Kurdistan iracheno: italiani ‘addestrano ad addestrare’ sottufficiali peshmerga

Roma, 25 Apr 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Maria Novella Topi – Nel Kurdistan iracheno, gli istruttori dell’esercito italiano della missione anti Daesh inseriti nel Kurdistan Training Coordination Center (KTCC), hanno portato a termine un intenso periodo di addestramento in favore di 30 sottufficiali, selezionati dal Ministero dei Peshmerga, inquadrati nelle Forze di Sicurezza della Regione Autonoma del Kurdistan iracheno.Kurdistan. Obiettivo del corso avanzato, della durata di 24 settimane, era fornire alle unità delle forze di sicurezza curde le competenze necessarie ad essere autonome quando a loro volta addestreranno i loro colleghi. In particolare il training si è concentrato su una combinazione di attività in grado di fornire ai futuri istruttori nozioni ed esempi pratici su come pianificare, organizzare e condurre lezioni teorico-pratiche, sia a livello di squadra che a livello di plotone, su ‘materie’ che riguardano Check Points, Posti di Osservazione, Force Protection, movimenti di pattuglia in ambiente urbano e non urbano, uso e maneggio delle armi e nozioni di base sugli esplosivi. Quanto raggiunto rappresenta lo sforzo principale del Kurdistan Training Coordination Center: al termine del corso, infatti, gli stessi istruttori formati saranno a loro volta in grado di condurre l’addestramento delle unità Peshmerga senza l’ausilio dei militari della Coalizione. I rappresentanti delle Forze di Sicurezza del Kurdistan Iracheno, intervenuti alla cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione, hanno espresso soddisfazione per il livello di addestramento raggiunto dai frequentatori. L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.onuitalia.com/2018/04/23/kurdistan-iracheno-italiani-addestrano-ad-addestrare-sottufficiali-peshmerga/