Uranio impoverito: Sentenza, due militari potranno avere gli indennizzi

Cagliari, 20 Mar 2019 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Paolo Carta – Due militari, in servizio a Cagliari e Teulada, potranno avere gli indennizzi. Seguiamo. – Due soldati sardi si sono ammalati a causa dell’esposizione all’uranio impoverito nel corso delle missioni di pace all’estero e delle esercitazioni nei poligoni di Quirra e Teulada. E per questo devono essere risarciti dallo Stato.

Lo sostengono i giudici del Tar di Cagliari, che hanno riconosciuto per due sottufficiali dell’Esercito la malattia come causa del servizio e il diritto a un equo indennizzo.

       

I due soldati si erano rivolti al Tar per avere giustizia in quando le commissioni mediche militari avevano sempre negato il rapporto diretto tra esposizione alle polveri della guerra causate dai proiettili all’uranio impoverito e l’insorgenza delle loro patologie tumorali. L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.unionesarda.it/articolo/news-sardegna/cagliari/2019/03/18/uranio-impoverito-il-tar-la-difesa-risarcista-i-militari-ammalati-136-853655.html?fbclid=IwAR13Oc0ee8q8CkN4SEvsLNNyTWSPKgUIrE0uKdeS0F9IlJHwmZclwCiqJO4

Condividi questo post