TESTIMONIANZA/Parla l’agente infiltrato che ha fatto arrestare il terrorista in Italia

Roma, 14 Mag 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Antonio Crispino – IN EVIDENZA: agente infiltrato, terrorista Ayoub Chaddad, Brescia, Finanziere – Parla il Finanziere che ha fatto arrestare a Brescia Ayoub Chaddad, accusato di raccogliere fondi per Jabhat Al-Nusra. Per sette mesi un Finanziere sotto copertura ha lavorato fianco a fianco con Ayoub Chaddad, il siriano sospettato di raccogliere i finanziamenti per i terroristi e segnalato come foreign fighter dal Comitato di Analisi Strategica Antiterrorismo, arrestato insieme ad altre tredici persone nell’ambito di un’operazione antiterrorismo coordinata dalla Procura nazionale. Risiedeva a Ponte Lambro ma di fatto viveva a Bologna. Proprio qui viene assunto per tre mesi in una ditta di spediziono. Lo mandano a Crespellano a fare il magazziniere presso il centro di smistamento pacchi di un corriere Il Servizio Centrale Investigativo della Guardia di Finanza fa in modo che incontri Marco Senese, nome in codice dell’agente con il compito di infiltrarsi nell’organizzazione terroristica e capire chi trasporta i soldi dall’Italia alla Siria. «Nell’ambiente di lavoro erano tutti musulmani, ero l’unico italiano, c’era molta diffidenza — racconta Senese —. Gli analisti avevano studiato per me il profilo del disadattato, molto critico con il mondo occidentale e pronto a prenderne le distanze». È così che inizia il processo di avvicinamento al terrorista con cui un poco alla volta entra in confidenza. Dopo qualche mese arrivano le prime rivelazioni. «Un giorno mi confida che uno dei suoi fratelli era a capo di una falange del “DAESH”, e che lui stesso avrebbe combattuto per ben 4 anni negli schieramenti di Jabhat Al-Nusra, nonché di essere stato tratto in arresto da milizie “Hezbollah”, trascorrendo otto mesi in reclusione in una cella di un solo metro quadro».  L’articolo completo prosegue qui >>> https://video.corriere.it/lotta-terrorismo-l-agente-infiltrato-la-mia-vita-segreta-pericolosa-cosi-ho-incastrato-finanziatore-jihad/f555625c-553e-11e8-bf97-5f8d4271ee5b