Sottufficiale della Marina trasferito dopo la malattia. “Hanno voluto punirmi”

La Spezia, 23 Feb 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Corrado Ricci – Si è presentato ieri da solo davanti al giudice delle indagini preliminari Mario De Bellis, rinunciando ad essere affiancato da un avvocato, per perorare le sue asserite ragioni di vittima di un abuso d’ufficio commesso dai superiori, abuso che gli ha scombussolato la vita e causato un grave stato di ansia, con attacchi di panico. Lui è un sottufficiale della Marina Militare residente alla Spezia, dove ha messo su famiglia (è sposato con…L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.lanazione.it/la-spezia/cronaca/assente-malattia-1.3740074