Nord Corea: Diserta ambasciatore in Italia,la Farnesina smentisce

Roma, 04 Gen 2019 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di F. Q. – Jo Song-gil è stato l'”incaricato d’affari” a Roma del regime di Kim Jong-un. Sostituito il 20 novembre, secondo un quotidiano sudcoreano “all’inizio del mese scorso” ha presentato la richiesta. (Segue articolo). – Si chiama Jo Song-gil. Per oltre un anno è stato ambasciatore di Pyongyang in Italia. “All’inizio del mese scorso” ha chiesto asilo politico per sé e per la sua famiglia in un “imprecisato Paese occidentale”.

Le autorità italiane “stanno studiando il da farsi”, ma intanto il diplomatico si trova sotto la protezione di Roma “in un luogo sicuro“. La nuova defezione tra i diplomatici del regime di Kim Jong-un è raccontata da un quotidiano sudcoreano, lo JoongAng Ilbo, che cita fonti anonime diplomatiche di Seul.

       

All’Ansa, però, fonti della Farnesina smentiscono: “Non risulta una richiesta d’asilo da parte di un funzionario nordcoreano. Per via diplomatica è stato a suo tempo comunicato al ministero l’avvicendamento dell’incaricato d’affari nordcoreano a Roma. Tale avvicendamento ha poi avuto luogo”.

La presunta richiesta di asilo di Jo sarebbe la prima di un diplomatico del Nord di alto livello dalla diserzione del 2016 di Thae Yong-ho, numero due dell’ambasciata a Londra. Jo, 48 anni, ha ricoperto il ruolo di “incaricato d’affari” dal 9 ottobre 2017 dopo l’espulsione dell’ambasciatore Mun Jong-nam in risposta al sesto test nucleare di settembre dello stesso anno fatto da Pyongyang violando le risoluzioni dell’Onu ed è conosciuto come “essere il figlio o il genero di un funzionario dei livelli più alti” del Nord, ha aggiunto il quotidiano.

In Italia da maggio 2015, il diplomatico è stato sostituito nelle funzioni di incaricato d’affari il 20 novembre dal consigliere politico Kim Chon, non risultando più nella lista diplomatica nordcoreana. L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/01/03/nord-corea-diserta-ambasciatore-in-italia-ha-chiesto-asilo-in-un-paese-occidentale/4871673/

Condividi questo post