Siria: Ucciso Lorenzo Orsetti, combatteva con i curdi

Roma, 19 Mar 2019 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di F. Q. – Fiorentino, classe ’86, aveva iniziato la propria militanza da combattente accanto ai curdi ad Afrin, una delle roccaforti di resistenza dei miliziani contro lo Stato islamico. Seguiamo. – L’Isis ha annunciato di aver ucciso un “crociato italiano” che militava in Siria nei pressi Deir el-Zoor, nella località di Al Baghuz, dove è in corso la battaglia contro le ultime sacche di resistenza dello Stato islamico: assieme al suo battaglione, l’uomo sarebbe caduto in un’imboscata e sarebbe rimasto ucciso nello scontro a fuoco.

Si tratta, stando a quanto scrive Site, di Lorenzo Orsetti, classe ’86: era entrato nel paese alla fine del 2017 e militava con il nome di battaglia di “Heval Tekosher“, il “lottatore”.

       

Fonti curde hanno dichiarato all’agenzia Ansa che Orsetti combatteva nelle file delle milizie curde Ypg, legate al Pkk turco, a conferma di quanto riferito sui social network e da media locali e internazionali, e di recente era stato intervistato da media italiani come combattente volontario a fianco dei curdi.

In una serie di immagini diffuse online e firmate “al-Barakah”, l’area della Siria orientale che era sotto il controllo dell’Is, la formazione jihadista pubblica alcuni documenti che sostiene appartengano a Orsetti e una fotografia che ritrae l’uomo senza vita.

“Mi ha telefonato il suo comandante curdo e mi ha detto che Lorenzo è morto insieme a tutti quelli del suo gruppo in un contrattacco dell’Isis stamani”, ha detto il padre, Alessandro – Sembra che il suo gruppo sia stato accerchiato, era con una unità araba, ma non so cosa significhi esattamente da un punto di vista militare. Li hanno uccisi tutti“. L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/03/18/siria-isis-ucciso-un-crociato-italiano-e-lorenzo-orsetti-combatteva-con-i-curdi/5045279/

Condividi questo post