POLITICA/Se il G7 finisce nella palude delle elezioni

Roma, 28 Gen 2017 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Stefano Stefanini – Per chi vuole le urne a giugno l’Italia è un’isola, forse non troppo felice ma impermeabile al resto del mondo. Dopo sei mesi di paralisi per il referendum, se ne può permettere altri sei d’introversione elettorale. L’amministrazione Trump galoppa verso il protezionismo commerciale e le barriere a rifugiati e immigrati, Londra salpa l’ormeggio europeo, l’automazione irrompe nel…L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.lastampa.it/2017/01/27/cultura/opinioni/editoriali/se-il-g-finisce-nella-palude-delle-elezioni-b1TnZW0F0ZVLtv5whKrnCN/pagina.html