Problematica promozioni a 1° Luogotenente: Lettera di AMUS-Aeronautica al Ministro e ai vertici delle Forze Armate

Roma, 20 Feb 2022 – (Pubblichiamo un estratto della seguente lettera da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Guido Bottacchiari – AMUS-Aeronautica interviene con una lettera al Ministro e ai vertici delle Forze Armate. Che si sistemi il pastrocchio!

Il d.lgs. 173/2019 (cd. “correttivi al riordino”) ha novellato il Codice dell’Ordinamento Militare (d’ora in avanti C.O.M.) introducendo, tra le altre cose, l’art. 2251-quater, il quale comma 2-bis ha sancito: << Per le qualifiche da attribuire dal 2019 al 2027, in deroga alle disposizioni di cui all’articolo 1323, comma 1, i luogotenenti con anzianità di grado 1° gennaio a cui attribuire la qualifica di primo luogotenente sono inclusi in una aliquota formata al 31 dicembre dell’anno solare precedente alla maturazione del requisito minimo di anzianità stabilito dal comma 2>>.

Premesso quanto sopra, la circolare foglio prot. M_D.AB05933-9494 del 13/01/2022 emanata dalla Direzione Generale del Personale Militare e riferita all’aliquota di avanzamento al 31/12/2021, risulta essere inapplicabile attesa la decorrenza nel grado richiamata dal citato articolo di legge.

Ed invero, in applicazione dell’art. 2251-ter, comma 3-septies del C.O.M. nessuno degli aventi diritto ad essere inserito in tale aliquota possiede la decorrenza grado 1° gennaio, in quanto la decorrenza delle promozioni al grado di Luogotenente per i Primi Marescialli aventi anzianità compresa tra il 2013 e il 2017 (art. 2251-ter, comma 3-ter) è stabilita rispettivamente in 02/01, 03/01, 04/01, 05/01 e 06/01 del 2020. La lettera completa prosegue qui >>> https://www.amus-aeronautica.it/press/notizie/problematica-promozioni-1-luogotenente.html

Condividi questo post