Caos libico e l’avventurismo geopolitico italiano

libiaRoma, 12 Ago 2015 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Roberto Colella – In Libia è il caos più totale. Non si arresta l’ondata di sbarchi e la guerra civile sta generando una profonda instabilità. Dove sono finiti i soldati dell’esercito libico che dopo la guerra del 2011 e la caduta di Gheddafi dovevano garantire la sicurezza del Paese? Addirittura in merito alle forze di terra vennero avviati diversi programmi di addestramento per le nuove truppe libiche, tutti interamente finanziati da…L’articolo completo prosegue qui >>> http://blog.quotidiano.net/colella/2015/08/12/caos-libico-e-lavventurismo-geopolitico-italiano/