Estero: Celebrato avvicendamento Corpo d’Armata tedesco-olandese

Roma, 14 Gen 2019 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – (Fonte NRDC-ITA) – NRDC-ITA passa il testimone della NRF al 1 GNC. Seguiamo. – Venerdì, presso la sede del 1° Corpo d’Armata tedesco-olandese, a Munster (GER), alla presenza del Comandante del Comando Terrestre Alleato (LANDCOM) – Generale di Corpo d’Armata John Thomson – ha avuto luogo la cerimonia che ha sancito il passaggio del testimone nel comando della componente terrestre della Nato Response Force (NRF) tra il Nato Rapid Deployable Corps – Italy (NRDC-ITA) comandato dal Generale di Corpo d’Armata Roberto Perretti e il 1 GNC, comandato dal Generale di Corpo d’Armata Michiel van der Laan.

Il NRDC-ITA ha quindi ceduto, dopo aver detenuto per la quarta volta, la responsabilità di guidare la componente terrestre (Land Component Command) della Nato Response Force dopo un lungo e articolato periodo, protrattosi per tutto il 2018, che ha visto il Comando impegnato su diversi fronti per mantenere alto il livello di approntamento individuale del personale e consolidare le procedure di lavoro.

       

Numerose, infatti, sono state le attività condotte sia nel campo addestrativo che in quello della formazione, nel quale NRDC-ITA ha svolto anche il delicato ruolo di training hub sia a carattere nazionale che alleato, ospitando complessivamente circa 700 persone.

La Nato Response Force, creata nel 2002, è un complesso di forze a elevata prontezza, tecnologicamente avanzata e altamente addestrata, costituita da componenti terrestre, marittima, aerea, di forze speciali e di supporto logistico, con personale e mezzi forniti a rotazione dai Paesi membri, per consentire all’Alleanza di far fronte prontamente a tutte le sfide alla sicurezza, dalla difesa collettiva alla gestione delle crisi. L’articolo completo prosegue qui >>> http://www.esercito.difesa.it/comunicazione/Pagine/NRDC-ITA-cede-la-responsabilit%C3%A0-di-NRF-190111.aspx

 

Condividi questo post