Viterbo – Carcere – Il delegato dell’Ugl polizia penitenziaria lancia l’allarme, in vista di un possibile arrivo di detenuti con particolari patologie “Mammagialla non è attrezzato per ricevere malati psichiatrici”

 

mammagiallaa-vt-carcereViterbo, 17 giu 2015 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo). Detenuti psichiatrici a Mammagialla? Forse. A lanciare l’allarme è Danilo Primi, delegato regionale dell’Ugl polizia penitenziaria, secondo il quale “una recente direttiva del Dipartimento di amministrazione penitenziaria (Dap) prevede l’inserimento di una sezione di osservazione psichiatrica nel carcere Mammagialla”. Significa, in pratica, che il penitenziario viterbese dovrebbe dotarsi di una struttura a parte per accogliere detenuti con particolari patologie psichiche. A dir poco impensabile, secondo Primi, con le risorse di cui il carcere dispone attualmente. L’articolo completo prosegue qui >>>  http://www.tusciaweb.eu/2015/06/mammagialla-non-attrezzato-per-ricevere-malati-psichiatrici/