Difesa, la Russia preoccupata per crescente attività Nato ai confini

Iran-Russia/ Teheran e Mosca rafforzano cooperazione militareRoma, 26 Apr 2015 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di pnd – Sono di oggi le dichiarazioni del comandante dell’esercito occidentale russo, generale colonnello Anatoliy Sidorov, il quale afferma che gli Stati Uniti e i loro alleati in Europa starebbero conducendo contro la Russia la prima fase di una guerra ibrida, intesa come destabilizzazione intenzionale della situazione nel paese con mezzi politici, mediatici ed economici. “Gli Stati Uniti, utilizzando la riunificazione della Crimea con la Russia come pretesto – ha dichiarato Sidorov – stanno cercando di formare nell’immaginario collettivo europeo l’idea della Russia come paese aggressore”. L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.ilvelino.it/it/article/2015/04/24/difesa-russia-preoccupata-per-crescente-attivita-nato-ai-confini/54a0463f-d412-4abf-ba50-fbdab8ce4fff/