Sindacati militari: Parla il Gen. Ceravolo (Presid. Cocer Esercito)

Roma, 31 Gen 2019 – (Pubblichiamo un estratto della seguente intervista da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Luca Tatarelli – Generale Ceravolo: “Il Comandante sarà sempre il primo rappresentante dei suoi soldati”. Segue. – Il Generale di Brigata Francesco Maria Ceravolo è, oggi, il presidente del Consiglio Centrale di Rappresentanza Esercito (COCER).

Lo sguardo tradisce determinazione e umanità, tanta. Fierezza, orgoglio e senso di appartenenza. Fierezza di uomo nel servire la Patria cui ha giurato fedeltà, orgoglio di comandante che nella sua lunga carriera operativa a comando di uomini sia sul territorio nazionale che in Teatri operativi esteri ben conosce esigenze e necessità di chi come lui, ad ogni livello della gerarchia militare, ha fatto una scelta di vita, mettendo la propria a servizio della nostra Nazione.

       

Ed ancora: senso di appartenenza all’Esercito Italiano, Forza Armata nella quale presta servizio fin dal 1981 anno in cui iniziò a frequentare il 163° corso “Lealtà” all’Accademia Militare di Modena. Idee chiare, pensieri concisi e precisi. Le parole confermano ciò che i nostri sensi percepiscono nel corso dell’intervista..

Generale, come giudica la costituzione dei Sindacati nelle Forze Armate? Le associazioni sindacali militari, secondo quanto già sancito dalla circolare emessa lo scorso mese di ottobre dal nostro ministro della Difesa Elisabetta Trenta, rappresentano, ormai, il futuro della nostra Forza Armata.

Ciò che ci si auspica è che la legge preveda anzitutto un numerico preciso di associazioni sindacali riconosciute, in modo da rappresentare effettivamente esigenze legittime del personale e non sparuti gruppi o peggio interessi di singoli.

In tal modo si avrebbero interlocutori ben definiti per rendere ancor più concretamente e fattivamente efficace ed efficiente il confronto tra le parti.  L’intervista completa prosegue qui >>> http://www.reportdifesa.it/esclusiva-sindacati-militari-parla-il-generale-di-brigata-francesco-maria-ceravolo-presidente-cocer-esercito-il-comandante-sara-sempre-il-primo-rappresentante-dei-suoi-soldati/

Condividi questo post