Revisione dello strumento militare: la relazione illustrativa e lo schema dell’articolato

riforma-delle-FFAARoma, 15 nov 2015 – La legge 31 dicembre 2012, n. 244, in continuità con le disposizioni del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito dalla legge 7 agosto 2012, n. 135 (cosiddetta “spending review”), ha delegato al Governo una profonda revisione dello strumento militare, fissandone principi e criteri direttivi.

Conseguentemente, in data 28 gennaio 2014 sono stati emanati due decreti legislativi: il n. 7, riguardante le strutture organizzative, e il n. 8, riguardante il personale militare e civile della Difesa, i quali per lo più contengono modificazioni al Codice dell’ordinamento militare di cui al decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66.

       

Con riferimento ai citati decreti legislativi il Governo si avvale della facoltà concessa dall’articolo 1, comma 5, della legge n. 244 del 2012, che ha previsto la possibilità di adottare disposizioni integrative e correttive alle norme delegate, nel rispetto dei medesimi principi e criteri direttivi, entro il termine di ventiquattro mesi dalla data di entrata in vigore di queste ultime (26 febbraio 2014).

Di seguito si pubblica la relazione illustrativa  (>> LINK <<)  e lo schema dell’articolato  (>> LINK <<) .

Buona lettura!

Antonio De Muro

 

Condividi questo post