Il Muos strategico anche per le forze armate italiane. Così il ministro della Difesa Italiano

.

.

 

facebook4-12082013-paginaDIVENTA FAN DELLA PAGINA FACEBOOK DI WWW.FORZEARMATE.ORG, OLTRE 12.700 AMICI TI ASPETTANO…. ENTRA SU FACEBOOK E CLICCA SU MI PIACE >>>

.

.

muos-sicilia-02042013Roma, 19 ago 2013 – Non è per nulla scongiurato il rischio di installazione a Niscemi del Muos, l’impianto satellitare per gli usi delle forze militari americane. Specie dopo la presa di posizione che suona quasi come un chiarimento ribadito dal ministro della Difesa, Mario Mauro, rispondendo alla Camera al “question time” in merito al ricorso che il ministero ha presentato al Tar contro i provvedimenti della Regione che hanno revocato le autorizzazioni per realizzare il Muos.

“L’Italia ha un interesse diretto – ha detto il ministro – che la Marina militare degli Stati Uniti sta realizzando a Niscemi, perché rappresenterà subordinatamente agli esiti dello studio dell’Istituto superiore di sanità, un sistema strategico di comunicazione satellitare di cui potranno servirsi anche le forze armate italiane”. Il ministro ha anche spiegato che in base ai trattati della Natosolo autorità dello Stato prendono misure perché siano messi a disposizione beni immobili” e garantiscono “la libera fruizione delle installazioni compreso l’aggiornamento dei sistemi tecnici purchè autorizzato secondo le leggi italiane e tale è il Muos”.

Il ministro ha poi chiarito che il risarcimento valutato in 25 mila euro ogni giorno per risarcire il fermo dei lavori di realizzazione del Muos, chiesto con il ricorso alla Regione ed al Comune di Niscemi, “rientra nella linea strategica processuale dell’Avvocatura dello Stato”. Una posizione che non mancherà di sollevare polemiche e e che torna a fare discutere. Fonte: http://www.giornalesiracusa.com

 

Condividi questo post