLOG >>>
 
Domanda annuale di rimborso parziale delle spese sostenute per le rette di asili nido - personale militare delle FF.AA.
Roma, 14 gen. - Destinatario del beneficio è il personale militare dell’Esercito italiano, della Marina militare e dell’Aeronautica militare avente figli di età compresa tra i tre mesi ed i tre anni, purché compiuti nel primo semestre dell’anno solare di frequenza dell’asilo nido. Lo stesso beneficio è esteso al coniuge superstite del personale militare delle citate Forze armate con riferimento ai figli del personale deceduto.
 
Parenti soldato morto, non fu malore. I genitori: incidente con blindato, lo Stato non ci ha detto verita'
Roma, 14 gen. - Ad uccidere il caporale scelto Francesco Saverio Positano, il 23 giugno del 2010 in Afghanistan, ''non fu un malore ma un incidente con il blindato'' su cui viaggiava il militare, durante una manovra. Lo sostengono i genitori del caporale.
 
Riceviamo e pubblichiamo alcune interrogazioni sul mondo militare
Roma, 14 gen. - Argomenti trattati dalle interrogazioni:
Missione - invio in foglio di viaggio. Amianto sulle navi militari. Creazione strutture di rappresentanza sindacale. Compenso forfettario d'impiego (C.F.I.) - COIR delle forze operative terrestri. 1° Reggimento Bersaglieri - ricorso gerarchico. Servizi di caserma.
 
Casta a 5 stelle! Il privilegio degli alti gradi militari
Roma
, 13 gen. - Articolo dell'Espresso all'interno.
 
Patologie di guerra... Marines urinano su tre cadaveri Talebani
Roma, 13 gen. Nel filmato, quattro uomini in divisa urinano su tre cadaveri, che, secondo i Talebani, sono di loro combattenti uccisi. I militari hanno l'aria divertita e uno di loro augura "una buona giornata" a una delle vittime al termine dello sfregio. Il Pentagono: "Deplorevole". I responsabili identificati: fanno parte del 3 battaglione di stanza a Camp Lejeune.
 
Novita' sulla concessione dell'indennita' "Una Tantum" personale del Comparto Difesa e Sicurezza. Persomil ha diffuso il Decreto del Ministero Difesa 15/11/2011, registrato alla Corte dei Conti il 30/12/2011
Roma
, 5 gen. - Per l'erogazione in busta paga delle misure perequative anno 2011, previste dal citato decreto, si dovra' attendere l'emanazione delle disposizioni applicative da parte della competente Direzione Generale.
Le indennita' che saranno pagate sono le seguenti:

1. Assegno funzionale;
2. Anzianita' nella qualifica (parametrazione);
3. Trattamento dirigenziale;
4. Promozioni;
5. Promozioni per merito straordinario;
6. Promozioni VFB;
7. Indennita' Operative;
8. Classi e scatti;
9. Incremento Istat Ufficiali Dirigenti (aumento dello
    0,75 per cento del trattamento economico in
    godimento al 1/1/2011.
 
AMIANTO SULLE NAVI MILITARI. GLI AMMIRAGLI ALLA SBARRA
Roma
, 12 gen. - 
Le agenzie di stampa riportano che la sentenza del processo penale di Padova - a carico di alti ufficiali della Marina - è attesa per il 22 marzo 2012.
 
C'è la crisi, ma i dipendenti del Senato dal 2005 incassano anche la sedicesima
Roma
, 11 gen. - La chiamano "indennità compensativa di produttività" e vale per il calcolo della pensione.
Leggi e commenta l'articolo sul blog!
 
“Pochi e invecchiati”: forze dell’ordine a rischio con lo svuotacarceri
Roma
, 10 gen. - Poliziotti, finanzieri e carabinieri sono “pochi e invecchiati”. L’età media va dai 42 anni dei poliziotti ai 44 anni di carabinieri e finanzieri.  I giovani nelle forze dell’ordine sono esemplari in via d’estinzione. Concorsi bloccati e età pensionabile aumentata dalla manovra di Mario Monti non aiutano.
 
Provvidenze - concorso per titoli per l’assegnazione di n. 1251 borse di studio per l’anno scolastico 2010-2011
Roma
, 10 gen. - Possono partecipare al concorso per il conferimento delle borse di studio i figli e gli orfani del personale militare, in attività di servizio o in quiescenza, dell’Esercito italiano, della Marina militare e dell’Aeronautica militare.
 
