Migranti: Salvini, Blindare i confini in mare

Roma, 15 Ott 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Franco Grilli – Il Viminale prepara un decreto per dare una stretta sui controlli. Più poteri a polizia e Gdf. Segue. – Stretta sui controlli sui migranti che arrivano via mare in Italia. Di fatto il Viminale potrebbe dare più potei alla polizia e alle Fiamme Gialle per controllare le frontiere a Sud.

Il piano del ministero è ragionato: intervenire adesso sui nuovi assetti per la sicurezza approfittando del calo degli sbarchi. L’obiettivo è chiaro: prevenire le infiltrazioni terroristiche tra i migranti.

       

Tutte idee queste che sono state rese note dallo stesso Salvini al Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Il vertice, come ricorda il Messaggero, si è concluso con la definizione di una unità operativa che dovrà studiare nuove strategie per operare sul fronte della sicurezza con il flusso dei migranti.

Salvini punta anche a semplificare la linea di comando. La Guardia Costiera dipende dalle Infrastrutture e spesso in questi mesi ci sono stati approcci diversi sulle emergenze da parte di Toninelli e del titolare del Viminale. La strada è quella di creare procedure collaudate per intervenire in modo rapido sulle crisi in mare legate ai barconi con i migranti. L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.ilgiornale.it/news/politica/migranti-piano-salvini-blindare-i-confini-mare-1587777.html

Condividi questo post