La Polizia Locale contro l’immigrazione clandestina

Vicenza, 22 Mar 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Andrea Elia Rovera – Carissimi amici dal “Cuore Alpino”, questa mattina leggendo la solita carrellata di notizie riguardanti le Forze Armate e le Forze dell’Ordine mi sono trovato particolarmente colpito da una brillante operazione di polizia giudiziaria compiuta dalla Polizia Locale del Comune di Vicenza. Ve la racconto brevemente perché credo sia importante conoscere ciò che i nostri angeli in divisa fanno quotidianamente per mantenere l’ordine pubblico e la sicurezza nazionale. Ieri pomeriggio, durante uno dei consueti pattugliamenti cittadini, gli agenti di polizia locale del Reparto Antidegrado hanno identificato un cittadino extracomunitario che consumava una bevanda alcolica su suolo pubblico. Il soggetto in questione è risultato essere un cittadino di nazionalità nigeriana, senza fissa dimora, non in possesso di regolari documenti. Per prassi i due agenti hanno provveduto a fotosegnalarlo e a sanzionarlo con un’ammenda pecuniaria di €uro 50,00 in ottemperanza all’articolo 6 del Regolamento di Polizia Urbana. Poco meno di un’ora dopo la stessa pattuglia si è trovata a dover fermare e controllare quattro extracomunitari che “soggiornavano” da giorni nel Park Cattaneo nei pressi del lato d’ingresso degli abbonati. Non appena i sospetti hanno avvistato le auto di servizio della Polizia Locale hanno tentato una rocambolesca fuga che, però, a poco gli è servita visto che gli agenti li hanno fermati e identificati tutti e quattro. L’articolo completo prosegue qui >>> https://cuorealpino.blogspot.it/2018/03/la-polizia-locale-contro-limmigrazione.html