Rivalutazione pensioni: Circolare Inps 44/2019

Roma, 23 Mar 2019 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Simone Micocci – Nuove percentuali per la rivalutazione delle pensioni in vigore da aprile 2019: la conferma nella circolare 44/2019 dell’Inps. (Di seguito l’articolo). – Nuova rivalutazione delle pensioni al via dal prossimo mese, come chiarito dal recente messaggio Inps con il quale viene annunciata l’uscita della tanto attesa circolare contenente le nuove percentuali per la perequazione degli assegni previdenziali.

Nel dettaglio, i nuovi criteri sulla base dei quali l’Inps ha effettuato il ricalcolo dei trattamenti pensionistici a decorrere da gennaio 2019 sono indicati nella circolare 44/20109 che potete scaricare di seguito.

       

Ricalcolo che ha riguardato esclusivamente i trattamenti di importo complessivo lordo superiore a tre volte il trattamento minimo. Solamente nei prossimi mesi, invece, l’Istituto comunicherà le modalità di recupero delle somme relative al periodo gennaio-marzo 2019.

Quando si parla di rivalutazione delle pensioni si fa riferimento ad uno strumento molto importante – conosciuto anche come perequazione – perché permette al valore di acquisto della pensione di restare inalterato nel tempo.

In pratica, si tratta di un meccanismo attraverso il quale l’importo della pensione viene adeguato annualmente all’aumento del costo della vita, moltiplicandolo per il tasso di inflazione rilevato dall’Istat.

Non tutte le pensioni vengono rivalutate allo stesso modo: la perequazione, infatti, è al 100% del tasso solamente quando ha un importo inferiore a tre volte il trattamento minimo. Per gli assegni più alti la percentuale di rivalutazione viene progressivamente ridotta, secondo le aliquote previste in base all’importo dell’assegno. L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.money.it/nuova-rivalutazione-pensioni-2019-perequazione

Condividi questo post