Generale Tricarico sul caso “Nave Diciotti”

Roma, 26 Ago 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Leonardo Tricarico – Il punto del generale Leonardo Tricarico sul caso della nave Diciotti. (Segue articolo). – La politica, e chi di volta in volta le dà concretezza di governo, è libera – ci mancherebbe altro – di perseguire gli obiettivi che ritiene né verrebbe in mente a gente come me, che ha servito le istituzioni per una vita, di metterne in discussione i lineamenti.

E tuttavia quella stessa politica non può piegare indiscriminatamente alla sua volontà, spesso bizzarra e velleitaria, i suoi servitori più leali e capaci, gli stessi verso cui non lesina complimenti e blandizie a profusione negli interventi pubblici o nelle cerimonie ufficiali.

       

È il caso delle Capitanerie di Porto, una delle istituzioni che all’estero ci invidiano e che in patria si deve guardare, e talvolta difendere, da quel mondo che, incassato il consenso elettorale, sale in plancia e sembra dimenticare che, tradurre in pratica operativa le proprie decisioni può voler dire costringere gli operatori a contravvenire alle regole del gioco, quello che fa capo a leggi ben precise, condivise anche in ambito internazionale.

Le affermazioni del procuratore di Agrigento, riportate nell’intervista al Corriere della Sera del 23 agosto scorso sono emblematiche e dovrebbero essere oggetto di un’attenta riflessione. Dice il procuratore Patronaggio, a seguito di un sopralluogo sulla nave Diciotti con i 150 disperati a bordo che nessuno vuole: “Qualsiasi limitazione della libertà personale deve fare i conti con norme e regole della Covenzione Europea dei Diritti dell’Uomo, della Costituzione, del Codice Penale e del Codice di Procedura Penale.

Non si scappa”. E poi: “Non posso intervenire nelle scelte operative dei ministri anche perché eventuali valutazioni penali sarebbero di competenza del Tribunale dei ministri”. L’articolo completo prosegue qui >>> http://formiche.net/2018/08/nave-diciotti-generale-tricarico/

 

Condividi questo post