Morte Cucchi: Indagato un ufficiale

Roma, 23 Ott 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – Indagato l’ex comandante della compagnia di Roma Talenti. (Segue articolo). – C’è il primo ufficiale dei carabinieri indagato nel nuovo filone di indagine per la morte di Stefano Cucchi. Si tratta del tenente colonnello Luciano Soligo che nell’ottobre del 2009 era comandante della compagnia Talenti Montesacro. Si tratta della terza iscrizione nell’indagine, avviata nel giugno scorso, dove si procede per il reato di falso.

Con Soligo nei giorni scorsi sono stati iscritti nel registro degli indagati anche il luogotenente Massimiliano Colombo, comandante della Stazione Tor Sapienza (che dipende proprio dalla compagnia Talenti Montesacro, ndr) e il carabiniere scelto Francesco Di Sano, uno dei piantoni che ebbe in custodia Cucchi prima del trasferimento a piazzale Clodio per il processo per direttissima.

       

Cucchi, l’ex moglie del carabiniere D’Alessandro: «Mi disse: “Quante gliene abbiamo date a quel drogato”»
Ilaria Cucchi: «L’Arma vuole colpire chi ha parlato». Trenta: «Nessun pregiudizio punitivo»

Fonti della procura, invece, precisano, che nel procedimento non sono coinvolti al momento i vertici dell’Arma di Roma all’epoca dei fatti. In particolare il generale Vittorio Tomasone, ex comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Alessandro Casarsa, già comandante del Gruppo Roma e il maggiore Paolo Unali, ex comandante della Compagnia Casilina.

I tre verranno, comunque, sentiti come testimoni nel processo in corso davanti alla I corte d’assise a carico di cinque carabinieri accusati, a secondo delle posizioni, di omicidio preterintenzionale, calunnia e falso. L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.ilmessaggero.it/italia/cucchi_altro_carabiniere_indagato_luciano_soligo-4056511.html

Condividi questo post