Pubblico Impiego, Confintesa: Vice dirigenza bocciata dalla Consulta

 

lavoro riformaRoma, 5 ott 2016 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – La Corte Costituzionale,con sentenza n. 214 depositata ieri,ha annullato definitivamente la Vice Dirigenza, motivandola principalmente per il presunto costo eccessivo.

       

“È l’ennesima riprova che la privatizzazione del pubblico impiego prende sempre aspetti a svantaggio dei lavoratori e dichiara la rinuncia del datore di lavoro-Stato ad avere una Pubblica Amministrazione efficiente. Infatti, con questa sentenza, ha rinunciato ad applicare l’art. 2095 che prevede i “quadri” quale profilo professionale necessario per una azione amministrativa moderna ed efficiente. Ma il nostro impegno non si ferma qui, – dichiarano Francesco Prudenzano Segretario Generale della Confintesa e Claudia Ratti Segretario Generale della Federazione INTESA FP,- siamo disposti ad arrivare ai giudici comunitari per garantire ai lavoratori italiani tutti i diritti.” L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.agenparl.com/pubblico-impiego-confintesa-vicedirigenza-bocciata-dalla-consulta/

 

Condividi questo post