Svolta sul caso Positano: Otto persone rinviate a giudizio

Foggia, 17 Mar 2019 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – Rinviati a giudizio otto soldati, sei per falsa testimonianza e due per omicidio colposo. (Di seguito l’articolo). – Otto militari rinviati a giudizio, di cui sei accusati di falsa testimonianza mentre altri due – l’autista e l’ufficiale del plotone – ritenuti responsabili della morte di Francesco Saverio Positano, il caporalmaggiore dell’Esercito Italiano morto il 23 giugno 2010 ad Herat in Afghanistan schiacciato dalla ruota anteriore di un Buffalo.

Francesco Saverio Positano era sceso per un controllo, ma il blindato non era stato spento come invece prevede il manuale “Riepilogo delle avvertenze”.

       

Le versioni dei testimoni si sono rivelate contrastanti (e diverse tra loro), ad una ricostruzione dei Ris che ha escluso anche l’ipotesi che Positano sia caduto dal mezzo fermo e o che abbia avvertito un malore.

A FoggiaToday, la madre di Positano, Rosa Papagna, oggi conferma che non si fermerà fino a quando non verrà fuori la verità. L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.foggiatoday.it/cronaca/morte-francesco-positano-foggia-rinvio-a-giudizio-militari.html

Condividi questo post