Statali a 38 ore: possibile rivoluzione nel pubblico impiego. La proposta del sindacato Confsal-UNSA: nuovo orario solo su base volontaria, e soldi che si sommano agli aumenti del nuovo contratto atteso 6 anni

 

20140623_marianna_madiaRoma, 17 set 2016 – Il fulmine a ciel sereno lo ha lanciato la scorsa settimana “Il Messaggero”: il governo starebbe pensando di aumentare l’orario di lavoro degli #statali, che oggi hanno una settimana lavorativa di 36 ore, spesso articolata su 5 giorni. L’aspetto sorprendente, però, è che l’idea sarebbe stata avanzata da un sindacato e non dalla Confindustria, né dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi.

       

Ci ha pensato poi “Il Sole 24 Ore”, all’inizio di questa settimana, a svelare il mistero: è stato il sindacato Confsal-UNSA ad inviare la proposta al Ministro per la Pubblica Amministrazione Marianna Madia, chiarendo di voler trovare soluzioni per ammortizzare l’impatto negativo del blocco stipendiale che, nel pubblico impiego, a differenza del privato, dura da oltre 6 anni. http://it.blastingnews.com/lavoro/2016/09/statali-a-38-ore-possibile-rivoluzione-nel-pubblico-impiego-001117315.html

 

Condividi questo post