L’Us army richiede un nuovo tipo di arma

Roma, 05 Giu 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Claudio Bigatti – Circola la notizia che l’Us army stia chiedendo informazioni circa la Scw, Sub compact weapons (arma sub compatta), più semplicemente detta “pistola mitragliatrice”. (Di seguito l’articolo). – Trascorsi più o meno 50 anni dalla dismissione degli M3 Grease gun, l’Us army sembra riconsiderare le Smg. La richiesta tuttavia risulta davvero vaga, non si esprimono al momento caratteristiche specifiche e sembra piuttosto una richiesta generica per valutare lo stato dell’arte ed eventuali proposte.

La richiesta prevede sottomissioni multiple dall’industria specificando però, che l’ente è interessato ad un sistema completo con: caricatori, kit di pulizia, moderatori di suono, parti di ricambio, cinghie, custodie e manuali.

Oltre alle caratteristiche tecniche delle proposte delle aziende, si domanda anche se l’arma possiede alcune caratteristiche come comandi ambidestri, a quali test di sicurezza è stata eventualmente sottoposta, quotazioni indicative in base a quantitativi, dove sono localizzate le unità produttive, eventuali esperienze di riparazioni/ricondizionamenti con altri enti, che tipo di garanzie si intende includere. Le proposte dovevano essere inviate entro il 18 Maggio scorso.

Una richiesta di informazioni per quanto ufficiale, non è affatto impegnativa e non necessariamente può portare ad una richiesta pubblica o concorso. Al momento, non è noto quante e quali aziende abbiano risposto alla richiesta tuttavia, non dovrebbe essere difficile speculare sui potenziali concorrenti dato che, di Smg di ultima generazione, non ce ne sono poi molte in giro … Heckler & Koch Hk Ump, B&t Apc9, Sig Sauer Mpx e Beretta Pmx.

Ad una prima analisi e alla luce di un paio di questioni essenziali nella richiesta (luogo di produzione e precedenti “esperienze” nel settore) , le ultime due risultano sicuramente le più “indiziate”. L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.armietiro.it/lus-army-cerca-una-smg-9767