Diritto al congedo straordinario: Da chi può essere fruito

Roma, 10 Apr 2019 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Bernardo Diaz – I chiarimenti in un documento dell’Inps dopo l’intervento censore della Corte Costituzionale. Segue. – L’Inps fornisce istruzioni a seguito della sentenza della Corte Costituzionale numero 232/2018 dello scorso dicembre (si veda qui per dettagli) nella quale i giudici hanno dichiarato incompatibile con i valori della Carta Fondamentale l’art. 42, comma 5, del d.lgs. n. 151 del 2001 nella parte in cui non consente la fruizione del congedo straordinario al figlio non convivente con il genitore disabile al momento della domanda di congedo.

Lo fa con la Circolare numero 49/2019 pubblicata l’altro giorno dall’Istituto di Previdenza.

       

La Corte Suprema, come noto, con la predetta sentenza ha stabilito il principio secondo il quale il figlio che al momento della presentazione della domanda ancora non conviva con il genitore in situazione di disabilità grave deve essere incluso tra i soggetti legittimati a godere del congedo di cui all’articolo 42, comma 5, del D.lgs n. 151/2001.

Il congedo consiste nella possibilità per il lavoratore dipendente di assentarsi dal posto di lavoro per prestare assistenza al disabile per un periodo massimo di due anni nell’arco della vita lavorativa con il diritto alla percezione di un indennità commisurata allo stipendio in godimento e alla maturazione di contribuzione figurativa utile ai fini pensionistici.

Tale soggetto, tuttavia, potrà fruire del benefico in parola solo in caso “di mancanza, decesso o in presenza di patologie invalidanti” di tutti gli altri familiari legittimati a richiedere il beneficio, secondo l’ordine di priorità previsto dalla legge e purché la convivenza instaurata successivamente sia garantita per tutta la fruizione del congedo. L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.pensionioggi.it/notizie/lavoro/da-chi-puo-essere-fruito-il-congedo-straordinario-per-assistere-il-parente-disabile-1243243

 

Condividi questo post