Nuove procedure di Movimentazione del Personale Sottufficiale e Graduato

Roma, 27 Giu 2021 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – Ogni iniziativa tesa a privilegiare e sostenere il benessere del personale in ambito di trasferimenti non può che essere vista dalla scrivente associazione sindacale come un grosso impulso a dimostrare che la Forza Armata è vicina ai propri dipendenti e attenta a quelle che sono le loro aspettative.

La nuova circolare che regola le procedure per la manifestazione di interesse alla movimentazione, ossia la classica “domanda di trasferimento”, che riguarda il Personale Sottufficiale e Graduato, era tanto attesa dal personale dell’Aeronautica in quanto incide in maniera molto marcata sul benessere personale e sulla stessa serenità familiare.

Ad essere sinceri, dopo una prima reazione intrisa di scetticismo si sono nel tempo percepite le buone intenzioni messe in campo dall’autorità preposta. Migliorare il flusso informativo assicurando attraverso un unico sistema informatico un impianto di richiesta uguale per tutti favorisce in maniera sensibile la trasparenza amministrativa della quale si nutre l’attività di una Pubblica Amministrazione.

Nondimeno, auspichiamo che alcuni punti vengano rivisitati e meglio precisati, ciò in quanto, pur apprezzando come detto il progetto nelle sue buone intenzioni, queste ultime rischiano di venire meno se in presenza di una eccessiva discrezionalità riferita comunque alla scelta del personale che verrà poi trasferito ovvero agli Enti inizialmente inseriti come sedi gradite ma che poi paiono svanire o ancora a taluni criteri che all’atto finale sembrano stridere proprio con quei principi di trasparenza e meritocrazia tanto valorizzati dalla stessa direttiva.

Insomma, procedure in definitiva ben differenti da quelle in vigore ante DIPMA 001 che bensì il personale si attendeva. L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.amus-aeronautica.it/press/notizie/nuove-procedure-di-movimentazione-del-personale-sottufficiale-e-graduato.html

 

 

Condividi questo post