Covid-19: In crisi anche gli Organismi di Protezione Sociale

Roma, 02 Lug 2021 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – E’ sin troppo noto come la pandemia da Covid-19 abbia colpito duramente ogni settore dell’economia, della cultura, della formazione e così via, per non parlare della enorme ed indicibile tragedia riferita alla perdita di vite umane che ha conosciuto pochi precedenti.

Da quanto sopra per quanto ci concerne, non sono stati risparmiati gli Organismi di Protezione Sociale delle Forze Armate che, a parte alcune strutture che pare stiano ritornando per quanto possibile alla normalità, tante altre rimangono ancora inattive e accostate a un doloroso “forse” sul loro futuro.

Considerato il periodo, non possiamo evitare di citare i Distaccamenti Balneari, al pari, tanto per fare un esempio di una “perla” in seno all’A.M., della mancata riattivazione del soggiorno montano presso il Distaccamento Aeronautico “Franco Lucchini”, situato sulla cd. “Montagna di Roma” ossia sul monte Terminillo, nella provincia di Rieti.

Per decenni tale reparto, oltre a garantire lo svolgimento delle proprie funzioni istituzionali, ha ospitato numerosissimi appartenenti delle FF.AA. e loro familiari in quanto offre un paesaggio di bellezza non comune, in un contesto unico nel suo genere, a 1.620 mt di altezza, ove poter passeggiare, andare in bici, effettuare escursioni, scalate, parapendio. Insomma, relax completo, in compagnia e a temperature gradevoli, il tutto a costi decisamente contenuti rispetto alle strutture ricettive presenti in loco.

Sono tanti i nostri iscritti che lamentano queste carenze, e non conosciamo le motivazioni che inducono ancora nell’impossibilità di riapertura di organismi come quello sopra citato. L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.amus-aeronautica.it/press/notizie/covid-19-in-crisi-anche-gli-organismi-di-protezione-sociale.html

Condividi questo post