Gli atti di “nonnismo” all’interno delle forze armate

Roma, 08 Feb 2019 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Francesco Polizzotto – Spesso taciuta e minimizzata, quella del “nonnismo” è una triste costante nella storia delle forze armate. (Segue articolo). – Con il termine nonnismo vengono comunemente indicati un insieme di atti e/o pratiche, destinate a simboleggiare l’integrazione di un individuo in un particolare gruppo sociale.

Il fenomeno riguarderebbe in generale i gruppi sociali organizzati, anche se esso viene quasi esclusivamente utilizzato per indicare comportamenti vessatori nell’ambito delle forze armate.

       

Nella vita militare viene definito “nonnismo” il comportamento dei soldati prossimi al congedo, che pretendono di esercitare un’autorità talvolta tirannica e vessatoria nei confronti delle reclute, in forza di un presunto potere derivante dall’anzianità di servizio.

Gli episodi o gli atti di “nonnismo” all’interno delle forze armate hanno da sempre rappresentato un’estremizzazione deplorevole dello spirito di gruppo, nonché un’esaltazione poco edificante del concetto di gerarchia, pilastro della vita militare.

Spesso taciuta e minimizzata, quella del “nonnismo” è una triste costante nella storia delle forze armate. Le numerose vicende, legate a episodi di soprusi o di angherie, avvenuti all’interno di caserme, sono state spesso sminuite o peggio ancora insabbiate.

Nella logica di privilegiare in ogni caso l’interesse collettivo e il prestigio delle forze armate, i meccanismi di tutela e protezione sono stati quasi sempre attivati a vantaggio delle alte gerarchie militari e a scapito delle vittime.

Recentemente due vicende, riguardanti la prima un’ex allieva pilota dell’Aeronautica e la seconda un sottocapo della Marina, hanno riportato tristemente alla ribalta episodi legati in qualche maniera al fenomeno del nonnismo.

giulia-schiffGiulia Jasmine Schiff è una ragazza residente a Mira, in provincia di Venezia.  L’articolo completo prosegue qui >>> https://ecointernazionale.com/2019/02/07/leterno-ritorno-del-nonnismo/

Condividi questo post