Mafia: Troppe verità ancora nascoste sulle stragi del 1992

Palermo, 23 Mag 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – Il Procuratore generale di Palermo, Roberto Scarpinato denuncia il fatto che riguardo le stragi del 1992 c’è ancora una verità nascosta da scoprire ma, secondo lui, non emergerà mai. (Di seguito l’articolo). –  “C’è una parte della storia” sulle stragi di mafia “che è una storia segreta, ma purtroppo non è una novità, perché è cominciata con la strage di Portella della Ginestra e tutta la sequenza delle stragi che hanno insanguinato la storia italiana hanno una parte che non è stata rivelata e che non credo che, a questo punto, emergerà”.

E’ la denuncia del Procuratore generale di Palermo, Roberto Scarpinato, intervenuto a Palermo a un incontro sulle stragi del ’92. “Abbiamo delle commissioni parlamentari sulle stragi neofasciste, che hanno concluso i loro lavori senza depositare una relazione conclusiva.

       

Per i reciproci interventi politici” dice il magistrato che rappresentò l’accusa nel processo Andreotti. E parla di Falcone a cui sarebbe stato “impedito di indagare sull’omicidio” del Presidente della Regione Piersanti Mattarella, ucciso ilo 6 gennaio 1980, ma anche della “verità storica da raccontare ai giovani”.

“Penso che questo paese abbia un grave problema – dice ancora Scarpinato – non riesce ancora oggi a fare i conti con il proprio passato.

E, quindi, non può capire il presente. Io sono del 1952 e quando io frequentavo il liceo il corso di storia finiva alla prima guerra mondiale. Non si poteva parlare del fascismo perché tanti professori, presidi, erano coinvolti e non si sapeva come raccontare questa storia alle giovani generazioni.

A me pare che la storia di Giovanni e Paolo ce la raccontiamo fermandoci al maxiprocesso. E se io oggi avessi 26 anni, che idea mi farei di Falcone e Borsellino?  L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2018/05/21/mafia-scarpinato-stragi-ancora-troppi-segreti_mDaYbQyVeVKCZNiBaGSR9L.html?refresh_ce

Condividi questo post