Carabinieri: il loro lavoro svolto quotidianamente

Roma, 06 Ott 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Andrea Elia Rovera – Purtroppo, poco si parla del grande lavoro svolto quotidianemente dai Carabinieri perché i telegiornali sono più interessati al gossip e al pettegolezzo che alle cose serie. (Di seguito l’articolo). – Carissimi amici dal “Cuore Alpino”, in questi giorni ho avuto occasione di parlare con un ragazzo che mi ha detto quanto poco – secondo lui – lavorino i Carabinieri per contrastare le mafie e la criminalità organizzata. Allora, come sempre faccio, mi sono messo in azione per cercare di dimostrargli che quello che ha detto non solo è falso ma, anche e soprattutto, frutto della sua poca informazione.

Mi sono documentato e ho deciso di prendere tre operazioni svolte in questi ultimi giorni per dimostrare al saccente ragazzo che non è importante ciò che crede lui ma bensì ciò che accade nella realtà del quotidiano.

       

La prima operazione si è svolta nella serata del 21 settembre 2018 ad opera dei Carabinieri della Compagnia di Torino Mirafiori.

I militari dell’Arma, dopo attenta analisi e monitoraggio del territorio, hanno svolto un’operazione antidroga nei maggiori parchi di Torino: Parco Ginzburg, Parco Lager dei Nazisti, Parco Europa, Parco Ruffini, Parco del Valentino e Monte dei Cappuccini. In questi luoghi, infatti, è nota l’interazione fra spacciatori e fruitori di sostanze stupefacenti che, ahimé, molto spesso, sono minorenni.

L’operazione, portata avanti con l’ausilio del Nucleo Cinofili dei Carabinieri di Volpiano, ha portato al controllo di diciotto soggetti con: la segnalazione di un 17enne alla Prefettura di Torino per assunzione di marijuana; L’articolo completo prosegue qui >>> https://cuorealpino.blogspot.com/2018/10/e-vero-che-i-carabinieri-non-lavorano.html

 

 

Condividi questo post