Generale Alestra direttore dell’Ispettorato nazionale del lavoro

Roma, 26 Set 2018 – (Pubblichiamo un estratto del seguente articolo da leggere nella sua completezza collegandosi al link indicato a fine paragrafo) – di Marco Ludovico – Leonardo Alestra è un militare con molte esperienze operative sul territorio. Segue. – Toscano, sanguigno ma soprattutto generale di brigata dei Carabinieri. Leonardo Alestra lascia il centro nazionale di selezione e reclutamento dell’Arma e approda a un incarico da sempre affidato a un civile: direttore dell’Ispettorato nazionale del lavoro.

Nomina sottolineata così dal ministro Luigi Di Maio: «Abbiamo voluto dare un importante segnale contro il lavoro nero e il caporalato». Materia, quest’ultima, con un tavolo di confronto già aperto proprio presso il dicastero.

       

Il governo guidato da Giuseppe Conte, per la seconda volta in poco tempo, mette un militare in un posto di dirigente di prima fascia nello Stato, anzi di vertice.

È accaduto l’8 agosto con il generale di divisione della Guardia di Finanza Antonino Maggiore, stimato da tutti e nominato dal Consiglio dei ministri alla guida dell’Agenzia delle Entrate. Diventando così d’un colpo un pari grado virtuale del comandante generale della Gdf, Giorgio Toschi.

Con Alestra alla guida dell’Ispettorato nazionale del lavoro l’Arma dei Carabinieri mette a segno un colpo altrettanto notevole. Al dicastero guidato da Luigi di Maio è già presente con una tradizione ormai storica il Comando carabinieri per la tutela del lavoro.

Sono impiegati 421 militari oggi guidati dal colonnello Nicodemo Macrì e distribuiti tra Roma, presso la sede centrale dell’Ispettorato, gli ispettorati interregionali di Roma, Milano, Venezia e Napoli e gli ispettorati territoriali.

Con la nomina decisa da Di Maio un generale dell’Arma prende il comando e la guida anche delle altre articolazioni dell’Ispettorato, due direzione centrali: vigilanza, affari legali e contenzioso; risorse umane, bilancio e affari generali. L’articolo completo prosegue qui >>> https://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2018-09-24/a-generale-difesa-dignita-lavoro-205027.shtml?uuid=AEqqTp6F

Condividi questo post