RIORDINO GRADI/Il Consiglio dei Ministri del 23/2 approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

 

Roma, 24 Feb 2017 – Il Consiglio dei Ministri ha approvato il D.Lgs riguardante le disposizioni in materia di revisione dei ruoli delle forze di polizia ai sensi dell’articolo 8, comma 1, lettera a), della legge 7 agosto 2015, n.124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche. In altre parole è stato approvato il testo del D. Lgs. del Riordino delle Carriere, bloccando così i termini di scadenza della delega. Ora il provvedimento passerà all’esame delle Commissioni Parlamentari per l’esame e, in questa fase, sono ancora possibili modifiche ed emendamenti. Il Decreto diventerà esecutivo entro novanta giorni.

       

COMUNICATI ANSA
ROMA, 23 FEB – “Si confermano gli impegni per le nuove assunzioni per sicurezza, difesa e vigili del fuco, con risorse pari a 140 milioni ogni anno”. Così il ministro dell’Interno, Marco Minniti, al termine del Cdm.(ANSA).

ROMA, 23 FEB – 621 milioni per il 2017 e un miliardo e 27 milioni per il 2018: sono le cifre stanziate e “immediatamente operative” per il riordino delle carriere delle forze di polizia, forze armate e vigili del fuoco. Lo ha annunciato il ministro dell’Interno Marco Minniti al termine del Cdm. Il riordino, ha sottolineato, era un “obiettivo da lungo tempo perseguito” e dunque si tratta di “un obiettivo storico” raggiunto. Con il provvedimento, ha aggiunto, “si ridefinisce tutto il percorso delle carriere” e si danno risposte “a coloro che si dedicano ogni giorno a sicurezza e soccorso”.(ANSA).

Dal sito: http://www.poliziapenitenziaria.it/public/post/il-consiglio-dei-ministri-approva-il-decreto-legislativo-del-riordino-delle-carriere-6370.asp

Condividi questo post