Maresciallo ucciso a Carrara sulla porta di casa, l’omicida si è costituito: “Mi sono vendicato”

 

carabinieriRoma, 28 gen 2016 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – La vittima è Antonio Taibi di 47 anni. L’assassino, 71 anni, ha bussato alla sua porta e ha sparato. Agli inquirenti: “Ha rovinato la vita a me e ai miei figli”. I due ragazzi sono stati ieri condannati per droga ad un anno di reclusione dal tribunale di Massa. Il governatore Rossi: “Sosterremo concretamente la famiglia del carabiniere”.

       

Ha suonato alle 7.30, il campanello della casa di via Monterosso, nel centro di Carrara. Ha detto di essere un musicista per farsi aprire. Quando si è trovato davanti Antonio Taibi, maresciallo dei carabinieri di 47 in servizio al comando provinciale di Massa, ha fatto fuoco. L’articolo completo prosegue qui >>> http://firenze.repubblica.it/cronaca/2016/01/27/news/carrara_ufficiale_dei_carabinieri_ucciso_sotto_casa-132131938/

 

 

Condividi questo post