AEREI CACCIA F-35B. Le ire dell’Aeronautica contro la Marina. Criticate le scelte del ministro della Difesa Elisabetta Trenta

Roma, 14 apr 2019 – AEREI TROPPO COSTOSI. L’ITALIA CON LA DECISIONE DI ACQUISTARE MENO CACCIA F-35 ALLA FINE FA LITIGARE L’AERONAUTICA CON LA MARINA MILITARE. (Pubblichiamo di seguito un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – Crescono le tensioni nell’Aeronautica per le scelte del ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, sugli F-35B. Secondo le indiscrezioni raccolte da Start Magazine in ambienti del settore, anche il secondo F-35B è stato assegnato alla Marina militare. Per questo i malumori dell’Aeronautica hanno superato il livello di guardia. E’ questa la vera situazione sui primi F35 Stovl e sulla guerra sotterranea fa Aeronautica militare e Marina militare.

Da ambienti militari della Marina filtra soddisfazione: “Gli F35B sono tutt’altra musica rispetto agli Harrier che già di loro sono piuttosto problematici e costosi come manutenzione”, nota una fonte del comparto che chiede l’anonimato. L’articolo continua qui >>> www.startmag.it

       

 

Condividi questo post