Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

Roma, 11 Ago 2017 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – da Interventi Ricevuti – I criteri utilizzati ai fini della promozione al grado superiore degli appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria non risultano attualmente in linea con le nuove disposizioni successive al decreto di riordino. Infatti, nelle procedure di promozione al grado superiore vengono prese in considerazione esclusivamente le sanzioni disciplinari (con la detrazione di punti 1 per la censura punti 2 per laL’articolo completo prosegue qui >>> http://www.poliziapenitenziaria.it/public/post/blog/promozioni-al-grado-superiore-perche-si-valutano-le-sanzioni-disciplinari-e-non-le-ricompense-3530.asp

Condividi questo post