Cerimonia: Centenario dell’aeroporto di Furbara

Roma, 23 Set 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Michele Mari – L’aeroporto di Furbara è un centro militare dove vengono svolte tantissime attività. Seguiamo. – “Cento anni di storia, cento anni densi di innovazione e cambiamento”. Il colonnello Gino Bartoli, originario di Montefiascone, comandante del 17esimo stormo, alla cerimonia di giovedì, in occasione del centenario dell’aeroporto di Furbara, sede del reparto speciale.

L’evento si è aperto con l’alzabandiera solenne, accompagnato dalla banda musicale dell’Aeronautica Militare, alla presenza del comandante del comando delle forze speciali e di supporto, generale di divisione aerea Gianpaolo Miniscalco.

       

A seguire è stata deposta una corona di alloro alla memoria ai caduti. Il colonnello Bartoli, dopo aver ringraziato tutti i presenti, ha ripercorso la storia dell’aeroporto “Mario Ugo Gordesco”, dal 1918 con la nascita della scuola di volo acrobatico in cui vennero addestrati anche piloti americani, fino ai giorni nostri.

Nel 2003 è divenuto sede degli incursori dell’Aeronautica Militare, diventati nel 2008 l’odierno 17esimo stormo incursori, discendente degli arditi della Regia Aeronautica. L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.tusciaweb.eu/2018/09/cento-anni-storia-densi-innovazione-cambiamento/

Condividi questo post