Firenze: Deputato in visita allo stabilimento Farmaceutico Militare

Firenze, 10 Feb 2019 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – Leggiamo di seguito. – Un deputato umbro in missione nell’unico stabilimento, il Farmaceutico Militare di Firenze in cui viene prodotta la cannabis terapeutica Fm1 e Fm2, che in Italia è legale la produzione, l’acquisto e l’uso solo per scopo medico.

Anche l’Umbria da alcuni anni è entrata a far parte, come sanità, delle regione che somministrano la cannabis a coloro che sono affetti da gravi patologie come la sclerosi multipla, la sclerosi laterale amiotrofica, il glaucoma, le malattie neoplastiche.

       

Ma in Italia come in Umbria siamo ancora agli inizi e la domanda supera l’offerta. Il deputato Filippo Gallinella del Movimento 5 Stelle nello stabilimento di Firenze ha studiato e analizzato il potenziamento della produzione.

“Durante la visita all’Istituto – spiega Gallinella – ho avuto conferma dagli stessi militari che le domande per l’utilizzo di questa cannabis terapeutica negli anni sono aumentate, tanto da rendere necessario un incremento della produzione.

Dal 2014 è stato attivato un accordo tra il ministro della Difesa e il ministro della Salute per la produzione nazionale di sostanze e preparazioni di origine vegetale a base di cannabis, per la cura di patologie gravi e altamente invalidanti: malattie nelle quali i preparati a base di cannabis sono molto efficaci e con un rapporto rischio-beneficio nettamente a favore di quest’ultimo.

Tant’è che il fabbisogno stimato in Italia nel 2019 supererà i 700 kg”. Le Regioni che gestiscono la sanità pubblica, hanno richieste triplicate rispetto alle prime produzioni 2015-2016 a fronte di una disponibilità limitata e lenta nell’acquisizione.  L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.perugiatoday.it/politica/cannabis-terapeudica-produzione-firenze-stato-ritardi-aumento-analisi-deputato-gallinella.html

Condividi questo post