Presto arriva il “taser”. Poliziotti favorevoli: “Bene. Ma più tutele”

Roma, 27 Mar 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Paola Fucilieri – A trarne sicuro beneficio saranno tutti i reparti di pronto intervento e di prevenzione che si occupano di controllo del territorio: quindi, per la polizia di Stato, le «Volanti» in primis e poi la Stradale, la Polfer, la Polmetro, il reparto prevenzione e crimine; per i carabinieri il nucleo radiomobile; più difficile il suo utilizzo in ordine pubblico dove, dinnanzi a una folla di gente, i lacrimogeni risultano di sicuro più efficaci. C’è già il protocollo del ministero della Sanità, esaminato alcuni giorni fa insieme ai sindacati di polizia che attesta come il taser – la pistola elettrica che la Direzione anticrimine del dipartimento di pubblica sicurezza inizierà a sperimentare per tre mesi, per un totale di trenta armi in tutto, a Milano e in altre 5 città – non sia letale. Perché si tratta sì di un’arma propria, ma non da fuoco. La vera rivoluzione legata al taser, però, secondo la maggior parte dei poliziotti impegnati in strada ogni giorno, riguarda la telecamera a colori, ad alta definizione e dotata anche di visione notturna, che ogni operatore che utilizzerà quest’arma avrà sulla propria divisa e che si accenderà automaticamente non appena verrà tolta la sicura della pistola elettrica, così da controllarne l’operato. «Siamo in attesa del protocollo operativo che stabilirà spazi e modi d’intervento, ma siamo totalmente a favore del taser, perché sarà utilissimo a ridurre il contatto da una parte tra tutti i nostri poliziotti impegnati nelle varie sfaccettature del controllo del territorio e dall’altra tra chiunque sia recalcitrante a essere sottoposto a misure come l’arresto. Insomma, servirà a ricondurre certi comportamenti a una forma di legalità. Ringrazio il capo della polizia Franco Gabrielli perché ha scelto anche Milano, riconfermata come capitale della sicurezza, per sperimentare la pistola elettrica.  L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.ilgiornale.it/news/milano/presto-arriva-taser-poliziotti-favorevoli-bene-pi-tutele-1509038.html