Decreto Sicurezza: Cosa prevede il testo

Roma, 29 Nov 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Alessandro Cipolla – Approvato anche alla Camera il Decreto Sicurezza. (Segue articolo). – Non c’è soltanto la legge di Bilancio a tenere banco nei piani del governo. Dopo essere stato approvato dal Consiglio dei Ministri, il Decreto Sicurezza ha ottenuto il via libera anche da parte del Senato e della Camera dove, dopo le polemiche dei giorni scorsi, il governo ha optato in entrambi i casi per il voto di fiducia.

Si tratta di un provvedimento molto atteso, in pratica il primo recante la firma di Matteo Salvini, con il nuovo ministro dell’Interno che così andrà a disporre misure su alcuni delicati temi come il terrorismo, la lotta alle Mafie e la pubblica sicurezza.

       

Dopo che inizialmente si pensava a due testi distinti, alla fine al decreto è stato accorpato anche quello sull’Immigrazione: dopo l’approvazione unanime da parte del CdM e la firma di Mattarella, ora in Aula manca soltanto il voto finale.

Il Decreto Sicurezza di Salvini. Senza dubbio al momento Matteo Salvini è il politico italiano più popolare, anche all’estero. Gli ultimi sondaggi parlano chiaramente di una Lega come primo partito del paese, con anche il gradimento personale del ministro dell’Interno che è alle stelle.

Un successo personale e una crescita esponenziale del partito che si fonda su una opposizione molto aggressiva fatta durante la scorsa legislatura, dove sono state aspre le critiche sia al Partito Democratico che a Bruxelles.

In campagna elettorale poi tante sono state le promesse fatte ai cittadini in tema di sicurezza, con molte di queste proposte che poi sono state riportate anche nel contratto di governo stilato assieme al Movimento 5 Stelle. L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.money.it/Salvini-Decreto-Sicurezza-cosa-prevede

 

Condividi questo post