Avvicendamento tra l’uscente Magrassi e il subentrante Falsaperna

Roma, 10 Ott 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Stefano Pioppi – il generale Nicolò Falsaperna ha assunto il delicato incarico di segretario generale della Difesa e direttore nazionale armamenti. Segue. – Il segretariato generale della Difesa continuerà a rispondere alle esigenze delle Forze armate, a promuovere l’innovazione tecnologica e a sostenere l’industria nazionale.

È quanto emerso dalla cerimonia di avvicendamento al vertice di SegreDifesa/Dna, tra l’uscente Carlo Magrassi e il subentrante Nicolò Falsaperna, che oggi a Roma si sono dati il cambio all’insegna della continuità, pur in un momento in cui il dibattito politico fa emergere timori sugli investimenti nel settore, facendo presagire il rischio di tagli a un bilancio già risicato.

       

LA CERIMONIA A CENTOCELLE. La cerimonia si è tenuta oggi a palazzo Guidoni, sede di SegreDifesa all’interno dell’aeroporto Francesco Baracca di Centocelle.

Insieme al ministro della Difesa Elisabetta Trenta (qui quello che ha detto nel suo intervento), erano presenti i sottosegretari Angelo Tofalo e Raffaele Volpi. Con loro, il capo di Stato maggiore della Difesa, Claudio Graziano e i vertici della Forze armate: i capi di Stato maggiore di Marina ed Esercito, Valter Girardelli e Salvatore Farina, e il sottocapo dell’Aeronautica Settimo Caputo. In platea, tanti rappresentanti del mondo industriale, dai big del settore alle pmi.

LE PAROLE DI MAGRASSI…Nel suo intervento, il generale Magrassi ha fatto il punto sul suo triennio (regalando “fuori dal protocollo” un mazzo di fiori alla moglie Paola) e ricordando come SegreDifesa sia “da sempre in prima linea nel sostenere la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione, nonché nel garantire il piano soddisfacimento delle esigenze delle nostre Forze armate”. L’articolo completo prosegue qui >>> https://formiche.net/2018/10/magrassi-falsaperna-staffetta-segretariato-generale-difesa/

 

Condividi questo post