COVID SMART WORKING E TUTELA DELLA SALUTE DEL PERSONALE. Una gestione dell’istituto talvolta illogica e contradditoria

Roma, 09 Apr 2021 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – Siamo stati sollecitati da numerosi nostri iscritti che stanno manifestando forti perplessità sulla gestione dello smart working presso i reparti, evidenziando talvolta decisioni che appaiono illogiche e contradditorie.

Da una parte vi sono la legge e le direttive del Ministero della Difesa che impongono l’utilizzo del lavoro agile evidenziando come strumento di prevenzione/tutela sanitaria avendolo definito finanche come uno degli elementi da valutare ai fini del riconoscimento di responsabilità civile e penale dei Comandanti in caso di contagio (M_D SSMD REG2020 0200595 17-02-2020). Dall’altra si verificano casi che appaiono invece paradossali.

E’ il caso di quanto accaduto recentemente in un reparto dell’AM in Veneto dove, in occasione delle recenti festività pasquali ovvero in un momento in cui era decretata la c.d. zona rossa, con imposizione della chiusura della prevalenza delle attività commerciali e col divieto generalizzato di spostamento dei cittadini, si è deciso di revocare lo smart working facendo rientrare presso il luogo di lavoro tutto il personale in lavoro agile, fatte salve poche eccezioni.

Vicenda che purtroppo non può considerarsi un caso isolato giacché, stando alle informazioni da noi assunte, si evidenzia una profonda diversità di gestione dell’istituto in argomento tra i vari reparti della forza armata, che vede da una parte taluni comandanti applicare correttamente le imposizioni normative relative allo smart working, anche in contesti particolarmente operativi, e dall’altra comandi che ritengono di non applicare il lavoro per ragioni che agli occhi del personale non sono di facile comprensione. L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.amus-aeronautica.it/press/notizie/covid-smart-working-e-tutela-della-salute-del-personale-una-gestione-dell%E2%80%99istituto-talvolta-illogica-e-contradditoria.html

 

Condividi questo post