Dimenticato il decreto, feste patronali salve anche quest'anno
Roma
, 10 gen. - Passate le feste, gabbato il governo. È la rivincita dei Santi patroni. Dopo mesi a rischio estinzione, finalmente possono cantare vittoria. Ricordate la norma inserita, tra mille polemiche, nella manovra approvata ad agosto dal governo Berlusconi? Oggi è carta straccia, pare. Salve le sagre paesane, anche se infrasettimanali. Chiuse le scuole e gli uffici pubblici nella giornata dedicata al Santo protettore del paesello. Il merito? Forse di Sant’Andrea, patrono di Amalfi, celebrato il 30 novembre.
 
DIFESA: BONELLI (VERDI), IN ITALIA CI SONO TANTI GENERALI QUANTI I DEPUTATI
Roma, 9 gen. - "In Italia abbiamo un vero e proprio esercito di generali (più di 600) con relativi benefit accessori come auto blu e attendenti. Si tratta di un numero pressoché equivalente agli onorevoli che compongono la Camera dei Deputati. La cosa più strana è che il nostro Paese vanta ben 69 generali di Corpo d'armata: ossia più del doppio dei corpi d’armata attualmente operativi in Italia. Ce ne sono 50 tra Esercito, Aeronautica e Marina, 10 nell’Arma dei Carabinieri e 9 nella Guardia di Finanza. Questi numeri sono poi rafforzati da 2.700 colonnelli, 13.000 ufficiali: una massa sterminata di dirigenti con stipendi ‘pesanti’ a guidare un numero sempre più ristretto di soldati". Lo dichiara il Presidente nazionale dei Verdi Angelo Bonelli.
 
Parlamentari shock: “Se vogliono che guadagniamo come un operaio lo dicano”
Roma
, 9 gen. - Niente da fare. L'adeguamento degli stipendi di senatori e deputati è ancora lontano dall'essere realizzato. Era stato proprio il Parlamento ad affidare alla Commissione Giovannini il compito di calcolare all'euro tutti gli emolumenti e i benefit dei politici nostrani, mettendoli a confronto con quelli di altri cinque Paesi europei. Anche in base a questi risultati, si era detto, sarebbero stati introdotti dei correttivi ove necessario.
Leggi e commenta l'articolo sul blog!
 
Quale futuro per il caccia F-35? Per il Gen. Tricarico: "Il JSF non è un lusso, ma una necessità per operare in coalizione"
Roma, 9 gen. -
Nel dibattito sul caccia F-35 Joint Strike Fighter politici e giornalisti sono scivolati su temi militari con i quali hanno poca dimistichezza. Ciò ha fatto dilagare tesi fondate su superficialità e pregiudizio, facendo apparire uno dei pilastri della difesa italiana nel XXI secolo come un lusso o un costoso sfizio. Niente di più sbagliato. Leggi e commenta l'articolo sul blog!
 
Finalmente un po’ di trasparenza. L'Onorevole Rita Bernardini pubblica la sua busta paga da deputato: "Vi dico io come tagliarla"
Roma
, 8 gen. - "Specifico subito. Non c’è ‘una’ busta paga. Ma treIl primo cedolino, inviato dal gruppo parlamentare, prende il nome di ‘Rimborso per spese inerenti al rapporto tra eletto ed elettore’. Il secondo è ‘l’Indennità’. Il terzo è la ‘Diaria’. Inoltre, ogni tre mesi arriva un altro cedolino di 3.323,27 euro per spese di viaggi e trasporti. Infine, ogni sei mesi ecco i 3.098,74 euro per le spese telefoniche". All'interno la fotocopia della sua busta paga originale.
 
Gruppi sportivi militari: è polemica per il ‘passaggio’ di atleti in vista delle Olimpiadi. La Polizia Penitenziaria annuncia l'arrivo in squadra di 15 nuovi campioni per 11 diverse discipline - tra loro Aldo Montano, Clemente Russo e Vincenzo Mangiacapre - e scoppia il caso
Roma, 8 gen. - Roma, 8 gen. 2012 - Per il capo ufficio collegamento tra le Forze armate e il Coni "è un segnale negativo che fa male allo sport italiano".
 
Carabinieri. L’Arma verso lo scioglimento .L’Unione Europea impone la smilitarizzazione della quarta Forza Armata e l’accorpamento dei carabinieri alla Polizia di Stato
Roma
, 7 gen. - Sembrerebbe una bufala attendibile quanto la profezia dei Maya, invece è vero. L’Arma dei carabinieri in un futuro più o meno prossimo, ma certamente non remoto, è destinata ad un inevitabile scioglimento: Benemerita addio, è solo questione di tempo e di trattative politiche.
 
