CRONACA/La Spezia, le Iene insistono: «Acqua impura sulle navi militari»

La Spezia, 09 Apr 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Sondra Coggio – Lo avevano scritto anche al Secolo XIX, chiedendo l’anonimato. Dei militari, in servizio sulle unità della Marina, avevano segnalato che l’acqua che viene consumata a bordo, per cucinare e per lavarsi, non aveva le caratteristiche adeguate: e che veniva conservata dentro casse con evidenti problematiche di vetustà. La trasmissione televisiva Le Iene, è ritornata sul tema, delicatissimo: e ha mostrato delle analisi, che confermano la stessa accusa. Fra le testimonianze raccolte dalla troupe, quella di un militare con 25 anni di esperienza di navigazione. Un uomo ancora giovane, al quale per due volte è stata diagnosticata una forma tumorale, prima nel 2010 e poi nel 2017. Il braccio di ferro fra chi accusa e chi nega, va avanti. Da una parte, persone come il maresciallo infermiere Emiliano Boi, in servizio alla Spezia: finito sotto processo proprio per aver divulgato informazioni “riservate”, in merito alla inidoneità dell’acqua, per il consumo umano. Dall’altra i vertici della Marina Militare Italiana, che continuano a parlare di allarme infondato, e sostengono che l’acqua auto prodotta a bordo sia sana. Nei giorni scorsi, le Iene avevano fatto un blitz in mare, con un gommone, noleggiato a Porto Venere. Il comandante di Nave Magnaghi, abbordata al largo del golfo, non si era mostrato. Dopo la trasmissione, il militare ha invitato l’equipaggio a non avere contatti con i media, per non trovarsi poi travolti dalle conseguenze derivanti dall’obbligo del silenzio. La Procura, ha ammonito, vi arriverà addosso. Nonostante l’imposizione del mutismo, il fronte del silenzio sta mostrando crepe sempre più evidenti. Sono sempre più numerose, le testimonianze sull’esistenza di analisi preoccupanti. Non significa che tutte le analisi diano valori sballati. Significa però che ci sono elementi di criticità.  L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.ilsecoloxix.it/p/la_spezia/2018/04/06/ACSbd3iC-militari_spezia_insistono.shtml