Pensioni: Salvini, “Quota 100 resta”

Roma, 10 Apr 2019 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Simone Micocci – Così Salvini tranquillizza gli italiani, confermando la prossima estensione di Quota 41. (Di seguito l’articolo). – Pensioni, Quota 100 resta dov’è. Dopo le indiscrezioni riportate nella giornata di ieri, che noi stessi abbiamo smentito, Matteo Salvini è intervenuto per fare chiarezza sul futuro di Quota 100.

La nuova misura di accesso anticipato alla pensione non sarà eliminata, in quanto le risorse sono state stanziate per tre anni e non c’è alcuna intenzione di prevedere una fine anticipata visto anche il successo che Quota 100 – per la quale sono state superate abbondantemente le 100.000 domande – sta avendo.

       

Salvini ha risposto duramente a tutti coloro che auspicano una fine anticipata di Quota 100, forse perché spaventati dall’impatto che questa misura potrebbe avere sui conti pubblici, ricordando che questo provvedimento oltre a consentire a migliaia di italiani di andare in pensione in anticipo rispetto alle dure regole introdotte dalla Legge Fornero, favorisce il ricambio generazionale.

A tal proposito il leader della Lega ha dichiarato: Mi chiedo come si possa essere contrari al ricambio generazionale, visto che Quota 100 ha come obiettivo quello di aprire spazi di lavoro stabile per i giovani. M rifiuto di pensare che ci sia qualcuno contro i giovani che iniziano a lavorare.

Chiuso il capitolo Quota 100, Salvini è tornato a parlare Quota 41 per la quale il Governo conta di accelerare i tempi per l’estensione a tutti i lavoratori. L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.money.it/Pensioni-Salvini-Quota-100-resta-arriva-Quota-41-per-tutti

Condividi questo post