“Tagli, tagli e ancora tagli… sul personale”
Roma, 5 gen. -
Pubblichiamo alcuni interessanti post inseriti dai nostri utenti sul Blog dei Militari.
 
Onorevoli stipendi: la casta si ribella.
Stipendi: al personale statale hanno blocato gli stipendi, le indennita' e le promozioni per 4 anni. I politici pero' non vogliono rinunciare anche ad 1 euro del loro stipendio... Va a finire che bisogna dargli un altro aumento?

Roma, 4 gen. - Scoppia la polemica dopo la pubblicazione dei dati diffusi dalla Commissione sul livellamento retributivo dei Politici Italia-Europa presieduta dal presidente dell'Istat Enrico Giovannini. La casta e' nervosa e si ribella.
Leggi e commenta l'articolo sul blog!
 
(Ma chi comanda in Italia? Il Governo o le grosse lobby?)
Il Direttore Generale di Confindustria Dott. Galli: crisi, licenziamento Statali? Bisogna porsi il problema...
Roma, 3 gen. - Così si e' espresso durante un intervento a LA7.
 
La guerra dei tagli del ministro Di Paola. Austerità per le forze armate ma la provenienza del ministro -ammiraglio - non lo aiuta (e per fortuna diciamo noi... ndr)
Roma, 3 gen. - Non si fanno le nozze coi fichi secchi. La strada è ineludibile, piaccia o no. Con questo governo o un altro, non c’è alternativa... Bisogna ridimensionare lo strumento militare, non serve Napoleone per capirlo. Ma i tagli li dovremo fare nel modo e nei tempi giusti». Lo fanno in tutta Europa, tocca anche a noi. Sì, ma quali tagli e con che tempi? Sotto sotto, c’è chi accusa Giampaolo Di Paola di voler usare l’arma dei tagli alla difesa per ristrutturare le forze armate piegandole all’idea di strumento militare che lui ritiene da sempre più congeniale all’Italia: una forza essenzialmente aeronavale, facendo pagare il prezzo dei sacrifici più alto agli investimenti tecnologici per le forze terresti, cioè all’esercito.
 
Anziche' mettere in mobilita' i Sottufficiali, non sarebbe giusto mettere anche loro in ARQ?
Aspettativa riduzione quadri Ufficiali EI, MM, AM - 31 dicembre 2011
Roma, 3 gen. - All'interno pubblichiamo la circolare n° M D GMIL1 11422011/0527923, M D GMIL1 11422011/0527925, M D GMIL1 11422011/0527928.
 
La mini-naja è al capolinea..., resta senza fondi
Roma, 2 gen. -  Formalmente c’è ancora, ma pare che non abbia più fondi per il 2012. È la mini-naja, un progetto voluto dall’ex ministro della Difesa, Ignazio La Russa, finanziato per tre anni con circa 20 milioni di euro e che a meno di un anno dalla fine sembra non aver più fiato.
 
Il Ministro dice “troppi militari over 50”?  Ecco alcuni esempi di come la pensano i militari
Roma, 2 gen. - Pubblichiamo alcuni post inseriti dagli utenti sul blog dei militari.
    

---------------------------------------------------------------------------------------

Per ulteriori informazioni, o per eventuali errori su questo argomento,
si prega di contattare la redazione di Forzearmate.org - Sideweb chiamando il seguente nr. telefonico 347 2369419, oppure scrivere a:
info@sideweb.it
 
 
 

 

Approfondimenti
Ricorsi in atto
Il personale
Pubblicazioni e tascabili
Riforma rappresentanza
Le interviste
Riordino dei ruoli e gradi
Case demaniali e Alloggi
Università, corsi, diplomi
Mobbing con le stellette
I libri consigliati
Riforma codici penali
Uso proiettili uranio
Manuali utili
 
Personale
Trasferimenti a domanda
Marescialli
Sergenti
Volontari spe
Volontari vfp 1/4
Donne soldato
Ufficiali ruolo normale
Ufficiali ruolo speciale
Ufficiali r.t.a.
Polizia di Stato
Guardia di Finanza
Pubblico impiego
Personale in ausiliaria e pensione
Le pubblicazioni
 

Sideweb s.r.l.
Sede legale: Via Piave, 22 - 33033 - Codroipo (UD)
Partita IVA e C.F. 04040850267 -
R.E.A. (UD-288808) - Capitale sociale € 10.000

Chiunque può usare e diffondere liberamente le nostre informazioni, con il solo obbligo di citarne la fonte.