Il braccio di ferro sulle sanzioni militari rischia di bloccare il negoziato sul nucleare

nucleare iranianoRoma, 10 Lug 2015 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Maurizio Molinari – A Vienna i negoziati sul nucleare iraniano rischiano di bloccarsi a causa del disaccordo sulle sanzioni militari. La delegazione di Teheran, guidata dal ministro degli Esteri Javad Zarif, chiede di abolire tutte le sanzioni sulle forniture militari e balistiche e tale posizione ha il sostegno di Russia e Cina ma trova la ferma opposizione di Usa e Ue. «Le sanzioni militari devono essere abolite, questa è la…L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.lastampa.it/2015/07/10/esteri/il-braccio-di-ferro-sulle-sanzioni-militari-rischia-di-bloccare-il-negoziato-sul-nucleare-UVBxZhKm1iXcHnqdQkTkrN/pagina.html