La partecipazione del militare a funzioni religiose

MilitariRoma, 25 Ago 2015 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo)  – di Saverio Setti – La sempre maggiore composizione interculturale si sta riflettendo, ora più che nel passato, sul pubblico impiego. Persone portatrici di culture nuove e di religioni diverse da quelle storicamente più praticate nel nostro Paese, hanno ormai raggiunto i requisiti per l’accesso al lavoro alle dipendenze delle Pubbliche Amministrazioni. L’accesso a queste posizioni era, d’altro canto, già stato riconosciuto dalle…L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.camminodiritto.it/articolosingolo.asp?indexpage=607

Condividi questo post