Le Forze Armate possono avere dei sindacati: la storica sentenza della Corte Costituzionale

Roma, 13 Apr 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Simone Micocci – Secondo la Corte Costituzionale è illegittimo vietare alle Forze Armate di costituire associazioni professionali a carattere sindacale; la sentenza storica che favorisce militari, carabinieri e finanziari. L’articolo 1475 – comma 2 – del Codice di ordinamento militare vieta alle Forze Armate italiane di costituire associazioni professionali a carattere sindacale o di aderire ad altre associazioni sindacali. Quindi ai dipendenti delle Forze Armate – quali soldati, avieri, marinai, carabinieri e finanzieri – è vietato costituire e aderire a dei sindacati. Ciò però sta per cambiare: la Corte Costituzionale infatti ha accolto parzialmente la questione di legittimità costituzionale del suddetto articolo presentata dal Consiglio di Stato con un’ordinanza del maggio del 2017. Secondo i giudici della Consulta è incostituzionale vietare alle Forze Armate di costituire associazioni professionali a carattere sindacale, mentre la pronuncia ha salvaguardato il divieto di aderire ad altre associazioni sindacali. Quali sono le motivazioni che hanno portato a questa storica decisione? E cosa cambierà adesso per le Forze Armate? Scopriamolo. I perché di una decisione storica. La questione di legittimità dell’articolo 1475 (comma II) del Codice di ordinamento militare è stata presentata dal Consiglio di Stato secondo la quale le disposizioni contenute nella suddetta norma sono in contrasto sia con la Convenzione europea dei diritti dell’uomo che con la Carta sociale europea, entrambe interpretate dalla Corte di Strasburgo in merito ad una controversia con la Francia. Il 2 ottobre del 2014, infatti, la Corte Europea dei diritti dell’uomo ravvisò una violazione dell’articolo 11 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo sulla Libertà di riunione e di associazione in due diversi casi: Matelly vs Francia e Adefdromil vs Francia. Anche in Francia, infatti, fino a quel momento veniva vietato a militari e gendarmeria di costituire sindacati militari o associazioni con obiettivi sindacali;  L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.money.it/Forze-Armate-sindacati-sentenza-Corte-Costituzionale