Cronaca: Caso Scieri, dichiarazioni e testimonianze

Pisa, 09 Ago 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – da congedatifolgore.com – Riaperto il caso sulla morte misteriosa di Emanuele Scieri: testimonianze, dichiarazioni e indizi. Segue. – Alessandro Panella, Luigi Zabara, di Frosinone e Andrea Antico, tutti di 39 anni, sono i tre indagati per omicidio volontario di Emanuele Scieri e che, secondo le dichiarazioni difensive, dovevano essere in licenza dal 13 agosto, ovvero il giorno in cui il povero Emanuele morì.

TESTIMONI CONTRO. Un primo testimone ha confidato agli investigatori di aver visto i tre molto agitati all’interno della caserma. Parlavano di qualcuno che era caduto, «sudavano freddo, dissero che avevano esagerato, che l’avevano fatta grossa e non sapevano come dirlo al colonnello.

Quando si accorsero che avevo capito –dice il testimone — Panella mi disse: se parli ti ammazzo». Lo spettatore involontario , terrorizzato dopo la scoperta del corpo di Emanuele, fuggì dalla caserma e tentò due volte il suicidio.

Il secondo testimone è l’addetto al magazzino – spacciatore di stupefacenti in caserma,che ha raccontato di aver visto quella notte Panella sbattere più volte la testa contro il muro, «come in uno stato di trance».

Antico – in servizio al Vega di Rimini- nelle testimonianze viene spesso associato ad Alessandro Panella negli atti prevaricatorii contro gli allievi del Capar. Un militare lo definisce come “scemo del villaggio” per il suo modo di atteggiarsi.

DOPO IL CONTRAPPELLO.Un terzo testimone. «La stessa sera del nostro arrivo – aveva riferito alla commissione d’inchiesta un terzo testimone chiave che ora vive all’estero – dopo il contrappello, è venuto nella nostra camerata il caporale Panella.

È venuto solo e con tono minaccioso ha detto che dovevamo dormire solo dopo che si addormentavano gli anziani. L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.congedatifolgore.com/it/caso-scieri-indizi-testimonianze-e-prove/