Forze Armate: Defiscalizzazione per redditi inferiori a 28.000 euro

Roma, 10 Nov 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Simone Micocci – Per le Forze Armate e di Polizia è in arrivo una riduzione dell’imposta sul reddito delle persone fisiche per il trattamento accessorio. (Di seguito l’articolo). – Per le Forze Armate i Co.Ce.R. – nello scorso mandato – hanno chiesto e ottenuto una riduzione dell’imposta sul reddito delle persone fisiche e delle addizionali regionali e comunali per il trattamento accessorio, comprensivo del bonus sicurezza stabilizzato con il recente riordino.

La defiscalizzazione riguarda i redditi fino a 28.000€ ed è prevista dall’articolo 35 – II comma – del decreto legislativo 95/2017 con il quale sono state introdotte nuove disposizioni in materia di revisione dei ruoli delle Forze di Polizia.

       

Nel dettaglio, qui si legge che: Al personale delle Forze di polizia e delle Forze armate, in ragione della specificita’ dei compiti e delle condizioni di stato e di impiego, titolare di reddito complessivo di lavoro dipendente non superiore, in ciascun anno precedente, a 28.000 euro, è riconosciuta sul trattamento economico accessorio, comprensivo, ai sensi del presente comma, delle indennità di natura fissa e continuativa, una riduzione dell’imposta sul reddito delle persone fisiche e delle addizionali regionali e comunali.

La misura della riduzione e le modalità applicative della stessa sono individuate annualmente con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta dei Ministri interessati, di concerto con i Ministri per la semplificazione e la pubblica amministrazione e dell’economia e delle finanze, in ragione del numero dei destinatari. L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.money.it/Forze-Armate-riduzione-Irpef-redditi-inferiori-28mila-euro

Condividi questo post